Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Deficit di attenzione da stress

Non so come spiegare questo fenomeno, probabilmente il titolo è errato, ora provo a spiegare a parole mie.
In pratica mi succede che quando sono in situazioni per me stressanti (ma per neurotipici assolutamente normali) mi capita di perdere coscienza di dove sono, quello che sto facendo, come se per un attimo mi trovassi in un altro pianeta e non ho il controllo fisico di me stesso e questo mi preoccupa perché non so come appaio da fuori in questi momenti (probabilmente sembro in tilt). Orientativamente credo di avere questo tipo di crash mentale quando sono in ambienti che danno tanti stimoli sensoriali.
Un po' di giorni fa, per esempio, al bagno dell'università mentre mi lavavo le mani, ho avuto di nuovo quella sensazione e dopo (credo) diversi secondi ho visto un ragazzo che chiudeva l'acqua del mio rubinetto perché io ero rimasto fermo a sguardo perso e avevo tenuto il rubinetto aperto. Ricordo che guardavo l'acqua scorrere ma non capivo altro. A volte mi succede quando parlo con qualcuno in ambienti affollati, non ricordo niente di quello che mi viene detto e probabilmente in quel momento guardo l'interlocutore con lo stesso interesse con cui guardo scorrere l'acqua del rubinetto del bagno... moltissime volte mi capita di dimenticare zaini, giubbini, cellulari, computer portatili e di essere inseguito da gente che me li riporta e io detesto questa cosa (come se nella fretta di scappare da quel posto dimenticassi oggetti anche di grande valore) perché mi fa sentire un completo idi**a. Generalmente non dimentico le cose e sono molto possessivo circa i miei averi, quindi la spiegazione a cui sono giunto è che la causa sia lo stress che provo in queste situazioni.
Voi che ne pensate? Capita anche a voi qualcosa di simile e se si quali sono le tecniche che usate per arginare il problema? Qualcuno vi ha mai detto dall'esterno come si appare?
Grazie 
:)
Sheldon
The closer you get to the light, the greater your shadow becomes.

Commenti

  • EireneEirene SymbolVeterano Pro
    Pubblicazioni: 500
    Succede anche a me, il mio psichiatra la chiama "depersonalizzazione" e la gente mi dice che ho l'aria svampita. La causa è lo stress, il tuo cervello cerca di sfuggire alla situazione o al pensiero che ti causa stress psicologico e risolve facendoti dissociare dalla realtà. :°|
    vera68ShinjiValenta
  • Marco75Marco75 Moderatore
    Pubblicazioni: 1,578
    Sì, mi capita qualcosa di simile, anche se non credo sia proprio la stessa cosa. Non proprio spegnimenti totali, ma perdite di attenzione, dimenticanze di ciò che sto facendo, a volte improvvise, quando un attimo prima magari ero concentrato. Di solito, automaticamente mi si attivano piccole stereotipie, soprattutto movimenti involontari delle mani e dei piedi. Come se dovessi compensare, forse un compensare l'ansia che deriva dalla confusione del momento.
    Credo sia legato a un problema di stress, sì, ultimamente rilevo che mi capita molto spesso.
    Shinji
    "Love yourself first"
  • OrsoX2OrsoX2 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 623

    A me capita, adesso raramente ma da giovane più spesso, qualcosa di simile a quello che descrive @Marco75. E' una specie di senso di distrazione che non so se potrebbe anche progredire verso qualcosa di realmente estraniante.  

    Ho imparato, con gli anni, a sentirlo arrivare da lontano, e questo mi permette di controllarlo quanto basta. Prima mi sforzavo di concentrarmi su qualcosa di concreto: era un po' impegnativo, mi stancavo, ma spesso funzionava. Adesso ho provato ad usare una variante, forse di interpretazione molto libera, del principio della meditazione della pianta del piede (che ho conosciuto, per il controllo dell'aggressività, al Gruppo Alieni Terrestri http://www.spazioasperger.it/forum/discussion/9402/gruppo-adulti-asperger/p1), che, su di me, funziona almeno altrettanto bene anche da sola, senza combinarla con la focalizzazione del pensiero. 

