Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Contatto oculare

wolfgangwolfgang SymbolModeratore
Molte persone nello spettro autistico non guardano negli occhi. Perché? E' giusto educarli a guardarti negli occhi? Insomma, dipende, come sempre, dalle ragioni per cui lo fanno. 
Di seguito riporto una serie di possibili meccanismi, quello adatto ad un bambino od adulto può essere uno, più di uno e/o cambiare nel tempo.

Wolfina84kripsty
Post edited by wolfgang on
Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
«13456

Commenti

  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,746
    Ritiro su il post così le discussioni sul contatto oculare le facciamo qui.
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • TsukimiTsukimi Senatore
    Pubblicazioni: 3,827
    Ultimamente sul lavoro non riesco a guardare negli occhi perché mi sembra di flirtate e non voglio equivoci del genere.
    kripstyanna6180fame
    "The Enlightened Take Things Lightly" - Principia Discordia
  • AlexCAlexC Membro
    Pubblicazioni: 73
    In un altro post ho scritto che non ho problemi a guardare negli occhi ma ripensandoci non è così; non ho problemi a fissare le persone ma non sono capace di guardare in modo naturale, istintivo (mi capita molto raramente). Quando mi impunto, fisso dritto negli occhi anche a lungo, quando poi mi rendo conto che ho uno sguardo rigido cerco di rilassare i muscoli facciali. 
    Non riesco a guardare naturalmente perché, nel momento che lo faccio, mi sento irrazionalmente esaminato e tendo ad aumentare il controllo sui movimenti facciali creando un effetto paradosso e risultando più impacciato (e perdendo risorse nella comunicazione).
    Preferisco "non vedere di essere guardato". Reazioni istintive di difesa/attacco dovute all'amigdala?
    80fame
  • TsukimiTsukimi Senatore
    Pubblicazioni: 3,827
    Anche io in genere non ho problemi con il guardare negli occhi in sé, ma piuttosto con il farlo in maniera appropriata. Sono spesso stata rimproverata perché fissavo. Sono anche stata molestata sessualmente e mi sono sentita dire che siccome guardavo fisso facevo intendere che ero disponibile. Per quello mi sento più tranquilla se non guardo affatto.
    "The Enlightened Take Things Lightly" - Principia Discordia
  • modificato December 2011 Pubblicazioni: 22
    Non ho contatto oculare e questo è un problema, considerando che la
    gente di solito non capisce e/o non tollera questo comportamento
    socialmente. Spesso in ciò le persone ci vedono anche significati che
    non ci sono, come assenza di coraggio o distrazione, voglio dire: può
    capitare, ma non è che si stia in questi stati d'animo 24 ore al
    giorno!! La non tolleranza è davvero molto fastidiosa.



    Da bambina ed all'inizio dell'adolescenza avevo contatto oculare, ma
    veniva giudicato troppo intenso invece e sono stata più volte accusata
    di fissare gli altri.
    Post edited by Was1 on
  • marielmariel Senatore
    Pubblicazioni: 1,551

    anch'io alle volte abbasso lo sguardo per non essere fraintesa, mi hanno detto più volte che incuto timore e credo che sia da attribuire al mio modo di fissare gli altri quando li ascolto. 

     

  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,746
    @Gwenda
    Sapresti dire, se non sono indiscreto come sei passata da una cosa all'altra?
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,746
    Io quando penso tendo a non guardare in faccia perché "immagino" quindi il canale visivo è impegnato. Spesso anche quando ascolto. Se invece sono arrabbiato o lo reputo socialmente opportuno (questo diciamo da quando sono cresciuto) fisso dritto negli occhi, idem se sono interessato alla persona. Il risultato è che o mi accusano di non guardare in faccia o di avere lo sguardo da psicopatico. 
    kripsty
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • modificato December 2011 Pubblicazioni: 22

    Credo che sia per un insieme di cose.

    Non ho ricevuto bei commenti rispetto
    al modo in cui osservavo la gente, avevano sempre da ridire. Fissavo
    per troppo tempo, fissavo soprattutto chi mi piaceva (palesando ciò
    senza rendermene conto), fissavo in maniera eccessivamente intensa le
    persone (così mi dicevano), per qualcuno c'era soggezione. Credo sia
    questo all'incirca. Alle medie dicevano fosse uno sguardo strano
    (credo non così espressivo e troppo diretto forse).



    Il mio sguardo nell'immediato lo sento spesso aggressivo, non in armonia con i miei sentimenti o con la
    mia volontà di trasmettere un concetto, magari potrebbe anche essere
    solo una sgradita sensazione la mia (a volte almeno), però non ne
    sono totalmente certa ed è così che “sento” il mio sguardo. Poi
    c'è il problema dei flirt, ossia: timore di lanciare o cogliere
    segnali errati con il contatto oculare da tale punto di vista
    (considerando che appunto non lo so adeguare ai contesti lo sguardo).
    Guardare storto la gente: questo mi riesce molto bene invece con gli
    occhi :). In ogni caso mi sembra di stabilire un contatto troppo
    intenso con le altre persone osservandole negli occhi e spesso non le
    conosco nemmeno magari oltretutto. A volte ho la sensazione che
    possano anche comprendere troppe cose di me (stati d'animo) e non
    voglio a volte ricevere informazioni (da parte loro) che possano
    mandarmi ulteriormente in agitazione se una situazione è magari già
    complicata da gestire.

    Nell'insieme abbassando lo sguardo do
    l'impressione esteriormente di essere una persona timida



    Per ora ho capito questo, sto cercando
    di capire meglio l'argomento...

    Post edited by Was1 on
  • KrigerinneKrigerinne SymbolSenatore
    Pubblicazioni: 3,161
    Io prima guardavo fisso la bocca delle persone. Me ne sono resa conto in seconda media, e da lì di mia iniziativa ho tentato sempre di più di guardare le persone negli occhi perché sapevo che non guardare negli occhi era segno di sentirsi inferiori. E io non mi sentivo inferiore, e dato che le persone mi trattavano male pensavo dipendesse da quello. (nessuno mi ha mai detto niente a proposito del mio modo di guardare, se non voialtri aspie)
    Però guardare negli occhi mi riesce sempre più difficile. La mia attenzione invece di aumentare diminuisce =( e guardare una persona negli occhi significa dimenticare cosa sto dicendo. Preferisco fissare il nulla perché mi concentro meglio. 
    Quando sono incazzata (e succede) fisso le persone negli occhi PESANTEMENTE. Quando faccio un'interrogazione mi concentro da paura e fisso il professore negli occhi e praticamente apprendo profondamente ciò che ho capito dal libro durante l'interrogazione perché è uno di quei rarissimi momenti in cui riesco ad essere attenta al 100%, in quei momenti potrei leggere Machiavelli e capirei tutto. Di norma devo rileggere più e più volte le frasi lunghe... (cè sto proprio messa male) Però se sono in uno dei miei momenti di concentrazione e devo parlare davanti a più persone tendo a fissarne una sola negli occhi, appena mi accorgo che forse ho esagerato cambio persona, ma poi senza rendermene conto torno su quella di prima xD Evidentemente alcune persone mi fanno più empatia di altre...
    Wolfina8480fame
    DeveloperAsperger ~ ex tutor ABA
    You split the sea
    so I could walk right through it

Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online