Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Non saprei come interpretare.

13»

Commenti

  • pulcebrucopulcebruco Membro
    Pubblicazioni: 44
    @Newton ho molta paura.  non capisco il limite tra normale e anormale.
    Si lei voleva un vaso di ceramica a forma di babbo natale, e questa è stata la risposta al mio no. 
    Certe volte capisco il collegamento che fa e allora cerco di correggerla, perchè poi dopo realmente ha detto mamma dammelo, ma cercando su internet trovo che molti autistici usano frasi dei cartoni e quindi anche per me mia figlia usa le frasi dei cartoni. e subito ritorno nell autismo. 

    Newton
  • notarnotar Membro
    Pubblicazioni: 42
    pulcebruco ha detto:

    @notar nel caso in cui cita il cartone animato, cosa ti hanno detto di fare? a me hanno detto di contestualizzarlo e comunque di cambiare, ma certe volte non  ci riesco proprio. Parlando con altre mamme di bimbi "normotipici" anche loro spesso lamentano che i figli cacciano qualche frase dei cartoni, ad esempio dei pigiamini , magari mentre corrono dicono "Super gatto velocità" . Quello che non capisco è il confine tra la normalità e l'atipicità.

    Più mi dicono che mia figlia non rientra nello spettro e più vado nel pallone perchè poi penso "Allora è schizzofrenia" . Qualcosa ci deve essere!
    Poi magari ci sono giorni che mi stupisce, che fa cose nuove e allora cambio idea. Insomma non riesco ad essere tranquilla.
    Inoltre è sempre oppositoria. qualche giorno fa la logopedista le fece vedere una serie di animali (che lei conosce e li nomina perfettamente) ma in quel momento non voleva parlare. Così la logopedista per istigarla ha detto indicando il gatto "Ma è un cane!!!" e mia figlia "No, non è un cane è un gatto!"
    la logopedista allora mostra un'altra immagine, era una casetta, mia figlia ha detto alla logopedista "Dici CANE" e lei ha detto "Ma è un cane!" e mia figlia "Nooo è una casetta", ha fatto questo fino a quando la logopedista ha deciso di non voler più ripetere "Ma è un cane!" .
    Mi rendo conto che potrebbe risultare buffa come situazione, ma senza diagnosi non capisco mai cosa è normale e cosa non l
    Mio figlio generalmente contestualizza da solo le frasi dei cartoni, cioe' a volte fa finta lui di essere un personaggio , oppure le modifica un po' ed in questi casi non intervengo perché non credo sia patologico; io intervengo le poche volte in cui vedo che sta recitando a memoria qualche frase ed allora gli chiedo spiegazioni ,commento ,insomma cerco di "agganciarlo " ...Poi in generale se di cartoni ne vedono pochi e' meglio  secondo me .
  • pulcebrucopulcebruco Membro
    Pubblicazioni: 44
    @notar è quello che mi ha detto la psicomotricista. Spegnere la TV!
    E mia hanno detto che non devo vedere tutto come una cosa patologica, ma dovrei continuare il suo gioco. Ad esempio se dice "mamma c'è un pinguino nel giardino?" (frase di un cartone) non dovrei dire "non è vero, fuori c'è solo il gatto" ma questo pinguino lo devo vedere pure io. Ma io quando sento queste cose mi paralizzo. E sbaglio perchè dovrei continuare il suo gioco, perchè bloccandola, blocco il simbolico!

    mammaconfusa80
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586