Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Aliena costruttiva

Io, sicuramente asperger e mio figlio(diagnosticato nello spettro autistco, sicuramente asperger anche lui)mai avrei pensato, ad una diagnosi simile per entrambi.siamo molto socevoli,spesso non capiamo gli altri,ma non facciamo fatica a capire come si sentono, finita la nostra esibizione sociale.la mia vita è basata sulla socialità(empatia all'infinito)e mio figlio lo stesso,o almeno ci prova .ha un carattere istrionico come me, ma sempre appare inopportuno e sgraziato, Inadeguato...praticamente io alla sua età ,quando ho deciso di mettermi in "sordina", e di sub ordinarmi a un mondo che non mi appartiene.
Aspie dannatamente socevoli,ne abbiamo?!grazie a tutti, sono qui da poco ma finalmente mi sento a casa.
WBorg_AndatoMarco75Phoeberiotalia
«1

Commenti

  • WBorg_AndatoWBorg_Andato SymbolPilastro
    Pubblicazioni: 2,903
    Direi dannatamente socievole ma solo con chi mi pare. Un peste bubonica ascellare come sono stato definito una volta, quasi ossessivo per la persona malcapitata nella mia sfera sociale.
    Direi che i veri aspie non sanno essere amici, sono dei amanti del prossimo.
    Newtonriotalia
    .
  • Marco75Marco75 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 747
    Io forse sono strambo, più che socievole. Sono capace di arrivare ai limiti del mutismo con alcuni, e di diventare estremamente loquace (pure troppo) con altri. A volte, un misto delle due cose. Un tipico modo di appellarmi, quand'ero più giovane, era "certo, di solito non parla, ma quando parla..."
    luca95alia
  • vacamunquebenevacamunquebene Membro Pro
    Pubblicazioni: 264
    Marco75 ha detto:

    Io forse sono strambo, più che socievole. Sono capace di arrivare ai limiti del mutismo con alcuni, e di diventare estremamente loquace (pure troppo) con altri. A volte, un misto delle due cose. Un tipico modo di appellarmi, quand'ero più giovane, era "certo, di solito non parla, ma quando parla..."

    Anch'io sono come te, ad esempio con mia mamma amo fare delle chiacchierate di due ore ma molto spesso appena rispondo alle domande che qualcuno mi fa.
    Marco75alia
  • PhoebePhoebe SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 2,048
    Ad oggi mi reputo socievole anche se in alcune situazioni sociali ancora mi blocco, mi piace conoscere fare nuove conoscenze se interessanti
    Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

    Frida
  • ale82ale82 Membro Pro
    Pubblicazioni: 81
    Grazie ragazzi.dunque mi sembra di capire dannatamente sociali, ma con estrema sincerità.io sono molto verbale, pure troppo, quando qualcosa o qualcuno mi infastidisce però, invece di chiudermi,mi presto a battaglie infinite,sfiancanti.mio figlio uguale.la paladina delle cause perse, talvolta mi appellano così...
    WBorg_Andatoalia
  • athenaathena Membro
    Pubblicazioni: 62
    Quindi ale82 tu e tuo figlio avete amici? Una vita sociale adeguata, nonostante quelle che tu definisci atteggiamento " inopportuno e sgraziato"?
  • ale82ale82 Membro Pro
    Pubblicazioni: 81
    Athena,purtroppo mio figlio no.non riesce a socializzare perchè è sempre inopportuno e gli altri lo scartano.ha un temperamento eccentrico ma per lo più sgradevole.la lite è sempre dietro l'angolo.io ho un carattere bizzarro,ma le mie amicizie, tendono ad essere bizzarre almeno quanto me.un po di fobia sociale c'è senza dubbio,ma ho sempre sopravvissuto a suon di trucchetti E tutto sommato me la son cavata abbastanza bene,ammesso e non concesso che sia aspie anche io.non ho ancora diagnosi.solo test e qualche osservazione della psicologa che segue mio figlio.
    alia
  • athenaathena Membro
    Pubblicazioni: 62
    Lo chiedevo perché la tua presentazione mi ha messo allegria, mi sembri una persona realizzata e positiva. Complimenti! Tu te la sei "cavata" da sola mi sembra di capire, tuo figlio sta seguendo un percorso?
  • ale82ale82 Membro Pro
    modificato 22 October Pubblicazioni: 81
    A breve, sta per ricevere la diagnosi.comunque giâ mi è stato anticipato che, con ragionevole certezza,rientra nello spettro autistico.sono contenta di averti rallegrata:))e grazie per il complimento!diciamo pure che con tutte le chine che ho risalito nella mia vita, sostanzialmente è scattata una sorta di infallibile istinto di autoconservazione molto efficace...ho imparato a suon di schiaffi, e tutt'ora la schiaffeggiatrice è sempre accesa vicino a me,ma prendo le cose diversamente, tendo a combattere senza mai piangermi addosso e sono testarda...infinitamente testarda.
    riotalia
    Post edited by ale82 on
  • doppiaessedoppiaesse Neofita
    Pubblicazioni: 7
    per quanto sembra strano

    ho tonnelate di amici di cui si confidano con me raccontandomi le loro cose

    5 amici stretti come il pugno di una mano

    2 volte rappresentante di istituto

    e avuto 5 ragazze

    nel relazionarmi con la gente ho imparato a capire dal contesto le emozioni , capita che sbaglio.. ma su cento volte.sbaglio 4 volte .. un'esempio cretino mi raccontano una storia divertente inventata io non capisco se è vera o meno .. quando tutti si.
    le persone piangono e io sono li ad abbracciarle senza provare nulla per la loro tristezza ma so che si fa cosi.
    ti dico alla fine puoi essere un grande che fa serata ma è difficile nascondere la situazione sicuramente ti considerano strano.
    alia
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586