Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Il peso enorme del giudizio altrui, non ne posso più. Vi prego di leggere tutto

Ho notato che nella vita tutti: sconosciuti conoscenti insegnanti di scuola capo di lavoro e colleghi, la tua famiglia, i tuoi genitori ecc.. cioè tutti in generale nella vita giudicano e criticano sempre, hanno sempre da dire, per qualsiasi motivo: ad esempio se non sei normale e hai problemi mentali e patologie mentali, ti criticano. Se fai cattive azioni e sei un criminale e uccidi le persone, ti criticano. Se ti comporti male ti criticano. Se sei un buono a nulla ti criticano. Se fai cose strane oscene anormali o ridicole, ti criticano. Se dici càzzate ti criticano. Se fai figure di mèrda ti criticano. Se fai cattivo odore ti criticano. Se ti comporti da depresso o da malato di mente, ti criticano in tutti i modi. Se ti comporti da crètino immaturo e non capisci nulla, ti criticano. Se sembri un cretìno ti criticano. Se hai i capelli tutti strani e sei tutto tatuato ti criticano. Se sei ignorante e non sai nulla e sei senza diploma, ti considerano un fallito. Se prima eri sempre bravo nelle cose e ora invece vai male in tutto, ti considerano una delusione, una vergogna, un malato di mente. Se hai tutti pessimi voti a scuola e non studi mai e vieni sempre bocciato, ti considerano un koglionè, una vergogna, un malato di mente. Se fai cose sbagliate e rovini a tutti, ti criticano in tutti i modi. Se non studi e non lavori e non fai mai nulla, allora ti criticano in tutti i modi, perché vivi come un vegetale e non fai mai nulla. Capito? Non mi importa anche se hanno ragione e anche se è tutto cio che dicono, non mi importa. Parlo in generale. Il problema è che, come ho già detto, nella vita tutti : sconosciuti conoscenti insegnanti di scuola capo di lavoro e colleghi, la tua famiglia, i tuoi genitori ecc... tutte le persone in generale nella vita sono sempre pronte a criticare, a giudicare, a dirtene di tutti i colori, per come sei e per qualsiasi cosa che fai. Sono davvero stufo di darci peso e di farmi il sangue amaro per i giudizi e critiche altrui. Il problema è che è molto difficile fregarsene, ma vorrei imparare in qualche modo. Possibile che non c'è un modo per imparare a fottersene ??
«1

Commenti

  • WBorgWBorg SymbolPilastro
    Pubblicazioni: 3,644
    No, la vita va affrontata così com’è, giudizi compresi.
    E questo è un forum dove si impara a farlo. Prendimi come esempio. Ho 50 anni ed imparo ancora, da tutti.
    marco3882OrsoX2Sophiavera68Simone85rondinella61Marco75
    .
  • marco3882marco3882 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 779
    E non sempre chi ti giudica ha torto.
    WBorgValenta
  • PavelyPavely Andato
    modificato 2 February Pubblicazioni: 3,350
    @Cris97 tu ti sei riferito a delle persone e hai detto che "criticano". Dalle tue parole emerge una "insofferenza" verso di loro.

    In altre parole: le critichi.

    Osserva: hai criticato praticamente tutti. Li ha giudicati. Non li sopporti. Sei stanco.

    Ma critichi.

    Anche tu

    Anche tu li critichi.



    Sinceramente, non è affatto vero che nel mondo ci sono solo persone orribili.

    Gli unici esseri umani che hanno il diritto di CRITICARE e GIUDICARE sono i poliziotti.

    Nel senso: TUTTI gli altri hanno solo il dovere di amarsi e collaborare.

    Se una cosa non va, se ne può discutere e se è il caso, si può andare ognuno per la propria strada. Non perché uno giudica l'altro. Bensì perché ognuno discute in parità la situazione.



    Ciò che dici è in parte vero.

    Ad esempio, a Scuola esistono persone che giudicano (i professori). O così al lavoro.

    Non li stare a sentire.

    Se giudicano, tu di: "Ne vogliamo parlare in perfetta parità?"

    Nota: gli esempi di persone bocciate o rimandate che poi hanno avuto un successo straordinario nella vita sono in pratica la quasi totalità. E così l'inverso.

    Io, ad esempio, ho sempre avuto giudizi lodevoli ed eccellenti a Scuola. Sono stato giudicato positivamente e le persone credevano che avrei realizzato qualcosa di concreto nella vita.

    Sbagliavano.



