Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Considerazioni assessment

Come da oggetto, riporto qui alcuni dei punti chiave del mio assessment, sperando di riuscire a prendere la decisione migliore per il mio futuro.
A parte il disturbo borderline, sempre presente, malgrado i 2 anni di psicoterapia (conclusi circa 3 anni fa con soddisfazione mia e dello psicologo), sono saltati fuori (come previsto) il DOC (clinico) e tratti narcisistici al limite del clinico, oltre a psicoticismo, depersonalizzazione e altre simpatiche paroline.
A questo punto la prima considerazione che mi viene in mente è:
per quanto io sappia di aver barato negli anni del primo ciclo di psicoterapia, nascondendo tutti gli altri miei problemi, il disturbo borderline è comunque rimasto inalterato, se non peggiorato.
Una parte di me dice che la terapia non è stata all'altezza, ma un'altra mi suggerisce che il mio psicologo è davvero bravo in ciò che fa.
Qualora venisse fuori, dopo consulto con un professionista specializzato in Asperger, che rientro nello spettro, avrebbe senso pensare che la terapia passata non ha funzionato perché non c'è nulla da "guarire"?
La proposta terapeutica propostami ha come punto cardine lo skill training, che (a detta dello psicologo) è utile anche su soggetti Asperger.
Chiedo a voi cosa ne pensate, considerando che la posta in gioco è estremamente alta.
Mi sento meno lucido del solito perfino nella scrittura, per cui mi scuso per eventuali orrori o frasi sconnesse.

Commenti

  • RonnyRonny Neofita
    Pubblicazioni: 1,057
    Considera che l'asperger può avere molte comorbidità, quindi può benissimo essere che tu abbia sia l'asperger che il disturbo borderline, così come esistono asperger che hanno tendenze narcisistiche.
    Quindi può essere che tu abbia sia l'asperger che altre condizioni, ma può anche essere che lo psicologo che ti ha diagnosticato le altre condizioni, non conoscendo bene l'asperger, abbia interpretato alcuni tuoi comportamenti asperger come manifestazioni di altre condizioni psichiatriche. Non credo che qui sul blog ci sia qualcuno in grado di darti una risposta precisa: dovremmo vederti dal vivo per capire come sei.
    Io ti consiglierei di vedere uno psicologo esperto di spettro autistico, cosicché lui possa capire cosa è dovuto all'asperger e cosa no. E magari proporti anche qualche terapia
  • Johnnygang80Johnnygang80 Andato
    Pubblicazioni: 217
    Premetto di non essere alla ricerca di risposte sul mio caso in particolare, anche se vorrei capire se le mie riflessioni hanno un nesso logico. Mi scuso inoltre per aver dato per scontato che voi poteste ricordare la storia per intero. Lo psicologo, in effetti, non ne sa molto e sono in attesa di risposta dal centro asperger a cui mi sono rivolto.
    Per cui, essendo alquanto pessimista sui tempi di risposta del centro in questione, sono in dubbio sulla possibilità di iniziare comunque il percorso di skill training. Per la serie, avete esperienza in merito? È dimostrata un'efficacia del training sugli Aspie, dal momento che mi è stato precisato che questo tipo di intervento è valido per persone nello spettro e per quelle affette da disturbi della personalità?
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586