Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Non saprei come interpretare.

Salve a tutti, faccio un breve riassunto.
Mia figlia 3 anni da poco compiuti, ancora senza diagnosi, fatte varie a varie visite npi ma nessuna diagnosi. Abbiamo iniziato psicomotricità e logopedia da 6 mesi.
Nel giro di poco tempo ha iniziato a formulare le frasi. Non ha stereotipie, buon contatto oculare, giochi di imitazione presenti (forse anche troppi) canta, balla, ripete le filastrocche, a scuola nessuna difficoltà esegue tutti gli ordini. Pochi capricci. Condivide i giochi con gli amichetti. 
L'unica cosa che noto è il suo imitare troppo i cartoni animati, e non so fino a che punto sia normale.
uno dei suoi giochi preferiti è quello di imitare i vari cartoni, ad esempio prende un cestino ci mette la frutta e dice " Ciao sono Cappuccetto Rosso e vado nel bosco"  il problema sta nel fatto che ripete a memoria le battute del libro, ma vuole che io continui il suo gioco, quindi devo dire "Che occhi grandi che hai etc etc" .
Oppure ieri siamo stati alle giostre, è voluta salire su una sorta di tappeto elastico , con delle imbracature per poter saltare più in alto, mentre saltava diceva "Mamma guarda sono l'ape maia" ed effettivamente l'imbracatura sembravano delle ali. 
Non so se questo suo paragonare le cose ai cartoni/ favole sia normale oppure no. Avete esperienze in merito?
«1

Commenti

  • mammaconfusa80mammaconfusa80 Membro Pro
    Pubblicazioni: 244
    Scusa ma non ci vedo niente di patologico ma è come se avesse difficoltà a regolarsi. Io credo che il fattore crescita possa influire.
  • claluiclalui Veterano
    Pubblicazioni: 233
    Francamente mi sembra del tutto normale. La bimba ha molta fantasia, tutto qui. I giochi di ruolo sono perfettamente in linea anche con l’eta’ mi sembra. Forse ti preoccupa la ripetitività ?
    mammaconfusa80
  • pulcebrucopulcebruco Membro
    Pubblicazioni: 39
    l'unica diagnosi che ho avuto è stata "Disturbo di regolazione" che poi è rientrato con la psicomotricità.
    Oppure quando andiamo in macchina dice sempre "mamma/papa fai attenzione al cane" (fuori casa mia ci sono dei cagnolini liberi)
    Ma sta cosa la dice anche quando non stiamo a casa ed entriamo in macchina.

    La psicomotricista vuole lavorare anche su questo aspetto, ma non ho capito se è un di più o è una cosa su cui lavorare davvero. Mi hanno vietato i cartoni. 
  • pulcebrucopulcebruco Membro
    Pubblicazioni: 39
    clalui ha detto:

    Francamente mi sembra del tutto normale. La bimba ha molta fantasia, tutto qui. I giochi di ruolo sono perfettamente in linea anche con l’eta’ mi sembra. Forse ti preoccupa la ripetitività ?

    è ripetitivo questo gioco, ma se voglio trasformale la storia si lascia coinvolgere facilmente, ad esempio se cambio il finale (interpretando io il lupo e lei cappuccetto) si lascia coinvolgere facilmente
  • pulcebrucopulcebruco Membro
    modificato 13 November Pubblicazioni: 39
    Vediamo se mi sto sbagliando io, è come se mia figlia pensasse a immagini, mi spiego, se vede una persona fare una cosa particolare e lei l'ha vista in un cartone animato (anche se il cartone l'ha visto solo una volta) in automatico lo collega al cartone. Certe volte rimango basita per la sua memoria, ricorda scene di un cartone anche se viste mesi e mesi fa! 
    La cosa che mi fa pensare molto è il fatto che io capisco subito come fa il collegamento. Sono l'unica che appena dice qualcosa che in quel momento non ha senso, capisco da dove le nasce quella frase
    gioiariot
    Post edited by pulcebruco on
  • claluiclalui Veterano
    modificato 14 November Pubblicazioni: 233
    Pulcebruco scusami non avevo capito. Pensavo si trattasse solo di piccoli giochi di imitazione o di associazioni. Ora invece dici che il linguaggio è decontestualizzato e questa è un’altra cosa. Mio figlio lo fa sempre!associa realtà e finzione spesso rispondendo alla prima con la seconda e anche nel nostro caso spesso sono solo io a capirlo. Credo lo facciano molti bimbi qui perché ricordo di averlo letto anche in altre discussioni. All’inizio l’uso dei cartoni era solo sotto forma di ecolalia, poi con il tempo anche mio figlio ha incominciato a utilizzare le frasi associandole alla realtà. Ti dirò che in questo modo ha migliorato di molto il linguaggio e la sua contestualizzazione. Tua figlia mi sembra già molto più adeguata del mio quindi non mi sembra molto preoccupante.
    In ogni caso togliere i cartoni non serve a nulla. Come hai già notato la memoria di tua figlia è ottima e non puoi certo cancellarle dalla testa ciò che ha già visto.
    mammaconfusa80
    Post edited by clalui on
  • pulcebrucopulcebruco Membro
    Pubblicazioni: 39
    Non sempre è  decontestualizzato, lo fa ad esempio quando ci sente parlare e lei si intromette nella conversazione così, con frasi che non c'entrano con quello che diciamo, oppure quando vede una cosa a lei familiare (vista nei cartoni) 
    Io ho provato a far finta di niente, ma lei se non la ascolto mi gira letteralmente la faccia per farsi vedere e la ripete.
  • claluiclalui Veterano
    Pubblicazioni: 233
    Bhe e’ una buona cosa dire che vuole condividere con te, probabilmente perché in te trova le risposte al filo del suo discorso che altri non vedono. Ripeto, in tutto ciò, per quanto possa sembrarti anomalo, non vedo niente di preoccupante, anzi!
    mammaconfusa80Newton
  • pulcebrucopulcebruco Membro
    modificato 14 November Pubblicazioni: 39
    Purtroppo ho difficoltà a vedere mia figlia semplicemente come una bimba, sospetto un pò su tutto. 
    Ho notato che facendole vedere sempre lo stesso cartone lei dopo poco memorizza le scene, ma è impossibile on farle vedere sempre la stessa puntata, masha e orso sono 4 puntate in croce, e quindi per forza le rivede. La psicomotricista dice che è una cosa che va modificata, perchè è il suo unico argomento che parte da lei. Io preferirei che si ricordasse delle cose viste che so al supermercato, o alle giostre invece dei cartoni, potrebbe dire "nonno sono andata alle giostre" invece di "Nonno sciogli i capelli (come rapunzel)
    Post edited by pulcebruco on
  • NewtonNewton Pilastro
    Pubblicazioni: 3,090
    @pulcebruco può essere che i cartoni la colpiscano più di altre cose, così come le favole (dicevi che ricorda anche le storie). In casa le raccontate mai degli aneddoti curiosi? Te lo chiedo perché mia nipote non si comportava in modo tanto diverso da tua figlia, alla sua età. Però se sentiva una storia curiosa, la memorizzava come faceva con le fiabe o i cartoni. Per esempio le piaceva ripetere una storia che aveva sentito raccontare dal nonno, su alcune piante distrutte da una tempesta. Ecco, forse semplicemente quello che vede al supermercato non ha un impatto forte sulla sua immaginazione.
    Poi, come dici tu, certi cartoni li replicano all'infinito dunque se già i bimbi memorizzano in modo impressionante anche a una sola visione, figurati quando rivedono le cose mille volte.
    clalui
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586