Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Autismo livello I

124

Commenti

  • AliceinWAliceinW Membro Pro
    Pubblicazioni: 171
    @gioia
    No, le terapie le inizia domani, ha fatto solo un mese di asilo nido. Vero, ha imparato a fare tante cose che mesi fa non aveva proprio mai fatto, però il linguaggio e la comprensione sono sempre pari a zero, e comunque le cose che ha imparato le fa solo quando vuole lui. Se ne ha voglia indica, altrimenti si lamenta vicino la cosa che vuole, proprio come quando non sapeva indicare. Non mi pare che cammini più in punta di piedi, però sembra tornato indietro in cose che faceva perfettamente, tipo mangiare da solo, adesso si rifiuta. È molto più piagnucolone, nervoso e urla quasi sempre, prima era calmo, tranquillo, potevo portarlo ovunque senza alcun problema. Adesso anche 10 minuti al bar sono un'impresa. Vero che sta ancora male, che è stato in ospedale e che viene sbattuto tra una visita ed un'altra, ma credimi: alcuni giorni è veramente ingestibile.
    romipor
  • AliceinWAliceinW Membro Pro
    modificato October 2017 Pubblicazioni: 171
    @gioia
    Perché pensi che non collaborerebbe con uno sconosciuto? Hai già provato?
    Post edited by AliceinW on
  • gioiagioia Veterano
    Pubblicazioni: 229
    AliceinW ha detto:

    @gioia
    Perché pensi che non collaborerebbe con uno sconosciuto? Hai già provato?

    Si a parte il fatto che come dicevo abbiamo già fatto un primo incontro con una npi e ha pianto tutto il tempo.. Ha sempre fatto cosi. Con gli sconosciuti è proprio rigido. I primi due giorni di asilo nido anche ha fatto cosi le educatrici provavano a proporgli mille giochi e lui nn faceva altro che stare rifugiato tra le mie braccia a nascondersi piagnucolando. Poi si è sciolto completamente. Insomma per poter interagire con una persona deve conoscerla. Deve passarci alcune ore insieme capire che può fidarsi e poi va tranquillo. E quindi come faranno a valutarlo io proprio non lo so.
  • gioiagioia Veterano
    Pubblicazioni: 229
    AliceinW ha detto:

    @gioia
    No, le terapie le inizia domani, ha fatto solo un mese di asilo nido. Vero, ha imparato a fare tante cose che mesi fa non aveva proprio mai fatto, però il linguaggio e la comprensione sono sempre pari a zero, e comunque le cose che ha imparato le fa solo quando vuole lui. Se ne ha voglia indica, altrimenti si lamenta vicino la cosa che vuole, proprio come quando non sapeva indicare. Non mi pare che cammini più in punta di piedi, però sembra tornato indietro in cose che faceva perfettamente, tipo mangiare da solo, adesso si rifiuta. È molto più piagnucolone, nervoso e urla quasi sempre, prima era calmo, tranquillo, potevo portarlo ovunque senza alcun problema. Adesso anche 10 minuti al bar sono un'impresa. Vero che sta ancora male, che è stato in ospedale e che viene sbattuto tra una visita ed un'altra, ma credimi: alcuni giorni è veramente ingestibile.

    AliceinW ha detto:

    @gioia
    No, le terapie le inizia domani, ha fatto solo un mese di asilo nido. Vero, ha imparato a fare tante cose che mesi fa non aveva proprio mai fatto, però il linguaggio e la comprensione sono sempre pari a zero, e comunque le cose che ha imparato le fa solo quando vuole lui. Se ne ha voglia indica, altrimenti si lamenta vicino la cosa che vuole, proprio come quando non sapeva indicare. Non mi pare che cammini più in punta di piedi, però sembra tornato indietro in cose che faceva perfettamente, tipo mangiare da solo, adesso si rifiuta. È molto più piagnucolone, nervoso e urla quasi sempre, prima era calmo, tranquillo, potevo portarlo ovunque senza alcun problema. Adesso anche 10 minuti al bar sono un'impresa. Vero che sta ancora male, che è stato in ospedale e che viene sbattuto tra una visita ed un'altra, ma credimi: alcuni giorni è veramente ingestibile.

