Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

La morale della storia: un dialogo con Tiziana Zalla

wolfgangwolfgang SymbolModeratore
modificato December 2012 in Esplorare i sentimenti

La morale della storia: un dialogo con Tiziana Zalla


Ricerche ed interpretazioni sul giudizio morale e l´intenzionalità negli Asperger adulti, l´empatia, la situazione francese, la strage del Connecticut e tanto altro ancora.



di David Vagni

Roma, 25 luglio. La Dott.ssa Zalla, furante una vacanza nella sua città di origine, mi viene a trovare. Recentemente, gli interessi di ricerca di Tiziana si focalizzano sullo sviluppo morale nelle persone Asperger ed essendo anche uno dei miei interessi principali, ne approfitto per porle alcune domande che abbiamo poi approfondito via e-mail nei mesi seguenti.


image

Sophia
Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
«1345

Commenti

  • kachinakachina Andato
    modificato November 2014 Pubblicazioni: 560
    questo articolo è bellissimissimo e pieno di intuizioni importanti (non solo per i DSA) .

    cito un pezzetto solo per ragioni di identificazione mie , pure emotivamente cariche (ma anche quella è informazione), e non di esclusiva salienza (nonchè il solito "patologico" amor di citazione, con tanto di meta-citazione):

    "Voglio la verità ma che tu sia maledetto se me la dici. In fondo è vero quanto dice Oscar Wilde: La verità non è - una buona, gentile, e fine fanciulla."

    e vi aggiungo una cosa che mi scrisse una giovane mirabilissima donna asperger  mentre  discutevamo dell'empatia e del suo ruolo nell'etica:
    " E' molto difficile essere giusti. Tanto quanto è facile essere ingiusti. (...) mi è tornata in mente una cosa che devo aver letto di Dostoevskij, ossia che la sola verità dell'io, che non include quella dell'altro, è ingiusta. La frase precisa è "La sola verità è ingiusta". "

    Post edited by kachina on
    Let us try to teach generosity and altruism, because we are born selfish.             -Richard Dawkins
  • ValentaValenta SymbolPilastro
    Pubblicazioni: 9,132
    Bello,
    anche a me è piaciuto.
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,722
    @kackina
    Nel buddismo si dice che prima di parlare bisogna vagliare tre cose, che quanto si dice sia: vero, giusto e buono. La verità da sola non è mai sufficiente.
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • DomenicoDomenico Colonna
    Pubblicazioni: 3,774
    @wolfgang @kachina

    Giusta, vera, buona per chi? Perchè non sempre le cose coincidono
    Piuttosto che maledire il buio è meglio accendere una candela - Lao Tze
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,722
    @Domenico non coincidono quasi mai, per questo il silenzio è d'oro ;)
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • DomenicoDomenico Colonna
    Pubblicazioni: 3,774
    Oltre a essere una forma di ignavia ;)
    Piuttosto che maledire il buio è meglio accendere una candela - Lao Tze
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,722
    In realtà è il contrario Domenico, perché mostri di tenere alle conseguenze delle tue azioni e a dei valori più grandi della semplice verità (che poi è sempre la propria verità)
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • DomenicoDomenico Colonna
    modificato November 2014 Pubblicazioni: 3,774
    Le conseguenze sono sempre un risultato delle tue azioni e delle tue intenzioni soggettive. Possono dire se hai fatto bene a dire la verità secondo l'obiettivo che ti sei prefissato, ma non possono cancellare la verità in se. Per quanto riguarda valori più grandi della verità: è relativo. Ognuno ha la sua tavola dei valori.
    Post edited by Domenico on
    Piuttosto che maledire il buio è meglio accendere una candela - Lao Tze
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,722
    I valori sono importanti @Domenico, ma vanno tenuti in maniera leggera, altrimenti non sono più valori ma ennesime fissazioni e rigidità.
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • DomenicoDomenico Colonna
    Pubblicazioni: 3,774
    Fammi un esempio di 'leggera' sennò non capisco
    Piuttosto che maledire il buio è meglio accendere una candela - Lao Tze
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online