Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Ciao! Sono Aurora.

245

Commenti

  • XYN0NXYN0N Membro Pro
    Pubblicazioni: 79
    Benvenuta, mi chiamo Massimo,piacere!. I legami sono differenti per ognuno di noi, ognuno ha il suo modo e le propie "preferenze". Guarda, se non hai fatto il test (reale) non andare diretta a (sono asperger).. potrebbe trattarsi di qualcosa di differente (per esempio ADHD). Se cio' non ti disturba, potresti dirmi di piu' su di te? Grazie :P
  • Simone85Simone85 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 2,787
    Benvenuta. :)
  • maxwax67maxwax67 Membro Pro
    Pubblicazioni: 92
    Benvenuta a bordo!!!
  • ArimiArimi Andato
    Pubblicazioni: 154

    Ciao a tutti! ^_^

    Massimo in realtà il test l'avevo fatto e ora ne ho fatto un altro e mi sa che ci sono dentro. I risultati lo confermano a pieno. Oddio, non so che dire perché è la prima volta che mi ritrovo in qualcosa. Se dovessi parlarti di me non saprei da dove iniziare. Sono una persona comune almeno all'apparenza. Una ragazza che il mondo descrive come 'solare/senza alcun problema'. Le persone mi vedono così. IO NON SONO COSI'. Ho sempre amato starmene per conto mio. Creare mondi paralleli di fantasia e scrivere. Ho scritto mille storie diverse, sin dai miei otto anni. Le persone non sanno nemmeno che lo faccio, né che canto ma solo per conto mio. Ascolto musica in continuazione.

    Lavoro a contatto con il pubblico e questo mi mette a disagio da impazzire così sorrido tipo paresi a tutti. La gente pensa davvero che sia una persona gentile e più volte ho detto no a chi voleva diventare mio amico. Ho risposto: io amo stare per conto mio, non voglio nessuno intorno. Lo so è orribile e giuro che mi dispiace perché agli altri sembra davvero strano. Mi sono sentita dire da quei pochi a cui ho mostrato la vera me che li avevo delusi. Sì credo che sia vero. Ma quando non lavoro non sono costretta ad essere Pollyanna! Non mi interessa. Penso in continuazione, sono curiosa di ogni cosa persino su questioni allucinanti! Amo interrogarmi sul mondo ma soprattutto sulla psicologia e sui meccanismi della mente umana. Mio marito mi dice: come fai ad interessarti alle vite degli altri se non ti piacciono le persone? Non lo so. So solo che adoro scoprire di cosa è capace il pensiero. Oddio è assurdo. Questa sono io. Non rispondo ai ti voglio bene perché non mi viene spontaneo. Non lo sento quindi non lo dico a nessuno. Questo non include la mia famiglia è chiaro. Mio marito soffre perché non ha amici, o almeno non molti, e io mi sforzo per fingere e ridivento Pollyanna così che lui possa avere gente intorno. E' orribile pensare che debba fingere pure nella mia vita privata.

    marco3882
  • SunsetSunset Membro Pro
    Pubblicazioni: 128
    Benvenuta Arimi! Anche io mi sento come se provenissi da Marte, nessuna delle persone che ho intorno sembra capirmi.
  • BlackCrowBlackCrow Membro Pro
    Pubblicazioni: 517
    Non comprendo come tu possa avere un marito e poi voler stare da sola. Mi piacerebbe se mi chiarissi questo punto. 

    Riguardo il discorso fatto prima, si anche io mi ritrovo a non essere capito né accettato come vorrei, e non penso di poterci fare molto. Io per esempio rispetterei tranquillamente il tuo voler stare da sola, ma non è un rispetto che nasce da un'educazione. E' il rispetto che nasce quando comprendi a fondo che ogni persona è diversa. Accettare, apprezzare e comprendere sono delle armi fondamentali per poter interagire senza prevaricare, giudicare o aspettarsi qualcosa. Che è poi la mia stessa ingenuità nel comportarmi a prescindere da chi io abbia di fronte a farmi andare oltre le formalità, oltre concetti futili ed inutili. 

