Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Effetto TETTO test QI

FabrizioVaderFabrizioVader Veterano Pro
modificato April 2018 in 2E - Due volte eccezionali

Mi scuserete,ma chissà perchè.,non riesco ad allegare il link.
Come fare a sapere se si è raggiunto il tetto in un test?
Sui test Wechsler (WISC,WAIS ecc.) vi può essere una sottostima del punteggio complessivo se si raggiunge un punteggio di almeno 18/19 in almeno due subtest.
Ma spesso ai genitori viene detto che il bambino non ha raggiunto il tetto massimo,perchè non ha risposto a tutte le domande o non ha risposto alle domande più difficili. 
Ci sono due modi per individuare il raggiungimento di un soffitto: se il soggetto ha risposto a tutte le domande correttamente e non potrebbe pertanto ottenere un punteggio grezzo più alto,oppure se i criteri di interruzione,specifici per ogni subtest,non sono stati soddisfatti. Se la prova del soggetto non soddisfa i criteri di interruzione,allora il tetto è stato raggiunto.
Ciò significa che non si può sapere a quanto ammonta una pur pressochè certa sottostima. Raggiunto un soffitto,non sai se oltre vi è un altro piano o altri dieci.
Questa situazione è particolarmente incline a verificarsi in individui a profilo disomogeneo e/o highly gifted e/o 2E. Una volta raggiunto il tetto si ha il pavimento,una stima minima minima del reale potenziale.
osurBlackCrowSniper_Opsgianluca85
Post edited by FabrizioVader on

Commenti

  • FabrizioVaderFabrizioVader Veterano Pro
    Pubblicazioni: 360
  • MarkovMarkov Pilastro
    modificato April 2018 Pubblicazioni: 8,785
    Ma alla fine non capisco a che pro tutto questo dettaglio. Cioè, nel giro di 1-2 ore riesci a pedalare sopra tutti i cavalcavia che ti hanno preparato nello studio. Finiscono i cavalcavia e non sai quali salite puoi scalare davvero? Bene, evidentemente hai una bici leggera e dalle ruote sottili, ora esci dallo studio e vai a pedalare sopra le colline con dislivello di 800 metri e pendenze con tratti del 13%, allenati per qualche anno e saprai quali vette raggiungi davvero. Mi pare semplice :) . Come pure tenere sempre in conto che le colline alte vengono attaccate pure da gente che non supera i cavalcavia o non si è mai interessata ai cavalcavia.
    Post edited by Markov on
  • BlackCrowBlackCrow Membro Pro
    Pubblicazioni: 772
    Come immaginavo..quindi la soluzione sarebbe creare dei test normati su un campione gifted.
    Quale potrebbe essere un modo? Dei test "non a tempo" come avviene per gli high range ?
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 8,785
    Ma come mai il modo 'scalare le colline' non piace mai? Non è la prima volta che lo noto, apposta ho scelto quell'esempio. È come se tutti loro volessero misurarsi solo in un contesto artificiale molto protetto e che si chiuda il sipario nel più breve tempo possibile. In modo da evitare di misurarsi fuori con gli altri scalatori che nel lungo tempo sviluppano pure buona muscolatura e conquistano le vette.


    Per me l'unico tetto è il cielo, se in alto vedi un soffitto vuol dire che sei finito dentro un problema che altri hanno già risolto.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online