Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Richiami Vaccini bimbi con spettro autistico

Salve, premetto che non apro questa discussione per dire o sapere se giusti o sbagliati siano sti benedetti vaccini, ma esclusivamente x confrontarmi con mamme che come me vivono questa situazione con molta ansia sui richiami che in teoria andrebbero fatti sui nostri bimbi . È uno scambio di opinioni, non voglio ne dire che sono pro e ne contro, dico solo una parola... Consapevolezza.grazie a chi risponderà
«134567

Commenti

  • mammaconfusa80mammaconfusa80 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 780
    Non capisco cosa tu stia temendo, tuo figlio è già nello spettro? Se si, non capisco cosa debba cambiare in negativo.
  • ShikiShiki Veterano Pro
    Pubblicazioni: 643
    Allora specifica... ansia per cosa?

    La mia maggiore ansia sarebbe vaccinarli per evitare a loro e a chi mi sta intorno, specie ai bambini con deficit immunitari, un pericolo inutile.
    "Dio promette la vita eterna” disse Eldritch “io posso fare di meglio; posso metterla in commercio"  -- Philip K. Dick

  • VenusVenus Membro
    Pubblicazioni: 26
    mammaconfusa80 ha detto:

    Non capisco cosa tu stia temendo, tuo figlio è già nello spettro? Se si, non capisco cosa debba cambiare in negativo.

    Ansia= chi mi da la sicurezza che se io faccio i richiami a mio figlio, non gli succeda nulla? Visto che trattasi di un bambino "nerologicamente delicato?" Potrebbe, vista la situazione, incappare in un incidente di percorso, quindi anche regredire ... Sono stata più chiara adesso?

    pgleite
  • ShikiShiki Veterano Pro
    Pubblicazioni: 643
    Ma se facciamo un attimo mente locale, ragionando così, qualsiasi agente esterno potrebbe causare problemi e regressione...

    Il rischio di reazioni avverse c'è sempre, come in tutte le cose...

    Qui bisogna saper valutare il rischio minore e anche l'incolumità delle altre persone, perchè sì, una malattia infettiva non è solo fatti nostri ma di tutta la comunità.

    E, personalmente, il fatto che causi autismo o regressione sono bufale infondate.

    Qualsiasi farmaco o anche cibo può causare reazioni pericolose, che possono anche intaccare l'attività celebrale.
    mammaconfusa80riotSniper_Opswoodstock
    "Dio promette la vita eterna” disse Eldritch “io posso fare di meglio; posso metterla in commercio"  -- Philip K. Dick

  • mammaconfusa80mammaconfusa80 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 780
    @Venus ma non credo ci siano studi che facciano minimamente pensare a questo. Credo che si incappi in guai nettamente peggiori se nn si vaccinano.
    woodstock
  • claluiclalui Veterano Pro
    Pubblicazioni: 555
    Venus ho fatto i richiami a mio figlio molto in ritardo perché mio marito aveva i tuoi stessi timori. Poi è arrivato l'obbligo e non c’è stato più modo di procrastinare. Bhe non è successo proprio niente dopo. Mio figlio non è cambiato di una virgola. Se non avessi letto questa tua discussione non ci avrei nemmeno più pensato. Sta proseguendo il suo normale processo di crescita e ultimamente sta facendo dei progressi meravigliosi.
    Certo questo è mio figlio, ma come ti ha detto @Shiki qualsiasi cosa, anche la più innoqua, può risultare dannosa per soggetti predisposti. Se volevi sapere se per noi i nostri bimbi sono appunto piu fragili nei confronti dei vaccini la mia risposta personale è no, non credo proprio.
    woodstockriotgiu
  • riotriot Moderatore
    modificato 22 September Pubblicazioni: 4,434
    Benvenuta!

