Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

" triangolazione dello sguardo" e " sguardo laterale". Mi chiarite questi due concetti?

Scusate, leggo spesso anche qui parlando con voi questi due termini e non so bene come intenderlo. Esempio... Se mio figlio guarda un gioco o un video che gli piace e di tanto in tanto si gira verso di me sorridendo e torna a guardarlo... Come a volermi coinvolgere... È questo che si intende per triangolazione dello sguardo?? E invece per sguardo laterale cosa si intende esattamente?
AliceinWBlue_Soul
«13

Commenti

  • damydamy Veterano
    Pubblicazioni: 859
    Esattamente. Anche mia figlia ha iniziato così con triangolazione e poi ora indica e mostra le cose.
    Lo sguardo laterale credo sia proprio posizionare la pupilla lateralmente. Ogni tanto lo fa pure mia figlia e anche mio nipote che è assolutamente nt. Credo sia un'autostimolazione ma se è isolato sinceramente non ci vedo nulla di patologico.
    gioia
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    modificato September 2017 Pubblicazioni: 10,212
    @gioia non precisamente, nel senso che è il comportamento, non il fatto che lo faccia più o meno frequentemente. Può essere inoltre sia in iniziativa che in risposta.

    Bambino -> Oggetto -> Madre o Madre -> Oggetto -> Bambino. In generale la mancanza di iniziativa è più grave della mancanza di risposta.

    Sguardo laterale si intende che guarda con la coda dell'occhio invece che con il "centro" dell'occhio.
    AliceinW
    Post edited by wolfgang on
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • gioiagioia Veterano
    Pubblicazioni: 227
    damy ha detto:

    Esattamente. Anche mia figlia ha iniziato così con triangolazione e poi ora indica e mostra le cose.
    Lo sguardo laterale credo sia proprio posizionare la pupilla lateralmente. Ogni tanto lo fa pure mia figlia e anche mio nipote che è assolutamente nt. Credo sia un'autostimolazione ma se è isolato sinceramente non ci vedo nulla di patologico.

    OK grazie adesso è chiaro.
  • gioiagioia Veterano
    Pubblicazioni: 227
    wolfgang ha detto:

    @gioia non precisamente, nel senso che è il comportamento, non il fatto che lo faccia più o meno frequentemente. Può essere inoltre sia in iniziativa che in risposta.


    Bambino -> Oggetto -> Madre o Madre -> Oggetto -> Bambino. In generale la mancanza di iniziativa è più grave della mancanza di risposta.

    Sguardo laterale si intende che guarda con la coda dell'occhio invece che con il "centro" dell'occhio.
    Provo a spiegarmi meglio. Allora, se vuole un oggetto non lo indica e lo guarda ma. On guarda anche me o almeno non sempre. Quindi in questo caso non c e triangolazione nello sguardo. Ma se lui vede una cosa che gli interessa per esempio un gioco.. Inizia a giocarci.. È divertito, si gira verso di me mi guarda ride aspetta magari che io gli dica bravo o risponda al sorriso e torna a giocare.... Qui si può intendere come triangolazione? O ancora.. Quando per strada incontriamo un estraneo.. A volte lui guarda la persona in questione e subito dopo me.. E poi torna a guardare la persona....
  • AliceinWAliceinW Membro Pro
    modificato September 2017 Pubblicazioni: 171
    @wolfgang
    Perdonami, non ho compreso bene cosa intendi con "è il comportamento, non il fatto che lo faccia più o meno frequentemente". L'argomento interessa molto anche me, saresti così gentile da rispiegarlo? Grazie.
    Post edited by AliceinW on
  • notarnotar Membro
    Pubblicazioni: 43
    damy ha detto:

    Esattamente. Anche mia figlia ha iniziato così con triangolazione e poi ora indica e mostra le cose.
    Lo sguardo laterale credo sia proprio posizionare la pupilla lateralmente. Ogni tanto lo fa pure mia figlia e anche mio nipote che è assolutamente nt. Credo sia un'autostimolazione ma se è isolato sinceramente non ci vedo nulla di patologico.

