Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

urgentissimo bisogno di consigli

13567

Commenti

  • katrisskatriss Veterano Pro
    modificato 27 October Pubblicazioni: 417
    Ciao, amici che seguite il decorso della situazione. Oggi sono stata tre ore in quella classe. La ragazzina che ieri è svenuta era assente; una collega che l'ha assistita mentre arrivava il 118 mi ha chiesto informazioni su quando era stata male e, finite le lezioni, con la collega che ha patito molto l'odore, ho spiegato le dinamiche in atto. Un'alunna che ha comportamenti strani ed è stata vista in un parco mal frequentato con persone molto più grandi, ieri era assente ed è rientrata oggi senza giustificazione e con una scusa. Un altro alunno altamente provocatorio ma difeso in un modo vergognoso dalla madre non ha giustificato due ritardi strani, o meglio aveva la giustificazione per uno ma con una strana firma mai vista, che non ho accettato. Oggi i ragazzi scrivevano un tema quindi ho preso a tappeto tutti i diari per controllare firme e voti. Ho scritto sette comunicazioni lunghe a alunni per mancanza di tante firme, e l'alunno di prima ha coperto una nota incollando una fotocopia sopra...insomma questo dimostra quanto siano poco seguiti dalle famiglie, bugiardi e provocatori, perché l'alunno mi ha contestato la comunicazione dicendo che non mi devo occupare delle firme mancanti ( e urlava); gli ho spiegato, calma, che sono pagata per questo e di parlare alla Dirigente se ha dei problemi sul mio lavoro. Gli alunni che lavorano sono stati tranquilli e capivano quanti problemi ci sono con i compagni. Ho incrociato la Dirigente più volte : era da sola ma non mi ha chiesto nulla della situazione e io nulla ho detto. Ho saputo che nella classe sono stati eletti due rappresentanti dei genitori molto attenti e presenti, da cui ho pieno appoggio. Al termine delle lezioni, ho portato zaino e diario dimenticati alla pizzeria gestita dalla mamma della ragazzina svenuta, oggi assente, per chiederle come stesse. La mamma ha riferito che la figlia ha patito questo odore, non riusciva a respirare e ha detto alla mamma che era dovuto al sudore di compagni che non si lavano. questo è inesatto perché il compagno che suda tanto ( ma comunque non emana odore di insetticida !) era assente quel giorno e l'altro preso di mira è solo robusto, buono e dolce, quindi vittima perfetta dei bulli. Ho detto alla mamna che non si tratta di compagni che emanano cattivo odore ma di altro di cui la scuola si sta occupando. ora attendo l'incontro con il Sert di lunedì.
    Post edited by katriss on
  • Sniper_OpsSniper_Ops Veterano Pro
    Pubblicazioni: 309
    In questo momento richiamare l'attenzione dei ragazzi tramite video e persone che vengono per parlarne suppongo possa essere controproducente:

    In primo luogo è praticamente inutile mostrargli dei video (Avete mai visto programmi di malattie rare? Spesso sentirete le persone dire "Pensi sempre che le cose di questo genere accadano solo agli altri", per questo mostrare immagini brutte non funzionerebbe troppo [In questo contesto]);

    In seconda istanza questi ragazzi (Ammesso e non concesso che lo stiano facendo) stanno facendo leva sul loro "senso di branco": Lo fanno, perchè gli altri lo fanno. In questi casi sarebbe necessario che qualcuno ritenuto all'interno del gruppo tentasse di far cambiare idea agli altri (Si attiverebbero le modalità di influenza sociale minoritaria, e in teoria [Se rimane nella sua posizione abbastanza a lungo ed ha abbastanza "Accettazione sociale"] dovrebbe sortire gli effetti speciali). Il problema è trovare questo "disertore".

    Perdipiù, loro ora sono in "Stato di Allerta", perchè hanno paura di essere beccati sull fatto, quindi troverebbero strano che proprio quando i professori notano odori strani e comportamenti anomali venga chiamato proprio uno specialista del settore.

    Comunque vi consiglio di mostrarlo, però con un pretesto che sembri valido (Come il fatto che dobbiate farlo vedere per una roba statale, non per vostra decisione), è possibile che ci sia qualche componente che non resista più all'ansia e ceda.

