Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Ciao a tutti!

Mi chiamo Linda, ho 42 anni e spero di non essere la più vecchia qui dentro.

Mi sto informando sull'Asperger perché dopo 42 anni di difficoltà a vivere senza capire bene perché sia così complicato, ho deciso di smettere di pensare di essere semplicemente sbagliata (ok, è un discorso un po' adolescenziale, me ne rendo conto).
Ho sentito parlare di questa cosa e l'ho sempre associata a persone particolari con menti geniali. Io non sono geniale proprio in niente, ma mi sono riconosciuta in un sacco di caratteristiche e ho fatto il test per curiosità.

È venuto fuori che potrei essere in qualche misura neurodiversa e siccome non ho il coraggio di uscire di casa e di parlarne con qualcuno, leggo su internet.

La mia situazione attuale è di ansia e depressione (diagnosticata) dovuta ad anni di lavoro in un contesto un po' pesante a cui non ho saputo far fronte, più tutto il resto. Vivo praticamente reclusa perché non guido e non ho il coraggio di andare da sola nemmeno a fare la spesa.

A parte questo sto benissimo in casa con i miei gatti, ho finalmente un compagno che non è ancora scappato a gambe levate nonostante tutto e un figlio che adesso vive da solo e che presenta anche lui alcune caratteristiche dell'Asperger, alcune molto più accentuate rispetto a me.

Quindi... niente, ho finito :)
WBorgrondinella61MononokeHimeOrsoX2Nemoalia
«1

Commenti

  • Marco75Marco75 Moderatore
    Pubblicazioni: 1,703
    Benvenuta!
    No, non sei la più vecchia :) il fatto che l'Asperger sia necessariamente associato a menti geniali è un altro dei luoghi comuni sulla condizione. In realtà, nella maggior parte dei casi c'è un QI normale o leggermente superiore alla media, ma le caratteristiche principali della condizione sono altre.
    Hai fatto benissimo a iscriverti, e personalmente non trovo così adolescenziale il tuo desiderio di capire. Ti troverai sicuramente bene qui. :)
    MononokeHimeSniper_OpsNemo
    "Love yourself first"
  • freiriend23freiriend23 Membro Pro
    Pubblicazioni: 46
    Aluve Lunargento,
    È importante averti qui per la tua umanità e per quello che vorrai condi/vivere con noi senza perdere nulla.
    Sono arrivata da poco anche io e posso sottolineare la ricchezza di questo forum.
    Oltre che tantissime informazioni e discussioni che potranno aiutarti e dilettarti a capire, quando avrai bisogno di un parere, se la comunità può risponderti, potrai giovarti di menti eccellenti (la mia non brilla per intelligenza)!

    Senza la positiva a tutti costi, incuriosita dalla tua presentazione, non credo vi siano persone sbagliate per vivere.
    Ma scopriamo ogni giorno quanto può essere difficile adattarsi, e a volte il prezzo è molto alto.
    rondinella61
  • OrsoX2OrsoX2 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 678

    Benvenuta @Lunargento sull'astronave degli alieni!  

    Stai tranquilla, qui ci sono anche persone più vecchie di te (incluso il presente). 
    :)

    Se finora sei riuscita a gestirti, significa che, più o meno consapevolmente, hai saputo utilizzare in modo appropriato le tue "stranezze". Può essere utile approfondire la situazione, rivolgendoti a qualche esperto specialista nel campo, se poi te la senti di affrontare quel tanto di sconcerto, molto variabile da persona a persona, per l'eventuale diagnosi, e l'impegno a conoscere te stessa e a cercare la consapevolezza dei tuoi punti forti per compensare quelli deboli, al fine di comprendere meglio sia gli "altri" sia quelli che sono "un po' come te", e di interagire meglio con loro. 

    Qui sul Forum troverai discussioni in cui questi aspetti sono discussi da prospettive diverse, ma tutte molto interessanti.

    ("Caducità delle umane cose!" - considerazione indifferentemente attribuibile a Umani e Non)
  • LunargentoLunargento Neofita
    Pubblicazioni: 6
    Marco75 ha detto:

    Benvenuta!
    No, non sei la più vecchia :) il fatto che l'Asperger sia necessariamente associato a menti geniali è un altro dei luoghi comuni sulla condizione. In realtà, nella maggior parte dei casi c'è un QI normale o leggermente superiore alla media, ma le caratteristiche principali della condizione sono altre.