    Se ti può consolare anche lui è un po ingestibile ed e spesso nervoso e " piagnucolone" e anche x me prendere un caffè al bar è un continuo cercare si tenerlo tranquillo. Hanno in comune il fatto che ha girato parecchio per ospedali ma questo ormai per mio figlio è successo tempo fa...e siccome ha fatto anche un esame un po invasivo con un catetere vescicale all.inizio pensavo fosse cosi diffidente con gli estranei anche per questo... Ma ora SN passati tanti mesi ...
  • AliceinWAliceinW Membro Pro
    Pubblicazioni: 171
    @gioia
    Ma non ha nemmeno 2 anni, è giusto che in uno studio, in presenza di un camice e messo sotto esame, si metta a piangere. Anche mio figlio ha pianto appena entrato in studio, la dottoressa gli ha dato un po' di tempo per calmarsi e poi lo ha visitato. Se il tuo bimbo dovesse ricominciare a piangere alla prossima visita, chiedi espressamente al dottore qualche minuto di pazienza, se non dovesse pensarci da sé.
    romipor
  • gioiagioia Veterano
    Pubblicazioni: 229
    AliceinW ha detto:

    @gioia
    Ma non ha nemmeno 2 anni, è giusto che in uno studio, in presenza di un camice e messo sotto esame, si metta a piangere. Anche mio figlio ha pianto appena entrato in studio, la dottoressa gli ha dato un po' di tempo per calmarsi e poi lo ha visitato. Se il tuo bimbo dovesse ricominciare a piangere alla prossima visita, chiedi espressamente al dottore qualche minuto di pazienza, se non dovesse pensarci da sé.

    Ma si si non metto in dubbio che sia un atteggiamento abbastanza normale... Dico solo che a volte non gli basta un Oretta per calmarsi questo è un bel problema per uno che deve giocarci insieme per vedere come si comporta. L unica cosa che potrebbe aiutare sarebbe farlo entrare con il papà lasciando me fuori. Quando sta con il papà sembra sciogliersi un pochino di più con gli altri. Quando ci so o io praticamente ha occhi solo per me. Non scenderebbe mai e poi mai dalle mie braccia per giocare con un altra persona adulta (/con gli altri bambini x fortuna si e questa è una conquista dell ultimo mese grazie al nido)
    romipor
  • mammafrancemammafrance Membro Pro
    Pubblicazioni: 96
    gioia ha detto:

    mammafrance ha detto:

    gioia ha detto:

    AliceinW ha detto:

    mammaconfusa80 ha detto:

    @mammafrance @AliceinW che poi non ho capito perché il fatto che facciano le bolle e sappiano soffiare le candeline sia così importante.

    Secondo me, oltre che per valutare l'imitazione, lo fanno anche per scongiurare una eventuale disprassia, magari però sto dicendo una cavolata. @mammafrance, al mio la simulazione della festa di compleanno non l'hanno fatta, perché ha due anni.

    Si infatti per i più piccoli nn c e la simulazione della festa di compleanno.. L hanno sostituita con qualcosa altro che non ricordo. Ho letto tante di quelle cose ultimamente che ho il cervello in pappa. Mi sono preparata psicologicamente al fatto che andrà tutto malissimo visto che indicare non indica imitare imita quando gli pare gioco simbolico neanche a parlarne, infilare anelli impilare mattoncini tantomeno... Se gli gira forse inserisce qualche forma prima di buttarla in aria. Forse andrebbe bene solo con le bolle di sapone.. Quelle si che le segue con lo sguardo e tenta di acchiappare. Almeno questo.ma soffiare no figuriamoci.
    Quanto ha?
    @ mammafrance mio figlio ha soltanto 20 mesi (19 corretti in realtà quindi dovrei prendere l abitudine di dire 19, è un prematuro)... Ma mi sono già accorta di diverse cose ormai da mesi purtroppo...e anche se tutti continuano a dirmi che è molto piccolo e che recupererà tantissimo non posso fare a meno di essere preoccupata. Forse avevo i segnali anche ai 12 mesi e non mi sono accorta di nulla..!
    È piccolissimo, dai!
    Fa qualche forma di terapia?
  • gioiagioia Veterano
    Pubblicazioni: 229
    mammafrance ha detto:

    gioia ha detto:

    mammafrance ha detto:

    gioia ha detto:

    AliceinW ha detto:

    mammaconfusa80 ha detto:

    @mammafrance @AliceinW che poi non ho capito perché il fatto che facciano le bolle e sappiano soffiare le candeline sia così importante.

    Secondo me, oltre che per valutare l'imitazione, lo fanno anche per scongiurare una eventuale disprassia, magari però sto dicendo una cavolata. @mammafrance, al mio la simulazione della festa di compleanno non l'hanno fatta, perché ha due anni.