    Ecco: comincia a pensare che esistono -- tra i giudizi -- critiche e lodi.

    E che se non si tratta di Poliziotti, sostanzialmente sono solo OPINIONI.

    Come tutte le opinioni, molte volte sono sbagliate.

    Ricorda: questa cosa la sanno tutti.

    Ora, la sai anche tu.
    WBorgDomitillaMarco75
    Post edited by Pavely on
  • pokepoke Andato
    Pubblicazioni: 1,721

    Ciao,
    Mi sono soffermata sula parola critica, nel link ci sono elencati i possibili significati



    http://dizionari.repubblica.it/Italiano/C/critica.php

    Sono 5, e solo il caso n. 4 ha un valore negativo.

    Quindi la critica è un processo naturale della mente umana, questo potrebbe aiutarti a relativizzare il significato dei giudizi che senti incombere si di te, e ad arrivare a quella bella frase "francamente me ne infischio".
    Quando ti senti liberato dal giudizio negativo puoi passare a processo di razionalizzazione delle critiche ricevute, analizzando e comparando se nei fatti esse sono giuste per te, in quel momento.
    Considerando sempre che il processo mentale delle tue azioni puoi conoscerlo solo tu, e l'esterno può solo fare deduzioni/ipotesi, non necessariamente giuste ed obiettive, proprio in funzione del fatto che ognuno pone sé stesso come unico punto di vista, dimenticando che ognuno ne ha uno proprio. Raro è trovare persone capace di accogliete contemporaneamente più punti di osservazione, capaci di trovare un unico denominatore in grado di farli coesistere e renderli coerenti.


    PavelyWendyMarco75
  • DomitillaDomitilla Senatore
    Pubblicazioni: 2,646
    Vorrei aggiungere una cosa: chi non ha nulla, ma proprio nulla nulla di criticabile, verrà criticato proprio per questo.

    La gente adora criticare e giudicare, quindi lo farà a prescindere.
    Serve per aumentare la loro autostima, diminuendo la tua o di chi "subisce".

    Per il resto, concordo con @Pavely quando parla di giudizi/ critiche come opinioni.
    Pavely
  • Yokai22Yokai22 Membro Pro
    Pubblicazioni: 111
    Cris97 ha detto:

    Ho notato che nella vita tutti: sconosciuti conoscenti insegnanti di scuola capo di lavoro e colleghi, la tua famiglia, i tuoi genitori ecc.. cioè tutti in generale nella vita giudicano e criticano sempre, hanno sempre da dire, per qualsiasi motivo: ad esempio se non sei normale e hai problemi mentali e patologie mentali, ti criticano. Se fai cattive azioni e sei un criminale e uccidi le persone, ti criticano. Se ti comporti male ti criticano. Se sei un buono a nulla ti criticano. Se fai cose strane oscene anormali o ridicole, ti criticano. Se dici càzzate ti criticano. Se fai figure di mèrda ti criticano. Se fai cattivo odore ti criticano. Se ti comporti da depresso o da malato di mente, ti criticano in tutti i modi. Se ti comporti da crètino immaturo e non capisci nulla, ti criticano. Se sembri un cretìno ti criticano. Se hai i capelli tutti strani e sei tutto tatuato ti criticano. Se sei ignorante e non sai nulla e sei senza diploma, ti considerano un fallito. Se prima eri sempre bravo nelle cose e ora invece vai male in tutto, ti considerano una delusione, una vergogna, un malato di mente. Se hai tutti pessimi voti a scuola e non studi mai e vieni sempre bocciato, ti considerano un koglionè, una vergogna, un malato di mente. Se fai cose sbagliate e rovini a tutti, ti criticano in tutti i modi. Se non studi e non lavori e non fai mai nulla, allora ti criticano in tutti i modi, perché vivi come un vegetale e non fai mai nulla. Capito? Non mi importa anche se hanno ragione e anche se è tutto cio che dicono, non mi importa. Parlo in generale. Il problema è che, come ho già detto, nella vita tutti : sconosciuti conoscenti insegnanti di scuola capo di lavoro e colleghi, la tua famiglia, i tuoi genitori ecc... tutte le persone in generale nella vita sono sempre pronte a criticare, a giudicare, a dirtene di tutti i colori, per come sei e per qualsiasi cosa che fai. Sono davvero stufo di darci peso e di farmi il sangue amaro per i giudizi e critiche altrui. Il problema è che è molto difficile fregarsene, ma vorrei imparare in qualche modo. Possibile che non c'è un modo per imparare a fottersene ??

