Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Genitore Aspenger e figlio

Sto cercando di aiutare il mio ex Aspenger con suo figlio, ma mi chiedo se è una cosa che accomuna molti di voi o meno perché io rimango basita o cerco di spiegargli cose di base senza ottenere molto riscontro.. 

Lui mi dice che non riesce a tenerlo per più di un giorno, che non sa come comportarsi o come capire quello di cui ha bisogno, e come se non riuscisse a leggere i suoi comportamenti o emozioni di base..
A volte gli spiego che non è che deve stare tutto il tempo a casa da solo col figlio quando lei glielo lascia, può anche andare fuori, portarlo al parco.. fare qualcosa di carino assieme a lui ma ne sembra traumatizzato. Anche il solo cercargli dei vestiti gli da stress, non riesce a seguire una routine col figlio, nel senso che magari due mattini lo porta lui all'asilo il terzo si sveglia a mezzogiorno o si dimentica...alla sera stessa cosa, alcuni giorni riesce nella sua routine altri non è giornata e magari torna a casa il giorno dopo senza vederlo come un problema. 

Volevo sapere se ci sono delle coppie miste, se qualcuno mi può dare un parere.. con lei non parla di nulla e come al solito chiede una mano a me. A me sembra cosi' strano che non riesca a relazionarsi con altre persone e nemmeno con suo figlio, quando con me è tutto cosi' facile e viceversa.

 

Newton

Commenti

  • ArtemideRArtemideR Membro Pro
    modificato May 2018 Pubblicazioni: 250
    Io se non scrivo tutto mi dimentico di fare le cose, anche le più comuni. Posso stare giorni senza lavarmi i capelli e non accorgermene a meno che non me lo dicono. Oppure sono giorni che devo pagare una cosa, esco con i soldi ma nel tragitto finisco per fare tutt'altro. Non è facile, te lo assicuro.
    Ps: di dice asperger e non aspenger.
    Yokai22
    Post edited by ArtemideR on
  • pokepoke Andato
    Pubblicazioni: 1,721
    Ascolta io sono madre (2 figli) e devo dirti che mi relaziono benissimo con loro.
    Non avevo esperienza di bambini, ma la comunicazione con loro è sempre stata ottimale.

    Conosco un altro papà diagnosticato e da quel che mi racconta del figlio, ho l'idea che abbia un buon rapporto pure lui.

    La comunicazione nel mio caso è stata sempre incredibilmente intuitiva, sembrava quasi che prevenissi le loro esigenze ed intenzioni (meglio del papà di cui non so se è nello spettro, ma indubbiamente ha abilità sociali migliori con gli altri che con i figli).

    La sensazione se posso, è che la difficoltà che riscontra il tuo amico sia causata da altro.

    OrsoX2MononokeHimeYokai22woodstock
  • OrsoX2OrsoX2 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 848

    @Yokai22 , io (AS) e mia moglie(NT) abbiamo atteggiamenti diversi con nostro figlio, che adesso ha 30 anni, lavora, e vive da solo. Lei gli sta sempre "col fiato sul collo" (naturalmente, sono guai se glielo dico), mentre io cerco di tagliare 'sto cordone ombelicale (e vengo rimproverato per questo). Quando stiamo insieme a lui, però, anche separatamente, fila tutto liscio.

    E' possibile che la cosa dipenda da differenze individuali (pare che gli AS tra loro possano essere molto più diversi che non gli NT); comunque, quando mio figlio era piccolo, anche se mi sentivo teso perché avevo paura che sfuggisse al mio controllo, riuscivo a seguire una routine abbastanza precisa, gradita, almeno  apparentemente, a tutti e due.

    ale82Yokai22woodstock
    ("Caducità delle umane cose!" - considerazione indifferentemente attribuibile a Umani e Non)
  • RonnyRonny Neofita
    Pubblicazioni: 1,420
    Mio padre ha cresciuto me e mia sorella sempre bene ed è stato molto presente. Il fatto che tu possa essere un buon genitore non credo dipenda dall'essere asperger o no
    woodstockYokai22
  • Yokai22Yokai22 Membro Pro
    Pubblicazioni: 115
    Ronny ha detto:

    Mio padre ha cresciuto me e mia sorella sempre bene ed è stato molto presente. Il fatto che tu possa essere un buon genitore non credo dipenda dall'essere asperger o no

    Non ho mai parlato di cattivo genitore, ma solo di alcune reazioni particolari legate soprattutto all'approccio col figlio 

    poke ha detto:

    Ascolta io sono madre (2 figli) e devo dirti che mi relaziono benissimo con loro.
    Non avevo esperienza di bambini, ma la comunicazione con loro è sempre stata ottimale.

    Conosco un altro papà diagnosticato e da quel che mi racconta del figlio, ho l'idea che abbia un buon rapporto pure lui.

    La comunicazione nel mio caso è stata sempre incredibilmente intuitiva, sembrava quasi che prevenissi le loro esigenze ed intenzioni (meglio del papà di cui non so se è nello spettro, ma indubbiamente ha abilità sociali migliori con gli altri che con i figli).

    La sensazione se posso, è che la difficoltà che riscontra il tuo amico sia causata da altro.

    Si forse passare dal vivere da solo a ritrovarsi tipa e figlio l'ha scombussolato troppo... 

    ArtemideR ha detto:

    Io se non scrivo tutto mi dimentico di fare le cose, anche le più comuni. Posso stare giorni senza lavarmi i capelli e non accorgermene a meno che non me lo dicono. Oppure sono giorni che devo pagare una cosa, esco con i soldi ma nel tragitto finisco per fare tutt'altro. Non è facile, te lo assicuro.
    Ps: di dice asperger e non aspenger.

    Si lui spesso si dimentica cose banali, oppure anche con me devo ripetergli mille volte le stesse cose, come se avesse un filtro sulla maggior parte delle cose.. E si anche lui si perde, legarlo in ufficio o farlo stare concentrato è un casino. Alla fine finisce per lavorare i weekend o lavorare dopo cena per recuperare i suoi momenti di sparizioni o dove si scorda di dover fare quelle cose.. 

Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online