Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Viaggio in Giappone

Salve a tutti! Ebbene sì, farò un viaggio in Giappone da solo quest'estate con un tour organizzato insieme a persone che non conosco.
Sono molto appassionato della cultura giapponese e della sua lingua, la studio da ben quasi un anno, il problema però per me è riuscirlo a parlare anche se normale perché è difficile.
Voglio fare questo viaggio per togliermi la curiosità nella mia vita di visitare quel paese dove sono nati numerosi giochi e anime della nostra infanzia, il giapponese per me è molto nobile e ricco come persona dal mio punto di vista, mi affascina molto.
Volevo ricevere dei consigli come stare tranquillo che non mi succeda niente, ho paura di fare brutte figure, mi sento timido e chiuso con gli altri.
Grazie, buona giornata!

Marco75mammaconfusa80ElenajValenta
Post edited by emanuele_citton96 on

Commenti

  • Marco75Marco75 Senatore
    modificato March 2018 Pubblicazioni: 2,074
    Io posso dirti solo che ho fatto quattro viaggi di questo tipo (tour organizzati insieme a sconosciuti), e tre volte su quattro mi sono trovato malissimo. Per esperienza, quando qualcuno è "timido e chiuso con gli altri", non è quella la soluzione migliore. Meglio un viaggio in solitaria, o in alternativa con una singola persona, con cui però ci si trovi MOLTO bene.
    Però non vorrei spaventarti, magari a te andrà meglio. Magari scoprirai anche di essere meno chiuso di quanto pensi, chissà. Posso dirti solo di goderti i luoghi e di prenderti tutto ciò che il viaggio ti può dare a livello personale, dando un peso relativo al rapporto con gli altri. Non è quest'ultimo che conta.
    Benvenuto, comunque.

    (EDIT: in realtà vedo ora che sei anagraficamente più "vecchio" di me, sul forum... quindi bentornato, diciamo)
    Arimi
    Post edited by Marco75 on
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • NewtonNewton Pilastro
    Pubblicazioni: 5,316
    Da persona che è stata timida e chiusa (anche ora un po', ma va molto meglio di un tempo): l'importante è essere sempre molto gentili, aiutare gli altri tutte le volte che si può, ascoltare chi ha voglia di parlare. Se risulti amabile, le persone passano oltre al fatto della timidezza, vanno oltre al fatto che non sei un "animale da festa".
    Ci sono delle situazioni specifiche che pensi possano essere critiche per te?
    Simone85Wendy
  • modificato March 2018 Pubblicazioni: 8
    Grazie mille  :) penso che mi troverò bene perché una mia amica mi ha parlato bene dell'agenzia con cui farò questo viaggio.

    Quando sono insieme agli altri sono molto silenzioso, non cosa dire, non riesco a socializzare, devo essere ben disposto con l'umore per poter riuscire a parlare.


    Post edited by emanuele_citton96 on
  • ArimiArimi Andato
    Pubblicazioni: 154
    Konnichiwa!! Il Giappone é una terra strana. Meno sei 'rumoroso' più piaci. Io sto ormai organizzando il mio viaggio in solitaria in quella bellissima terra da un po'. C'è un tizio che ti da bellissime dritte e che organizza viaggi di gruppo in Giappone ogni anno. All'inizio pensavo di aggregarmi ma penso anche io come @Marco75 che la cosa migliore almeno nel mio caso sia in solitaria. Non é cosi difficile come sembra. Ho trovato attraverso il consolato la possibilità di avere mappa e guida gratis. Me l'hanno mandata direttamente a casa, e poi a Tokyo ci sono ragazzi che parlano italiano che fanno da guida ai turisti in modo gratuito, basta solo pagar loro il pranzo in caso siate in quella fascia oraria. Ci sono un po' da tutte le parti del mondo in realtà. Spero che ti divertirai, anzi sono certa che lo farai. C'è un mondo nuovo e particolare che ti aspetta laggiù. Non solo Tokyo e i suoi magici quartieri ma anche Kyoto...
    Per la timidezza davvero non ti preoccupare perché se noi ci sentiamo alieni ci sono molti altri che si sentono tali pur non essendo Aspie. Sii te stesso e andrà tutto bene! Io non mi sforzerei di essere un altro. Goditela sino in fondo! Youkoso (benvenuto) anche da parte mia!!
    Marco75
  • Simone85Simone85 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 2,797

    Grazie mille  :) penso che mi troverò bene perché una mia amica mi ha parlato bene dell'agenzia con cui farò questo viaggio.


    Quando sono insieme agli altri sono molto silenzioso, non cosa dire, non riesco a socializzare, devo essere ben disposto con l'umore per poter riuscire a parlare.


    Io sono sicuro che conversare dei tuoi interessi con altri appassionati come te ti aiuterà moltissimo.
    Nel peggiore dei casi farai scena muta, e che ci sarebbe di male? 
    Meglio patire un po' su questo aspetto piuttosto che trovarsi da solo in un luogo sconosciuto.
  • BlackCrowBlackCrow Membro Pro
    Pubblicazioni: 774
    Hai già fatto un bel passo. Non ti preoccupare. Sii consapevole che però potrebbe essere difficile. Non tanto per la timidezza quanto per la condivisione in senso generale. Se per te non sarà un problema allora ok. Altrimenti..
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online