Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Posso stare qui anche io?

Buonasera a tutti gli utenti.

Sono una donna di 34 anni e ho incontrato la parola "Asperger" per la prima volta quasi due anni fa, per caso.

A pensarci, è strano, per me, ritrovarmi qui ora: in un primo momento avevo iniziato a leggere e ad approfondire questo argomento, perché avevo il sospetto che la sindrome potesse riguardare una persona a me cara.

In realtà, mano mano che ho letto, raccolto informazioni e approfondito sempre più l'argomento, in molti aspetti della sindrome mi ci sono ritrovata io.

Così, dopo mesi e mesi di dissidio interiore, ho deciso di rivolgermi ad uno specialista per vederci chiaro e avere una risposta in merito. Risposta che però non avrò. Perlomeno non nell'immediato. Perlomeno non da questo specialista a cui mi sono rivolta (probabilmente sbagliando), il quale dopo due incontri conoscitivi mi ha consigliato di intraprendere un lavoro di psicanalisi in seguito al quale vorrebbe valutare se è il caso o no di prendere effettivamente in considerazione la sindrome di Asperger oppure altre possibilità.

Io non ho intenzione di intraprendere questo percorso.
Forse più in là, deciderò di fare le cose per bene e di non affidarmi al primo che capita. Ma ora, per vari motivi, non è per me il momento migliore per farlo.

Sono consapevole dell'importanza del parere medico e dell'eventuale diagnosi. Nel frattempo, però, se non disturbo, vorrei approfondire la conoscenza della sindrome leggendo le vostre esperienze qui sul forum e, se magari ne sentirò il bisogno, chiedendovi qualche parere.





Marco75
«1

Commenti

  • KrigerinneKrigerinne SymbolSenatore
    Pubblicazioni: 2,999
    Benvenuta :)
    Ovviamente come già saprai non c'è bisogno di nessunissimo percorso prima della diagnosi.
    OrsoX2
    Embrace the shame of what you used to be
    Rain washed the panic from today
    Decimation of anxiety
    Tribulations drift away
    Pray tomorrow offers clarity
    Rain washed the panic from today
    Affirmation of mortality
    Trivialities astray
    Pray tomorrow brings stability
  • OrsoX2OrsoX2 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 332

    Benvenuta tra noi @Nodia :)

    Qui potresti trovare qualche indicazione per la diagnosi nella tua regione: http://www.spazioasperger.it/forum/categories/regioni

    ("Caducità delle umane cose!" - considerazione indifferentemente attribuibile a Umani e Non)
  • lollinalollina SymbolModeratore
    modificato 24 November Pubblicazioni: 3,765
    Benvenuta tra noi.

    Non rammaricarti per lo scarso risultato ottenuto. Purtroppo la sindrome di Asperger è perlopiù sconosciuta a chi non ha compiuto studi in tal senso o a chi non si occupa nella sua pratica clinica di persone nello spettro.

    Considera che fino a qualche decennio fa gli studi sullo spettro erano appena accennati in qualche esame universitario, e le conoscenze erano spesse frutto di una ricezione errata della questione (chiaramente ancora oggi molti riconducono l'autismo al film Rain Man).

    Per questo ti invito, qualora tu voglia avere una diagnosi, a rivolgerti ad un professionista che si occupa di Asperger e nella fattispecie di "adulti". Purtroppo anche qui una nota dolente.

    I vari centri che si occupano di autismo trattano i bambini o comunque l'età dello svilupo.

    Ti lascio il link della sezione I Pionieri così puoi leggere l'excursus storico sull'autismo.


    https://www.spazioasperger.it/forum/categories/i-pionieri
    ale82
    Post edited by lollina on
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • vera68vera68 Veterano
    Pubblicazioni: 154
    Benvenuta
    Concordo con lollina che questa sindrome non è molto conosciuta, negli adulti non è sempre facilmente diagnosticabili, soprattutto nelle donne che sono più camaleontiche mascherano meglio e si adattano di più, mettono in atto vere e proprie strategie di sopravvivenza...però la fatica celebrale ed emotiva rimane
    A me per esempio hanno trovato tratti nello spettro solo dopo aver sistemato altre cose.
    Un buon percorso di psicoterapia migliora comunque la qualità delle relazioni e della vita.
    Ciao
    ale82
  • PavelyPavely Membro
    Pubblicazioni: 2,820
    (Un m e d i c o che consiglia la p s i c o a n a l i s i?)