    Hai fatto benissimo a iscriverti, e personalmente non trovo così adolescenziale il tuo desiderio di capire. Ti troverai sicuramente bene qui. :)

    Grazie, mi rincuori! Ho sempre sempre sempre la sensazione di essere nel posto sbagliato nel momento sbagliato, quindi troppo vecchia o troppo ingenua o troppo qualsiasi cosa. 
    Non ho idea del mio QI, anni fa avevo fatto uno di quei test che si trovano su internet ed era venuto fuori centoventiqualcosa, ma non ho mai fatto un test vero e proprio con un esaminatore. Per cui non credo sia del tutto attendibile. E in ogni caso ero giovane giovane, adesso anche fare 1+1 a volte è un problema :D

    Il bisogno/desiderio di capire in sé non è adolescenziale, ma temo sempre di cadere nei discorsi vittimistici tipici dell'adolescenza: "nessuno mi ama, nessuno mi capisce", ogni volta che nomino la mia famiglia di origine. Anche se alla fin fine è inevitabile che qualche problema venga fuori da lì, visto che da lì proveniamo, insomma.

    Grazie per l'accoglienza, mi sto ancora ambientando e non ho ancora esplorato tutte le sezioni, sono tante e mi viene l'ansia!
    Marco75
  • LunargentoLunargento Neofita
    Pubblicazioni: 6
    freiriend23 ha detto:

    Aluve Lunargento,
    È importante averti qui per la tua umanità e per quello che vorrai condi/vivere con noi senza perdere nulla.
    Sono arrivata da poco anche io e posso sottolineare la ricchezza di questo forum.
    Oltre che tantissime informazioni e discussioni che potranno aiutarti e dilettarti a capire, quando avrai bisogno di un parere, se la comunità può risponderti, potrai giovarti di menti eccellenti (la mia non brilla per intelligenza)!

    Senza la positiva a tutti costi, incuriosita dalla tua presentazione, non credo vi siano persone sbagliate per vivere.
    Ma scopriamo ogni giorno quanto può essere difficile adattarsi, e a volte il prezzo è molto alto.


    Grazie!

    Hai un modo di scrivere bellissimo, con le parole che dicono molte cose insieme. Mi piace un sacco!

    Adattarsi è difficilissimo, mi sono sforzata per tanti anni di capire cosa dovevo fare e pensare e ho cercato di adeguarmici in qualche modo, mai con successo pieno, ma sempre con molto stress e fastidio fisico. 
    Se guardo indietro vedo anni di vuoto in cui ho messo da parte tante cose di me stessa perché non potevo viverle senza star male e mi ritrovo adesso che non so più cosa sono, non so cosa mi piace e la tendenza delle mie giornate è mantenerle il più piatte possibile, senza entusiasmi e senza sofferenze. E mi dispiace perché mi ricordo che anche io ho avuto degli interessi e delle passioni, solo che non mi ricordo più cos'erano, oppure è troppo faticoso tentare di smuovere.

    Sto cercando di vivere e di vivere anche le mie peculiarità come parti di me stessa, senza doverle per forza nascondere o eliminare. È una bella sfida, è come se mi stessi conoscendo solo adesso e mi piacerebbe dare un nome a questa cosa.
    MononokeHimerondinella61
  • LunargentoLunargento Neofita
    Pubblicazioni: 6
    OrsoX2 ha detto:

    Benvenuta @Lunargento sull'astronave degli alieni!  

    Stai tranquilla, qui ci sono anche persone più vecchie di te (incluso il presente). 
    :)

    Se finora sei riuscita a gestirti, significa che, più o meno consapevolmente, hai saputo utilizzare in modo appropriato le tue "stranezze". Può essere utile approfondire la situazione, rivolgendoti a qualche esperto specialista nel campo, se poi te la senti di affrontare quel tanto di sconcerto, molto variabile da persona a persona, per l'eventuale diagnosi, e l'impegno a conoscere te stessa e a cercare la consapevolezza dei tuoi punti forti per compensare quelli deboli, al fine di comprendere meglio sia gli "altri" sia quelli che sono "un po' come te", e di interagire meglio con loro. 

    Qui sul Forum troverai discussioni in cui questi aspetti sono discussi da prospettive diverse, ma tutte molto interessanti.


    Ciao e grazie anche a te!

    Sì in qualche modo sono riuscita a gestirmi fino ad ora, anche se non proprio benissimo. Ne sto subendo le conseguenze, purtroppo.

    Ogni tanto ho pensato di andare da uno specialista per avere un confronto professionale, ma, non so se è la parola più adatta, me ne vergogno.
    Ho vergogna di parlare di me, di come sento le cose, di cosa faccio e perché. Mi sembra sempre che non siano cose importanti e lascio perdere.
    Per un periodo sono stata seguita da una psichiatra per la depressione, ma ho smesso di andarci perché sono convinta che a lei non interessasse cosa dicevo e non volevo prendere i farmaci.

    Penso che prima o poi però dovrò prendere un po' di coraggio e informarmi sui centri specializzati più vicini.
    OrsoX2rondinella61SophiaSniper_OpsMononokeHime
  • freiriend23freiriend23 Membro Pro
    Pubblicazioni: 46
    Lunargento ha detto:

    OrsoX2 ha detto:

    Benvenuta @Lunargento sull'astronave degli alieni!  