    La sguardo laterale è un' auto stimolazione , mio figlio lo fa ogni tanto girando contemporaneamente su se' stesso , a me mette sempre ansia quando lo fa ,però ti confermo che anche io L ho visto fare ad una sua cugina della stessa età chiaramente non autistica.
  • AmOnlyAmOnly Membro
    modificato December 2017 Pubblicazioni: 30
    Questa ''auto-stimolazione'' la faccio praticamente ogni giorno. Quando faccio una battuta o quando vedo qualcosa di strano, guardo in faccia a mio fratello sorridendolo. Ma non ci vedo nulla di strano. In pratica lo faccio perchè mi aspetto che mio fratello abbia capito il motivo del mio sorriso. Alcune volte non
    lo comprende, e, mi rompo a spiegarglielo.
    Post edited by AmOnly on
  • gioiagioia Veterano
    Pubblicazioni: 227
    notar ha detto:

    damy ha detto:

    Esattamente. Anche mia figlia ha iniziato così con triangolazione e poi ora indica e mostra le cose.
    Lo sguardo laterale credo sia proprio posizionare la pupilla lateralmente. Ogni tanto lo fa pure mia figlia e anche mio nipote che è assolutamente nt. Credo sia un'autostimolazione ma se è isolato sinceramente non ci vedo nulla di patologico.

    La sguardo laterale è un' auto stimolazione , mio figlio lo fa ogni tanto girando contemporaneamente su se' stesso , a me mette sempre ansia quando lo fa ,però ti confermo che anche io L ho visto fare ad una sua cugina della stessa età chiaramente non autistica.
    Io sinceramente ancora non ho capito se quello che fa mio figlio si può intendere come sguardo laterale, ma in ogni caso credo sia un auto stimolazione. Cerco di spiegarmi. A volte quando in giro vede qualcosa che gli piace...esempio in giardino abbiamo un cartello stradale (_ so che sembra strano, il giardino non è privato del nostro palazzo_) e lui adora i cartelli stradali, li studia li osserva sempre. Ecco una cosa che fa spesso : camminare in avanti continuando a guardare il cartello poi tornare indietro senza togliergli gli occhi di dosso.. Praticamente al posto di guardare dove va continua a fare avanti e dietro fissando il cartello.
  • mammaconfusa80mammaconfusa80 Veterano
    Pubblicazioni: 345
    @gioia io ho capito che tante cose le possiamo osservare ma per interpretarle ci vuole una npi esperta. Io nn avevo capito, ad esempio, che mio figlio si concentra tantissimo sui particolari e io nn me ne ero proprio accorta! Pensavo guardasse bene negli occhi ma la neuropsichiatra parla di sguardo presente ma poco modulato...valle a interpretare certe cose! Ora che lo so, effettivamente riconosco che è vero!
    lollina
  • mamma_francescamamma_francesca Veterano Pro
    Pubblicazioni: 659
    Sinceramente non condivido questo tipo di analisi. Per me bisognerebbe limitarsi ad individuare i deficit, cioè le cose dove occorre lavorare per migliorare la situazione, partendo dai punti di forza. Per deficit intendo quello che una persona non riesce a fare come dovrebbe per la sua età.

    Che senso ha valutare se un bimbo si concentra tanto sui particolari, cosa vuol dire quel tanto; se poi un genitore non se n'era mai accorto vuol dire che non generava un problema! Ad es. io non ho la più pallida idea se mio figlio indicasse con il dito o triangolasse lo sguado, perchè lui ha iniziato a parlare molto presto, per cui mi chiedeva le cose a voce (e non ricordo se c'è stata la fase del chiedere indicando). L'importante è che sappia esprimere le esigenze e condividere con gli altri. Oggi che sono fissata, vedo che sa guardarmi in faccia per capire cosa sto pensando; ad es. quando fa un capriccio delle volte si interrompe per guardare la mia reazione e mi guarda. Ma quanti danni ci starà facendo sapere queste cose. Ma è giusto invece di vivere il capriccio nel modo normale di un genitore, trovarsi a pensare che sì è bravo perchè mi sta guardando in faccia per capire se il capriccio sta facendo effetto. Così magari lui avverte pure che sono orgogliosa di lui. Sono molto preoccupata.

    Non mi piace il modo in cui si diagnostica l'autismo oggi e il modo spezzettato in cui si analizza il comportamento.
    arabafenice83
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586