Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

chat

Salve a tutti, premesso che non sono certa di scrivere nel luogo giusto, spero comunque di poter ricevere qualche consiglio.
Cercherò di essere stringata per non annoiare, ma può darsi non mi riesca del tutto. Mi chiamo martina e 5 mesi fa ho conosciuto un ragazzo in un gioco online. E' un gioco in cui la partecipazione e il dialogo è frequente, quindi accade spesso di parlare con molti giocatori sia in pubblico che privatamente.
Io e lui iniziamo a scherzare ma io rimango incuriosita da lui quasi subito, sia perchè è carino sia perchè mi sembra fin da subito particolare. I primi due mesi sono perfetti (come in tutte le storie del resto), lui è sempre presente e gentile. Mi dice che dovremmo scriverci ancora un po' e poi pensare ad un incontro. Io sono d'accordo ma gli dico che ho timore, essendo io più grande di lui di 9 anni. Mi aspettavo un minimo di comprensione, anche perchè l'avrei incontrato lo stesso, stavo solo esprimendo un mio stato d'animo. Lui invece sparisce. Non completamente, ma si fa sentire pochissimo e poi mi dice che ho ragione e che è troppo presto per incontrarci. Io rimango interdetta e aspetto paziente che gli passi perchè mi dice che gli serve tempo. E da qui inizio a capire che c'è qualcosa che non va.. Lui lavora ma al di là di questo non esce praticamente mai di casa, se si esclude la palestra. Ha un paio di amici fidanzati, che vedrà circa un paio di volte al mese. Passa il tempo sul pc su social o a giocare. Non mi fa domande serie, certo mi ascolta ma se non sono io a parlare lui si limita alle solite frasi stereotipate tipo che tempo fa, cosa fai, cos hai mangiato. Non gli piace uscire di casa, viaggiare, andare al ristorante, non racconta nulla di sè nel dettaglio, tanto che devo riempirlo di domande per capire e lui  si stizzisce. QUando ho sentito suoi audio o ci siamo sentiti al telefono ho capito che anche li c'era qualcosa che non andava... parla lentamente, a tratti balbetta, e sembra sempre che stia per addormentarsi da un momento all altro. E' totalmente incoerente, afferma qualcosa e il giorno dopo afferma il contrario. Finiamo per litigare per sciocchezze, per bugie stupidissime, ma lui continua a dire che è colpa mia sempre e comunque. C'è ormai una totale incapacità di discutere seriamente perchè lui non risponde mai a tono. E' come quando punti il dito per indicare il cielo e la persona si limita a fissare il dito. Nei 3 mesi successivi al presunto incontro non mi chiede mai più di vederci, si limita a cose del tipo.. quando ci vedremo faremo questa cosa.... Tuttavia mi scrive in continuazione, anche cose carine, ma credo più per risposta a ciò che dico io a lui, che ne perchè gli venga spontaneo farlo. Poi scopro casualmente che tutte le foto che io gli avevo mandato le ha cancellate. Siamo solo virtuali, se cancelli pure le foto io penso non ti importi nulla, anzi pure qualcosa di meno, sarà che io tengo tutto. Lui mi dice che ha un vecchio cellulare e non ha memoria e fa screen per dimostrarmi tutto. Ma non è quello il punto, potevi cancellarle ma salvarle sul pc. Quindi per un mese smetto di mandare foto tanto sarebbero cancellate, gliene mando una pochi giorni fa e lui non mi risponde. Io aspetto un po' e poi gli dico 'credo di non piacerti'.. e lui ma no ma cosa dici, ma che idee assurde.... passano 40 minuti e mi scrive, hai ragione ho dei dubbi, lasciami tempo per pensare.Il giorno dopo mi dice forse hai ragione, io non voglio incontrarti, voglio solo sentirti, ho solo te, ma non so se mi piaci sul serio, di certo mi piace scriverti e sentirti, ti incontrerei anche, se avessi tempo, però forse non è il momento... e poi aggiunge è colpa tua, se non mi avessi messo dubbi io ora sarei sereno e ti scriverei come al solito.

Ora, si potrebbe ridurre tutto a dire che ho conosciuto uno stupido, un ottuso, uno che non capisce nemmeno che per capire se ti piaccio o no devi vedermi almeno una volta e non rimanere chiuso dietro a uno schermo. Ma io ho la sensazione non sia così, ma che ci sia dietro qualche problematica anche piuttosto importante. Ho provato a chiederglielo in passato un paio di volte, anche qua una volta mi ha risposto io non ho problemi, una volta mi ha detto si li ho, senza specificare e senza poi rispondere ad altre mie domande.

Scusate la lunghezza, e grazie a chi mi darà un parere.


«1

Commenti

  • torukhtorukh Colonna
    Pubblicazioni: 1,684
    Il migliore consiglio che posso darti è:

    DrMoody
  • pokepoke Andato
    Pubblicazioni: 1,721
    Ma quanti anni ha lui?