    Benvenuta! 
    it
  • aang91aang91 Membro
    modificato 12 February Pubblicazioni: 25

    Di solito non provo particolari
    difficoltà a legarmi con quelle persone che si trovano bene con me.

    Se vedo per esempio che provano un
    certo piacere nel parlare con me cercherò in tutti modi di stringere
    un bel rapporto.Questa cosa purtroppo mi è capitata soltanto poche
    volte.

    Vorrei provare a capire il motivo per
    cui questa cosa mi capita soltanto con poche persone.

    BlackCrowMarco75
    Post edited by aang91 on
  • ArimiArimi Andato
    Pubblicazioni: 154
    @BlackCrow lo so é difficile capire il meccanismo e faccio fatica a spiegarlo. Riesco a stabilire rapporti di coppia ma non ti credere che sia facile. Non so spiegarlo bene. Io amo questa persona che ormai é diventata "famiglia". Con i famigliari non ho problemi, ma con quelli che il mio cervello cataloga come amici é un'altra storia. É difficile spiegarmi purtroppo. Per il resto hai ragione in quello che dici. Accettare vuol dire comprendere ma purtroppo dato che non so esprimermi bene a volte non riesco a farmi capire in pieno.
    BlackCrow
  • PavelyPavely Andato
    Pubblicazioni: 3,350
    Arimi ha detto:

    @BlackCrow lo so é difficile capire il meccanismo e faccio fatica a spiegarlo. Riesco a stabilire rapporti di coppia ma non ti credere che sia facile. Non so spiegarlo bene. Io amo questa persona che ormai é diventata "famiglia". Con i famigliari non ho problemi, ma con quelli che il mio cervello cataloga come amici é un'altra storia. É difficile spiegarmi purtroppo. Per il resto hai ragione in quello che dici. Accettare vuol dire comprendere ma purtroppo dato che non so esprimermi bene a volte non riesco a farmi capire in pieno.

    @arimi io sono identico a te.

    E vorrei, in un certo senso, rispondere anche a @BlackCrow : io, Paolo, ho una compagna - così come @Arimi ha un marito - ma non ho "tecnicamente" alcun amico esclusivamente mio.
    Le persone che conosco sono stati o sono amici di D., la mia compagna. In realtà, quando sono con loro, il legame principale è proprio con D. Io vengo accettato come Compagno di D. non in quanto persona.
    Come @Arimi sorrido, cerco di agire in modo semplice e leggero. Cerco di interagire.
    Pure: se D. - il mio Amore - non ci fosse, non cercherei amici.
    L'amicizia... Non so cosa sia.

    Proviamo così: se ho l'amore... Perché spendere anche solo un minuto con un Amico?

    Perché stare lontano un MINUTO SOLO da D. se lei non lavora mi manda ai matti?
    Se posso stare con D. perché dovrei SCIEGLIERE di usare il mio tempo con un amico?

    Mi immagino al Bar con un amico e D. da sola a casa.

    Lei è il mio TUTTO.

    Perché sprecare tempo al bar con questo strabenedettissimo amico se posso passare del tempo con D.?

    ,※

    Grazie per esserci @Arimi.
    BlackCrowdamy
  • ArimiArimi Andato
    Pubblicazioni: 154
    @Pavely grazie. Anche io la penso cosi, ma più in generale la mia famiglia, compreso mio marito, sono il mio TUTTO. Il resto del mondo non ha molto senso. Io non riesco davvero a definire l'amicizia perché non so cosa sia. Non ho mai avuto la cosi detta migliore amica. Non so se ho Asperger, o una qualche forma di disturbo di socializzazione e mi darò da fare per scoprirlo. Voglio conoscere me stessa sino in fondo.
    BlackCrow
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586