    Stai tranquilla, qui ci sono anche persone più vecchie di te (incluso il presente). 
    :)

    Se finora sei riuscita a gestirti, significa che, più o meno consapevolmente, hai saputo utilizzare in modo appropriato le tue "stranezze". Può essere utile approfondire la situazione, rivolgendoti a qualche esperto specialista nel campo, se poi te la senti di affrontare quel tanto di sconcerto, molto variabile da persona a persona, per l'eventuale diagnosi, e l'impegno a conoscere te stessa e a cercare la consapevolezza dei tuoi punti forti per compensare quelli deboli, al fine di comprendere meglio sia gli "altri" sia quelli che sono "un po' come te", e di interagire meglio con loro. 

    Qui sul Forum troverai discussioni in cui questi aspetti sono discussi da prospettive diverse, ma tutte molto interessanti.


    Ciao e grazie anche a te!

    Sì in qualche modo sono riuscita a gestirmi fino ad ora, anche se non proprio benissimo. Ne sto subendo le conseguenze, purtroppo.

    Ogni tanto ho pensato di andare da uno specialista per avere un confronto professionale, ma, non so se è la parola più adatta, me ne vergogno.
    Ho vergogna di parlare di me, di come sento le cose, di cosa faccio e perché. Mi sembra sempre che non siano cose importanti e lascio perdere.
    Per un periodo sono stata seguita da una psichiatra per la depressione, ma ho smesso di andarci perché sono convinta che a lei non interessasse cosa dicevo e non volevo prendere i farmaci.

    Penso che prima o poi però dovrò prendere un po' di coraggio e informarmi sui centri specializzati più vicini.
    È molto importante ciò che "senti", e tutto il tempo che investirà nei tuoi interessi e per sceglierti ogni giorno!
    Trovare degli esperti che sappiano accogliere il tuo vissuto è importante, credo che la neurodiversità sia un campo a volte molto preciso, dove una informazione può colmare delle nostre paure.

    Sarebbe bello, per il forum, sapere quali sono gli interessi e le passioni che stai riscoprendo!
    Quando e se vorrai ovviamente!

    Grata a te di essere con noi!
    Sniper_Ops
  • SophiaSophia SymbolModeratore
    modificato 9 June Pubblicazioni: 4,937
    Benvenuta tra noi.
    Non sei la più grande e nemmeno l'unica a scrivere cose come quelle che hai messo nella presentazione.

    Spero ti troverai bene.
    Se ancora non li hai fatti, puoi provare a fare i test su Spazio asperger, sono solo orientativi ma possono aiutarti a decidere se rivolgerti ad un professionista per chiarire i tuoi dubbi:

    http://www.spazioasperger.it/index.php?q=test-e-quiz
    Sniper_Ops
    Post edited by Sophia on
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • SophiaSophia SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 4,937
    Qui trovi la recensione alla Guida alla sindrome di Asperger, il libro di Tony Attwood:
    https://www.spazioasperger.it/forum/discussion/9223/guida-alla-sindrome-di-asperger-recensione-al-libro-di-tony-attwood
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • LunargentoLunargento Neofita
    Pubblicazioni: 6
    Sono attanagliata da un sacco di dubbi, tanto per cambiare.

    Ho fatto alcuni test e i risultati sono "preoccupanti".
    Però non so quanto posso considerarli validi perché ho il timore di aver dato delle risposte "di parte". Non nel senso di aver pilotato i risultati, ma di essere poco obbiettiva. Cioè magari a me sembra di avere problemi gravi quando in realtà non sono così gravi, sono solo io che faccio più fatica a gestirli.

    Faccio un esempio.
    Ho letto che le ragazze Asperger copiano i comportamenti per cercare di sembrare normali, non sapendo come dovrebbero comportarsi nelle varie situazioni. Bene, io l'ho sempre fatto consapevolmente. Siccome vivevo nella più totale confusione mentale (me lo ricordo ancora perfettamente), da bambina letteralmente non capivo cosa dicesse la gente (anche adesso, ma adesso me ne sono fatta una ragione e vado avanti a fare domande stupide, da piccola andavo in crisi totale), figuriamoci capire cosa si aspettava da me, allora ho iniziato ad osservare le mie compagne di asilo o di scuola che mi sembravano più inserite e benvolute o che mi affascinavano particolarmente e le copiavo.
    Con scarsi risultati se non la fortissima sensazione di essere artificiale. Ho sempre, da sempre e per sempre, la certezza di essere artificiale in tutto quello che faccio.
    Ho imparato a sorridere, a guardare in faccia le persone, ad abbracciare e baciare e lo faccio anche spontaneamente. A volte. Però è come se non fossi io.

    Ok, oggi non riesco ad essere chiara. Spero che riusciate a capire cosa intendo, in qualche maniera.

    Tutto questo per dire che ho preso coscienza che le Asperger fanno questa cosa e l'ho riconosciuta nei miei comportamenti. 
    E il mio compagno mi dice che è normale, che lo fanno tutti e non è niente di particolare. 

    Ma boh.
    Sniper_OpsMononokeHimerondinella61
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586