    E cosa ti ha spinto ad inviare tante foto ad uno sconosciuto? Non temi che potrebbe farle girare?

  • RonnyRonny Neofita
    modificato 12 July Pubblicazioni: 988
    Secondo me se l'è presa perché hai detto che è troppo giovane per te (anche tu, potevi inventarti qualche altra scusa più accettabile per friendzonarlo, invece di dire "io con uno più piccolo di me? ma anche no"). Così ora, un po' perché è timido un po' perché non sa come gestire bene i rapporti sociali, usa questi metodi passivo-aggressivi per allontanarti. Ne so qualcosa perché è un metodo che uso anch'io con le persone che non voglio avere attorno, anche se io forse sono un più spiccio.
    Secondo me comunque il vostro rapporto è praticamente finito prima di incominciare. Smettetela di scrivervi e andate ognuno per la propria strada
    Post edited by Ronny on
  • martinaxxmartinaxx Neofita
    Pubblicazioni: 7
    Lui ha 26 anni. E non ho problemi io ad avere storie con ragazzi più piccoli, mi è già successo. Non ho mai detto che è troppo giovane, volevo semmai ribadire che speravo non fosse un problema per lui che io fossi più vecchia.
  • martinaxxmartinaxx Neofita
    Pubblicazioni: 7
    E per le foto, erano foto normali :) nulla di sconvolgente che potesse divulgare..
  • DomitillaDomitilla Senatore
    Pubblicazioni: 2,629
    Ciao, perché sei venuta a raccontare la tua storia in un forum dedicato (prevalentemente) all'Asperger?
    Cosa speri di trovare qui?
    Più di pareri generici che potrebbe darti chiunque, non credo tu possa trovare altro, in base alle informazioni che hai dato.
    Tu ti sei offesa perché ha cancellato le foto, secondo me ha fatto un bel gesto di rispetto nei tuoi confronti.
    Forse non lo sai, ma c'è gente che riusa le foto per farne cose molto maleducate.
    Comunque se passate il tempo a litigare, cosa ti impedisce di non sentirlo più?
  • martinaxxmartinaxx Neofita
    Pubblicazioni: 7
    No forse non mi sono spiegata bene, non ho raccontato questa storia per avere consigli sulla storia in sè.. l ho raccontata perchè molte cose che mi ha detto o fatto in questi mesi mi ha portato a pensare a una forma di autismo sua.. come ad esempio altro particolare, ma ne potrei raccontare tanti, il fatto che nel lavoro che fa si producano dei pezzi tutti uguali e una volta mi ha detto che mentre teneva il conto diq uanti fossero si è confuso e ha dovuto ricominciare da capo a contarli.. ma non deve contarli per lavoro, deve solo produrli... La mia premessa iniziale è che non ero certa questo fosse il luogo adatto per parlarne, se mi sono sbagliata chiudete pure il topic. Io vorrei solo capire ciò che mi sono domandata per 3 mesi, senza trovare risposta. Perchè lui risposte ne ha sempre date zero.

  • RonnyRonny Neofita
    Pubblicazioni: 988
    @martinaxx sicuramente è una persona singolare e secondo me probabilmente è asperger, ma non riesco a capire perché sei qui, se non sei interessata a ricevere consigli
    Domitilla
  • LisaLaufeysonLisaLaufeyson Membro Pro
    modificato 12 July Pubblicazioni: 353
    martinaxx ha detto:

    l ho raccontata perchè molte cose che mi ha detto o fatto in questi mesi mi ha portato a pensare a una forma di autismo sua.. . Io vorrei solo capire ciò che mi sono domandata per 3 mesi, senza trovare risposta. Perchè lui risposte ne ha sempre date zero.



    potrebbe esserlo come anche no...difficile fare congetture o, peggio, diagnosi..

    però, se anche fosse, la voglia di capire e indagare dovrebbe partire da lui.

    il tuo insistere a fargli domande potrebbe ottenere l'effetto opposto e cioè di chiusura totale..

    oltretutto il tuo continuare a fargli notare ( anche indirettamente) che si comporta in "modo strano" ( cioè non secondo le tue aspettative) potrebbe risultare anche un po' offensivo. .e metterlo sulla difensiva..

    Post edited by LisaLaufeyson on
  • martinaxxmartinaxx Neofita
    Pubblicazioni: 7
    certo che sono interessata a ricevere consigli, ma non sulla storia in sè.. cioè non ho scritto qua per sentirmi dire chiudi tutto e proseguite su strade diverse, come ho letto sopra. Questo è un consiglio a  cui arrivo anch io e chiunque sentendo sta storia mi potrebbe dare.
    Io non l ho mai visto dal vivo, l ho solo sentito e letto. Lui non mi ha mai detto niente a tal proposito, mi sono pure domandata se anche fosse come penso io, se lui lo sappia oppure no. Pure la famiglia mi sembra particolare, magari non se ne sono occupati.
    Il mio problema è proprio che se dovesse essere asperger io avrei sbagliato tutto finora, nell approcciarmi a lui.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586