    Fregatene! non sanno niente di te e non possono giudicarti, fatti la tua vita, la gente critica poi quando combini qualcosa di buono è pure gelosa. 

  • Cris97Cris97 Neofita
    Pubblicazioni: 3
    Yokai22 ha detto:

    Cris97 ha detto:

    Ho notato che nella vita tutti: sconosciuti conoscenti insegnanti di scuola capo di lavoro e colleghi, la tua famiglia, i tuoi genitori ecc.. cioè tutti in generale nella vita giudicano e criticano sempre, hanno sempre da dire, per qualsiasi motivo: ad esempio se non sei normale e hai problemi mentali e patologie mentali, ti criticano. Se fai cattive azioni e sei un criminale e uccidi le persone, ti criticano. Se ti comporti male ti criticano. Se sei un buono a nulla ti criticano. Se fai cose strane oscene anormali o ridicole, ti criticano. Se dici càzzate ti criticano. Se fai figure di mèrda ti criticano. Se fai cattivo odore ti criticano. Se ti comporti da depresso o da malato di mente, ti criticano in tutti i modi. Se ti comporti da crètino immaturo e non capisci nulla, ti criticano. Se sembri un cretìno ti criticano. Se hai i capelli tutti strani e sei tutto tatuato ti criticano. Se sei ignorante e non sai nulla e sei senza diploma, ti considerano un fallito. Se prima eri sempre bravo nelle cose e ora invece vai male in tutto, ti considerano una delusione, una vergogna, un malato di mente. Se hai tutti pessimi voti a scuola e non studi mai e vieni sempre bocciato, ti considerano un koglionè, una vergogna, un malato di mente. Se fai cose sbagliate e rovini a tutti, ti criticano in tutti i modi. Se non studi e non lavori e non fai mai nulla, allora ti criticano in tutti i modi, perché vivi come un vegetale e non fai mai nulla. Capito? Non mi importa anche se hanno ragione e anche se è tutto cio che dicono, non mi importa. Parlo in generale. Il problema è che, come ho già detto, nella vita tutti : sconosciuti conoscenti insegnanti di scuola capo di lavoro e colleghi, la tua famiglia, i tuoi genitori ecc... tutte le persone in generale nella vita sono sempre pronte a criticare, a giudicare, a dirtene di tutti i colori, per come sei e per qualsiasi cosa che fai. Sono davvero stufo di darci peso e di farmi il sangue amaro per i giudizi e critiche altrui. Il problema è che è molto difficile fregarsene, ma vorrei imparare in qualche modo. Possibile che non c'è un modo per imparare a fottersene ??

    Fregatene! non sanno niente di te e non possono giudicarti, fatti la tua vita, la gente critica poi quando combini qualcosa di buono è pure gelosa. 


  • Cris97Cris97 Neofita
    Pubblicazioni: 3
    Yokai22 ma a me non importa anche se sanno tutto di me, anche se hanno ragione, anche sé è vero che ho fatto tutte quelle cose che ho elencato sopra, anche se è vero tutto ciò che dicono.... è vero invece che sanno tutto di me e che ho fatto davvero tutte quelle cose che ho elencato sopra, ma non mi importa. Appunto siccome, come ho già detto prima, in questa vita è così, in generale tutti sono sempre pronti a criticarti per qualsiasi cosa che fai, per questo vorrei capire come si fa a imparare a fottersene ?? Tu mi dici fregatene, ma come si fa a fottersene ? Il problema a è che siamo tutti bravi a parole a dire così...ma poi a farlo è molto difficile invece. Questo è il punto.
  • DarkSoul988DarkSoul988 Membro
    Pubblicazioni: 37
    Ho sempre avuto un'immensa paura del giudizio altrui. Non per niente, sono molto fobica socialmente. Ma allo stesso tempo sono io la prima a giudicare chiunque. Credo che giudicare sia un meccanismo insito negli umani, è qualcosa che tutti facciamo, chi più chi meno. Come fregarsene sinceramente non l'ho ancora capito. Io fuggo, evito le persone ed evito di farmi conoscere. Sono certa di venire giudicata lo stesso, però. Chi mi giudica viene giudicato allo stesso modo, però, e sono molto, ma molto giudicante. 
    rondinella61
  • DomitillaDomitilla Senatore
    Pubblicazioni: 2,646
    Aumentare l'autostima aiuta a fregarsene.
    Terra_di_MezzoCoxesenArimi
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586