    Si infatti per i più piccoli nn c e la simulazione della festa di compleanno.. L hanno sostituita con qualcosa altro che non ricordo. Ho letto tante di quelle cose ultimamente che ho il cervello in pappa. Mi sono preparata psicologicamente al fatto che andrà tutto malissimo visto che indicare non indica imitare imita quando gli pare gioco simbolico neanche a parlarne, infilare anelli impilare mattoncini tantomeno... Se gli gira forse inserisce qualche forma prima di buttarla in aria. Forse andrebbe bene solo con le bolle di sapone.. Quelle si che le segue con lo sguardo e tenta di acchiappare. Almeno questo.ma soffiare no figuriamoci.
    Quanto ha?
    @ mammafrance mio figlio ha soltanto 20 mesi (19 corretti in realtà quindi dovrei prendere l abitudine di dire 19, è un prematuro)... Ma mi sono già accorta di diverse cose ormai da mesi purtroppo...e anche se tutti continuano a dirmi che è molto piccolo e che recupererà tantissimo non posso fare a meno di essere preoccupata. Forse avevo i segnali anche ai 12 mesi e non mi sono accorta di nulla..!
    È piccolissimo, dai!
    Fa qualche forma di terapia?
    No no non ancora. L ho solo.inserito al.nido e mi.ero informata per la psicomotricità privatamente ma dato che ci hanno chiamati subito in ospedale per le visite e mi han detto che da noi nn c e poi lista d attesa per la terapia eventuale a questo punto.sto aspettando un attimino perché è inutile che inizi un percorso da un privato.se poi.devo cambiare. X adesso il primo.npi.m.ha.parlato.di un.disturbo della regolazione emotiva...
  • AliceinWAliceinW Membro Pro
    Pubblicazioni: 171
    gioia ha detto:

    AliceinW ha detto:

    @gioia
    Ma non ha nemmeno 2 anni, è giusto che in uno studio, in presenza di un camice e messo sotto esame, si metta a piangere. Anche mio figlio ha pianto appena entrato in studio, la dottoressa gli ha dato un po' di tempo per calmarsi e poi lo ha visitato. Se il tuo bimbo dovesse ricominciare a piangere alla prossima visita, chiedi espressamente al dottore qualche minuto di pazienza, se non dovesse pensarci da sé.

    Ma si si non metto in dubbio che sia un atteggiamento abbastanza normale... Dico solo che a volte non gli basta un Oretta per calmarsi questo è un bel problema per uno che deve giocarci insieme per vedere come si comporta. L unica cosa che potrebbe aiutare sarebbe farlo entrare con il papà lasciando me fuori. Quando sta con il papà sembra sciogliersi un pochino di più con gli altri. Quando ci so o io praticamente ha occhi solo per me. Non scenderebbe mai e poi mai dalle mie braccia per giocare con un altra persona adulta (/con gli altri bambini x fortuna si e questa è una conquista dell ultimo mese grazie al nido)
    Non sai quanto ti invidio da questo punto di vista. Prego ogni giorno che mio figlio abbia bisogno di me, ed invece in mia presenza da il peggio di sé, e non si rende nemmeno conto della mia assenza.

    gioia
  • gioiagioia Veterano
    Pubblicazioni: 229
    AliceinW ha detto:

    gioia ha detto:

    AliceinW ha detto:

    @gioia
    Ma non ha nemmeno 2 anni, è giusto che in uno studio, in presenza di un camice e messo sotto esame, si metta a piangere. Anche mio figlio ha pianto appena entrato in studio, la dottoressa gli ha dato un po' di tempo per calmarsi e poi lo ha visitato. Se il tuo bimbo dovesse ricominciare a piangere alla prossima visita, chiedi espressamente al dottore qualche minuto di pazienza, se non dovesse pensarci da sé.

    Ma si si non metto in dubbio che sia un atteggiamento abbastanza normale... Dico solo che a volte non gli basta un Oretta per calmarsi questo è un bel problema per uno che deve giocarci insieme per vedere come si comporta. L unica cosa che potrebbe aiutare sarebbe farlo entrare con il papà lasciando me fuori. Quando sta con il papà sembra sciogliersi un pochino di più con gli altri. Quando ci so o io praticamente ha occhi solo per me. Non scenderebbe mai e poi mai dalle mie braccia per giocare con un altra persona adulta (/con gli altri bambini x fortuna si e questa è una conquista dell ultimo mese grazie al nido)
    Non sai quanto ti invidio da questo punto di vista. Prego ogni giorno che mio figlio abbia bisogno di me, ed invece in mia presenza da il peggio di sé, e non si rende nemmeno conto della mia assenza.

    Questo è quello che mi diceva anche una mia amica la cui figlia di quattro anni è diciamo sotto esame pure lei...
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586