Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Mi sento confuso,arrabbiato ed energico

MaggioMaggio Membro Pro
modificato 7 December in Mi sento giù
Ultimamente mi sto sempre più convincendo del fatto di non aver accettato del tutto la mia condizione e di non aver raggiunto la stabilità che credevo 
Negli ultimi tempi ero arrivato a pensare che avere un Agenesia del corpo calloso del tipo che ho io comportasse delle difficoltà ma anche dei pregi e dei lati che a me piacevano e piacciono tuttora .Penso poi giustamente che al mondo ogni persona si trovi ad affrontare per la legge del caso e dei grandi numeri una difficoltà che può essere di qualsiasi genere e che quindi fosse sciocco prendersela o sentirsi giù per la mia condizione.
Ultimamente mi sto accorgendo dell'emarginazione sociale che ho vissuto e sto vivendo e questo mi manda in bestia non riesco ad accettarlo però di positivo a volte c'è che mi sento combattivo altre volte invece molto giù.
Ho 31 anni e mi accorgo di quanto sto indietro rispetto ai miei coetanei o addirittura persone più piccole di me in termini di esperienze e relazioni.Giro per strada con il mio cane nel mio quartiere e mi sento come un diverso e forse mi vedono come un diverso.Anche all' Arcigay (per fortuna solo con alcune persone ) vivo questa sensazione ultimamente e non riesco ad accettarlo.
Forse e questo sentimento sotterraneo che mi avvicinato a questo forum e a sentirmi per certi versi affine a voi Asperger per quanto non lo sia o forse il fatto che vedendo dei film e informandomi su di essa (come se mi avesse fatto da catalizzatore emotivo)e ragionando sulle differenze e le comunanze che trovo tra essa e la mia condizione abbia comunque fatto un percorso che mi ha portato a crescere in consapevolezza.
L'altro giorno vedendo un gruppo di ragazzetti imbecilli in metro che facevano casino e urlavano ho pensato a quanto fosse ingiusto che il mondo veda diversa ed emargini gente come me o come un asperger piuttosto che individui come quelli . Sto pensando di proporre all'interno del gruppo giovani arcigay un incontro dedicato alla comprensione di condizioni quali asperger,agenesia del corpo calloso , sindrome di Tourette e ADHD perché voglio combattere lo stigma verso queste condizioni e voglio vedermi combattivo e la mia fortuna in tutto questo è che credo di riuscire ad esserlo perché alcuni giorni questa mia rabbia e sconforto diventa stimolo a reagire come se passasse attraverso un convertitore emotivo e voglio poi mantener fede ai punti di forza che ho trovato nel tempo in me e al nome e all'avatar che porto sul forum anche se detta sinceramente non so cosa mi riserverà il futuro visto che ormai ho 31 anni
ale82OrsoX2NewtonlollinaValentarondinella61Fenice2016
Post edited by riot on


Commenti

  • ale82ale82 Membro Pro
    Pubblicazioni: 127
    Personalmente, credo che questa tua confusione e rabbia, la stia incanalando nel modo migliore, reagendo in modo propositivo e costruttivo.
    Concordo con te quando vedi certe persone come diverse, piuttosto che altre;
    anche io avrei visto quel "branco di ragazzini" come inopportuni e inadeguati ,dal punto di vista del mio modo di percepire le persone
    posso dirti,oltrettutto, avendoti conosciuto di persona, che non ho assolutamente avvertito nulla di simile nei tuoi riguardi.
    La tua maturità, ti assicuro che è spiazzante, rispetto alla media dei tuoi coetanei 'neurotipici'che conosco.
    il tuo cammino, le tue difficoltà e la tua introspezione fanno di te una persona coscienziosa e consapevole, per il resto avrai occasioni e possibilità , a 31 anni hai molto tempo avanti a te...
    Maggio
  • riotriot Moderatore
    Pubblicazioni: 3,304
    assolutamente bella l'iniziativa che hai pensato per l'ArciGay. è ora che si faccia questo tipo d'informazione anche lì.

    per il resto, ti dico di mettere da parte la tua diversità, cioè assumila come dato di fatto, non scaricare tensioni su di te ma guarda al futuro, ai tuoi interessi e bisogni, e al trovare le soluzioni.
    MaggiolollinaValentaOrsoX2
    "Gli stronzi e i disonesti vanno sempre avanti nella vita. Le persone per bene restano indietro."
    (Affermazione constatativa esistenziale di una mia conoscente).
  • lollinalollina SymbolModeratore
    modificato 7 December Pubblicazioni: 3,783
    @Maggio i pensieri negativi fanno parte della riflessione che ogni uomo può fare sul senso dell'esistenza, insieme all'onere di sopportarne il peso con forza e a volte con buona dose di coraggio.


    Sicuramente alcuni eventi, seppur negativi o dolorosi, possono offrirci degli strumenti importanti di cui servirci in maniera utile.



    La tua iniziativa mi sembra molto interessante e costruttiva per gli altri (cosa c'è di meglio per gli altri della testimonianza di uninsighter?) , ma anche per te stesso perché puoi trarne un valore e una soddisfazione grande.



    Persegui il tuo obiettivo e non guardare a ciò che non hai fatto fino ad ora ma a ciò che potrai fare. So che sembra la solita frase di circostanza ma ti assicuro che così non è. La possibilità che ognuno di noi si riserva  - di poter essere sereno con se stesso - non ha limiti di tempo e soprattutto è cosa che guarda al futuro.
    OrsoX2riotValentarondinella61Maggioale82
    Post edited by lollina on
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • ValentaValenta SymbolPilastro
    Pubblicazioni: 7,438
    Ho esattamente la tua età, 31 anni e un disturbo bipolare diagnosticato.

    Ti posso dire che a 30 anni abbiamo tutto il tempo di diventare chi vogliamo.

    Purtroppo anche a me tormentano gli errori del passato e gli anni bui della malattia, ma possiamo sempre migliorare ogni giorno.
    Dobbiamo lavorare per questo.
    Maggioale82OrsoX2
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586