    Non c'è nulla di scientifico nella psicoanalisi.

    I dati che depongono a suo favore sono omogenei a quelli del valore terapeutico delle pratiche religiose.

    (Infatti, davvero penso che la Psicoanalisi sia una Declinazione della Religione israelitica).

    Capisco che puoi essere apparsa come una donna che può spendere: qui però andiamo un po' oltre.

    ¦: |

    ●○◎○●

    (Benvenuta)
    mandragola77mafaldaale82
  • NodiaNodia Neofita
    Pubblicazioni: 4
    Grazie a tutti per il benvenuto. Grazie per le vostre parole e per i link che mi avete suggerito.

    @lollina: purtroppo la delusione me la sono cercata, perché mi sono intestardita a voler affrontare il tutto a modo mio, come faccio di solito con tutto il resto delle cose nella mia vita, facendo tutto da me.

    @vera68: ecco, la fatica cerebrale ed emotiva a cui fai riferimento è una sensazione nella quale mi ritrovo tanto

    @Pavely: infatti mi è sembrato del tutto fuori luogo che mi proponesse un percorso di psicanalisi, dal momento che mi sono presentata da lei con una richiesta specifica e ben diversa.

    Anche il mio ragazzo ha osservato che magari mi ha proposto questo tipo di discorso, perché voleva guadagnarci, però la cosa buffa è che la prima volta che ci siamo incontrate, le ho chiaramente spiegato che prima di contattarla ero indecisa se farlo o no proprio perché non ho una situazione finanziaria che mi permetta di affrontare un discorso a lungo termine e dispendioso. E gliel'ho ribadito anche la seconda volta in cui sono stata nel suo studio :/
  • vacamunquebenevacamunquebene Membro Pro
    Pubblicazioni: 265
    Benvenuta , spero che ti piaccia sare tra noi.
  • NodiaNodia Neofita
    Pubblicazioni: 4
    Grazie :)
  • cicalinacicalina Veterano Pro
    Pubblicazioni: 942
    Ciao certo che gli specialisti dicono dempre che la cosa migliore da dare e' intraprendere un percorso loro hanno interesse a dirlo perche' ci guadagnano.comunque in generale non ne sanno granche' dell'Asperger e soprattutto in casi di vite "normali" non prendono in considerazione la cosa
    ale82anxiety
    E' vero se è vero che è vero che..

    che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • ale82ale82 Membro Pro
    Pubblicazioni: 123
    Benvenuta!! io ho 35 anni e ho scoperto di essere nd da poco , da quando sono a conoscenza che mio figlio rientra nello spettro autistico.
    lo specialista che ho consultato, ha ritenuto che per me una diagnosi non sia necessaria,(do la precedenza a mio figlio) almeno per ora, visto che in modo pindarico sono riuscita a 'funzionare' bene a quanto pare... personalmente ho affrontato in passato momenti veramente difficili, ma non ho mai e poi mai voluto intraprendere un percorso di psicoanalisi, semplicemente perchè, otre a non avere particolari problemi, non l'ho mai reputata cosa adeguata a me, penso perché probabilmente ho sempre avuto un innata consapevolezza di "funzionare"in modo differente.non credo dunque ne avrei mai trovato beneficio alcuno, e la mia paura è sempre stata che intraprendendo quella strada mi sarei complicata le idee ulteriormente, invece di chiarirmele.sicuramente qui troverai moltissime cose sulle quali poter riflettere rispetto a te stessa, come è accaduto a me da quando frequento il forum, ti auguro di trovarne giovamento come nel mio caso.buona permanenza!
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586