    se l'ansia riguarda la questione annosa vaccini -> Autismo, puo informarti sulla genesi della bufala leggendo questo articolo della società italiana dei medici pediatri:


    se, diversamente, la tua ansia non è legata all'Autismo ma a quello che descrivi come stato "neurologicamente delicato", i genitori qui non possono prendersi respondabilità di suggerire una o l'altra strada.
    devi rivolgerti ad un/una neuropsichiatra infantile che può fare una valutazione competente e specifica per il tuo bambino.
    woodstockclaluiLisaLaufeysonDrMoodyNemoMignon
    Post edited by riot on
    La vita è troppo breve per ignorare le incomprensioni. 
  • DomitillaDomitilla Senatore
    Pubblicazioni: 2,722
    Sì i vaccini mi mettono ansia.
    Premetto che ho fatto fare tutti i vaccini (rimandati solo in caso di bronchite e simili), ma non posso negare di essermela fatta sotto ad ogni richiamo.
    Tu pensa che una volta, prima di un richiamo, mia figlia fece un salto in mezzo alle ortiche e volevo spostare l'appuntamento per paura che il "veleno" della pianta facesse contatto col vaccino e la facesse morire.
    Questa cosa non l'ho trovata in rete, ma mi è nata da sola nella testa perché sono ansiosa.
    Una cosa simile ce l'ho anche con i gamberi, ogni volta che i miei figli li mangiano ho il terrore di shock anafilattico.
    Per fortuna riesco a tenermi l'ansia per me (più o meno).
    marco3882eleonoa
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,588
    @Venus non voglio trasformare la discussione in qualcosa di spinoso più del dovuto. Rimanendo sul caso singolo di tuo figlio e senza conoscerlo, cosa ti fa pensare che il vaccino potrebbe creargli problemi? Le vaccinazioni come qualsiasi farmaco ed qualsiasi agente che altera l’equilibrio del corpo (compresi gli alimenti) possono scatenare reazioni avverse, ma ovviamente hanno anche ovvi vantaggi e bisogna pesare pro e contro.
    Non esiste un legame -diretto- tra vaccini ed autismo, il fatto che un bambino abbia una diagnosi di autismo non è di per sé un motivo valido per preoccuparsi, quindi niente preoccupazioni!
    Questione diversa invece se hai motivi seri per pensare che tuo figlio abbia delle fragilità immunitarie o neuro-immunitarie.
    A parte le bufale, ad oggi sappiamo che problemi immunitari (che possono anche produrre regressioni a livello neurologico) sono più frequenti nello spettro. In alcuni di questi casi la vaccinazione può essere sconsigliata. Ripeto: non dipende dalla diagnosi di autismo ma dalla compresenza di difficoltà nel sistema immunitario. Se pensi che possano esserci rivolgiti ad un immunologo o ad un pediatra specializzato; ma se non ci sono (non è che ce le hanno tutti i bambini autistici e neanche la maggior parte, pur essendo più frequenti che nella norma) e se non ci sono state reazioni avverse nella prima vaccinazione, non hai nessun motivo per temere di essere più a rischio di qualsiasi altra persona non autistica
    SirAlphaexarondinella61ShikiSniper_Opsgufomatto79VenusLisaLaufeysonriot
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • gufomatto79gufomatto79 Veterano
    Pubblicazioni: 227
    Personalmente ho fatto tutti i vaccini a mia figlia e ogni volta ha avuto dei febbroni altissimi. La stessa reazione l'aveva mia figlia grande che è nt. Alle analisi svolte a due anni durante le prime osservazioni per la diagnosi di spettro, mia figlia piccola aveva semplicemente le difese immunitarie un po' basse. Io non voglio scatenare nessuna polemica ma ho deciso di non farle fare il richiamo dei 5-6 anni se non ho la certezza della sua condizione immunitaria. Tra l'altro d'inverno è sempre malata. I medici dicono che la vaccinazione è sconsigliata nei casi di grave immunodepressione quindi in realtà sarebbero pochi i bimbi per i quali sarebbe sconsigliata veramente. Ma all'epoca, quando mi dissero che mia figlia aveva le difese immunitarie basse, rimasi spiacevolmente colpita. Se prima di vaccinare un bambino, non sappiamo nulla del suo profilo immunitario, non lo vacciniamo un po' alla cieca?
    DomitillaShikiSoleVenus
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586