Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

otto anni...

itit Veterano Pro
modificato February 2018 in Discussioni tra genitori

Tra
due giorni accompagerò il mio bambino alla prima visita per sospetto autismo.

Lui ha
otto anni, è un tipo in gamba e non so come giustificarmi.

Mi
sono resa conto che non so cosa dirgli...



non so
nemmeno perchè apro la discussione

(se
c'è già mi spostate?)



Forse
è perchè vorrei raccontarvi...



WendyAmelieSophiavera68Marco75PavelyBlackCrowrondinella61Simone85Charlinedamy
Post edited by riot on
«13456710

Commenti

  • giugiu Membro Pro
    Pubblicazioni: 93
    Ciao it, io sono la mamma di un bimbo di 5 anni e mezzo....raccontaci pure
    it
  • mamma_francescamamma_francesca Colonna
    Pubblicazioni: 1,359
    Perchè lo stai portando a fare le valutazioni?

    (secondo me lo devi portare non perchè credi sia autistico, ma solo ed esclusivamente se ha anche necessità di un supporto in più di quello che possono dargli normalmente i genitori e gli insegnanti; non gli far mettere un'etichetta se se la cava da solo. Nel caso abbia delle difficoltà oggettive, direi che la cosa migliore è dirgli che lo stai portando a fare le visite per trovare insieme una soluzione a queste difficoltà che ci sono facendo in modo che la vita gli diventi più semplice)
    Speranzamary_annemammaconfusa80itAlbina
  • ilmiodonoilmiodono Membro
    Pubblicazioni: 61
    Ciao, indipendentemente dal fatto che tu voglia raccontarci o no.. (lo farai quando sarai pronta)
    Secondo me fai bene a portarlo a fare una visita se hai dei dubbi... prima si interviene meglio e quindi coraggio !!
    it
  • claluiclalui Veterano Pro
    Pubblicazioni: 752
    Posso farti una domanda @it ? Ovviamente non sei tenuta a rispondermi...la domanda è: tuo figlio sa della tua diagnosi?

    Se la risposta è sì, allora spiegargli cos’e’ la neurodiversita’, cosa comporta e perché è giusto fare un percorso diagnostico sarà semplice da spiegare..

    Se invece la risposta è no...prova a pensare al modo in cui avresti voluto lo dicessero a te a quell’eta’.

    In ogni caso it mi sento di dirti di non dimentire che per ora è solo un sospetto e penso sia giusto presentarlo come tale al tuo bambino, come un dubbio da approfondire, come un percorso da fare insieme fianco a fianco..
    itJAA005
  • itit Veterano Pro
    modificato February 2018 Pubblicazioni: 501
    La visita mi è stata consigliata vivamente dopo la visione di alcuni brevi filmati con evidenti stereotipie
    al centro autismo (dove sono stata diagnosticata con disturbo dello spettro autistico/sindrome di asperger).

    Si sono accertate di farmi sapere cosa ne pensavano senza sapere altro
    (tendenza all'isolamento, interessi e  vocabolario particolari, rigidità di ragionamento, necessità di istruzioni precise...)


    perciò tempo fa chiesi su questo spazio quali altri disturbi potevano collegarsi alle stereotipie oltre l'autismo.

    Se non mi avessero indirizzato non credo che avrei mai chiesto una visita neuropsichiatrica...
    ...
    anche se fino ad ora se l'è cavata, qualsiasi cosa mi diranno spero servirà in futuro...
    (parola strana:)

    grazie infinite per il vostro supporto

    vi racconterò...

    Post edited by it on
  • itit Veterano Pro
    modificato February 2018 Pubblicazioni: 501
    @clalui (scrivevamo contemporaneamente)

    lui non sa niente di me, nemmeno suo padre e sua sorella.

    credo stia prendendo coscienza in questi giorni perchè mi ha spiegato di sua iniziativa

    quanto si senta bene quando gira in tondo, salta....

    io gli ho risposto che lo capivo, e che ero felice del suo stare bene...

    non so immaginare un discorso più approfondito...

    avrei paura in quel caso di segnarlo...non so...

    è tutto così difficile...

    (alla sua età cosa avrei voluto sapere...devo pensarci...)
    claluigioiabarbamamma
    Post edited by it on
  • mamma_francescamamma_francesca Colonna
    Pubblicazioni: 1,359
    Io andrei più cauta, se se l'è cavata finora, con una mamma che lo può capire perfettamente, immagino con maestre a scuola che riescono ad istruirlo senza troppe difficoltà, non gli avrei fatto fare nessuna visita. Poi per il futuro si vedrà. Se il bimbo cresce bene, è felice e allineato alle richieste della sua età, perchè farlo riconoscere come disabile? Non sto parlando di non riconoscere la sua neurodiversità, ovviamente, ma una diagnosi di un NPI è una diagnosi medica e ho l'impressione che i centri per l'autismo per stilare una diagnosi non tengano conto del fatto che deve sussistere anche il requisito "ha bisogno di supporto", che è invece requisito della massima importanza.
    Ha bisogno del sostegno a scuola? Se la risposta è no, io non andrei oltre una diagnosi privata, senza richiedere l'invalidità.
    mary_anneitbarbamamma
  • pokepoke Andato
    Pubblicazioni: 1,721
    @it

    8 anni è molto piccolo.

    È banale, ma lo psicologo che lo osserva cosa ti ha consigliato?

  • claluiclalui Veterano Pro
    Pubblicazioni: 752
    Scusami @mamma_francesca ma chi dice che una diagnosi nel pubblico comporti per forza una dichiarazione di disabilità? Esattamente come it fa per la sua di diagnosi potrà fare con quella del figlio. Ma almeno ha già una carta che potrebbe servire in futuro o anche adesso per accedere a terapie extra scolastiche lì dove dovesse essere necessario.
    E comunque la discussione non è sulla scelta di it di far vedere il bimbo, ma su come dirglielo.
    it
  • OrsoX2OrsoX2 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 818
    @it Scusami se sono così diretto, ma io vorrei chiederti:  a) a scuola le maestre non hanno notato niente? b) tu come ti comportavi alla sua età (le maestre avevano detto niente ai tuoi)? c) se tu avessi avuto la diagnosi da piccola, anziché da adulta, in quanto pensi che le cose per te sarebbero state più semplici?
    ("Caducità delle umane cose!" - considerazione indifferentemente attribuibile a Umani e Non)
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online