    La variante che uso è molto semplice: appena "sento che sto per distrarmi", dovunque mi trovi, p.es. in attesa dal dentista o in metropolitana, inizio a variare la pressione che esercito sulle piante dei piedi e sulle mani, premendo più o meno intensamente i piedi sul pavimento o impugnando più o meno saldamente i sostegni del treno. In genere, basta un attimo, e mi sento ritornare subito "con i piedi per terra". ;) Se fossi stato capace di farlo da ragazzo, a scuola, mi sarei davvero sentito più sollevato! ;-)

    Se "sento che sto per distrarmi" quando sto camminando, sposto rapidamente e ripetutamente l'attenzione tra la passeggiata consapevole e la focalizzazione sui particolari che vedo per strada e riesco così ad evitare di restare "con la testa tra le nuvole". Se puoi, ti consiglio di provare @Shinji perché può essere un'esperienza davvero interessante!

    Marco75ShinjiSophia
    ("Caducità delle umane cose!" - considerazione indifferentemente attribuibile a Umani e Non)
  • Marco75Marco75 Moderatore
    Pubblicazioni: 1,578
    Confermo l'efficacia della "passeggiata consapevole", è un modo interessante e davvero diverso di intendere (anche) una semplice uscita fuori casa per andare a fare la spesa. :)
    Poi, se come gran parte delle persone dello spettro, si ha un'attenzione particolare per i dettagli, è un modo più consapevole e meno automatizzato per sfruttarla...
    Sophia
    "Love yourself first"
  • ShinjiShinji Veterano Pro
    Pubblicazioni: 211
    Grazie per le risposte.   :)
    @Eirene credo sia esattamente quello di cui parli. Ne parlerò con la mia psicologa al prossimo incontro. Tu cosa fai per controllarti?
    @Marco75 Grazie
    @OrsoX2 proverò con questa cosa della pressione su mani e piedi anche se non credo di essere attualmente in grado di prevedere o di comportarmi con razionalità quando mi succede. Grazie

    Di fatto a me questa cosa non disturba, anzi ritengo che sia una specie di sfogo naturale infatti dopo questi attimi in cui sono in tilt generalmente mi sento meno agitato. Il problema è che mi capita in presenza di altre persone (che evidentemente sono una delle cause scatenanti) e vorrei evitare di fare figuracce o di sembrare strano...
    The closer you get to the light, the greater your shadow becomes.
  • EireneEirene SymbolVeterano Pro
    Pubblicazioni: 500
    @Shinji a me lo psichiatra ha consigliato la stessa tecnica che usa @OrsoX2 e che lui chiama "esercizi di grounding", ma con me non funziona. Mi ha proposto una versione alternativa, cioè di individuare un dettaglio (oggetto, suono, odore) che esiste solo nel luogo in cui mi trovo e di spostare periodicamente l'attenzione su quel dettaglio, ma con me non funziona nemmeno questo. Se scopri qualcos'altro che si può tentare fammi sapere.
    Sophia
  • ShinjiShinji Veterano Pro
    Pubblicazioni: 211
    Ok grazie. Ti farò sapere anche se nemmeno io sono abbastanza ottimista in merito  :D
    Eirene
    The closer you get to the light, the greater your shadow becomes.
  • SophiaSophia SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 4,711
    Io pratico yoga. Non quello centrato sulle posizioni ma misto.
    Trovo che sia spettacolare.

    Si acquisisce centratura e capacità di riportate l'attenzione dove si vuole.
    Esperienza da provare.
    OrsoX2Shinjivera68Marco75
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • vera68vera68 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 585
    Anche a me succede. Io posso a volte fare una cosa simile a "sognare ad occhi aperti" oppure perdere la concentrazione di ciò che sto facendo in quel momento, inframmezzandola con altre azioni che non c'entrano nulla rendendo in un attimo la convivenza con me caotica. Se dovessi descrivermi direi che sembro una gallina che starnazza nell'aria...
    In realtà non ho mai trovato una soluzione.
    Solo di questi tempi ho messo in relazione stress e questo tipo di comportamento
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586