    [Spero non abbia commesso errori di logica]
    Nenamammarosanna
  • katrisskatriss Veterano Pro
    modificato 27 October Pubblicazioni: 417
    @Sniper_Ops Grazie mille. anche io ho i tuoi timori. purtroppo non è facile trovare un disertore perché la classe è spaccata in due: chi studia ed è corretto ma timido; i corretti e fragili nello studio; uno che studia ma è succube degli scorretti; gli scorretti che dominano e intimidiscono.
    Post edited by katriss on
  • CyranoCyrano Veterano Pro
    Pubblicazioni: 826
    Mi scuso se non ho letto tutti gli interventi, cosa che potrebbe invalidare il mio.
    Hai raccontato di esserti rivolta a varie “autorità” inutilmente: Dirigente, Sert.
    Hai provato con i genitori?
    O direttamente con i Carabinieri?
    Sniper_Opsmarco3882
    I portoni del mio isolamento cingono parchi di infinito… (Pessoa)
  • katrisskatriss Veterano Pro
    Pubblicazioni: 417
    @Cyrano grazie per il tuo intervento. La Dirigente non ha fatto nulla ma con il Sert è organizzato un incontro domattina.

    Saremo tre o quattro colleghi, sintetizzeremo fatti e sospetti ( do loro copia della Lettera scritta alla Dirigente per ottimizzare i tempi, ristretti perché poi dopo 45 minuti abbiamo tutti lezione in classe).
    Concorderemo con loro interventi. Sicuramente se ci sarà un intervento in classe i genitori saranno avvisati, probabilmente con un incontro con le mamme rappresentanti, che faranno da portavoce. Non sarà facile spiegare il motivo dell'intervento senza riferimenti a nessun fatto o sospetto. Non vorremmo creare allarmismi ma dobbiamo avvisare le famiglie e giustificare l'intervento del Sert. O viene organizzato qualcosa per tutte le terze e quindi l'iniziativa non è vista mirata solo per questa classe ( bisogna vedere se i colleghi delle altre terze accettano la cosa; dovrebbe imporlo la Dirigente ma non ho fiducia in questo e come colleghi noi non abbiamo questo potere ) o occorre spiegare perché proprio in questa classe è stato aggiunto questo intervento, non scritto nel verbale fra l'elenco dei progetti di classe programmati per l'anno scolastico. Capita frequentemente che si aggiungano delle iniziative in corso d"anno per cogliere opportunità offerte dal territorio o rispondere a esigenze nate da dinamiche presenti in classe. Parlare preventivamente ai genitori non sarà facile perché occorrerà trovare la via di mezzo tra dire qualcosa ma non troppo... chiedo il vostro consiglio a proposito anche perché, come coordinatrice di classe, considerando che la Dirigente delega quasi sempre queste incombenze, che spetterebbero a lei, agli insegnanti, toccherà in prima linea a me parlare, supportata da quei pochi colleghi che non considerano la questione una fantasia.
    Vi chiedo anche, urgentemente (l'incontro con il Sert è domani ) se considerate opportuno fornire loro sintesi scritta della lettera data alla Dirigente, evitando riferimenti troppo specifici ma riassumendo solo i fatti.
    Tra l'altro, per chiarire un altro punto, la collega di scienze matematiche, ha parlato con la classe di dinamiche relazionali in corso tra alunni ( lo ha anche scritto come argomento di lezione sul registro elettronico quindi i genitori attenti notano il fatto). Lei è restia a fermarsi a scuola oltre l'orario, andrà in pensione alla fine di quest'anno e non vuole grane... Non ha mai creduto a questi fatti. Le ho mandato un messaggio chiedendo se potessi telefonarle per sapere quanto emerso in classe, ma ha risposto, via messaggio che era emerso qualcosa ma preferisce parlarmene a voce. Sicuramente questo avverrà dopo l'incontro con il Sert perché non ci vedremo prima ma non posso fare nulla se non vuole comunicare prima. Lei non verrà all'incontro. Le avevo chiesto orari disponibili per lei per partecipare ma non coincidevano con quelli indicati dal Sert. Solitamente, siccome la collega non si ferma a scuola oltre l'orario, se non per tempi brevissimi, o parleremo di corsa nei corridoi, ai cambi d'ora ( luogo e tempo poco indicati ) o di corsa in Sala insegnanti fra andirivieni di altri colleghi che spesso poi si introducono nelle conversazioni per comunicazioni non inerenti ...
  • nebelnebel Veterano Pro
    modificato 28 October Pubblicazioni: 344
    stai gestendo molto bene la situazione, secondo me. un unico appunto: credo che la dirigente non debba in questo caso delegare a te, è un tema molto delicato e potreste pure porvi nello stesso identico modo, ma lei, in virtù del suo ruolo, otterrebbe più facilmente consensi e anche minori critiche. tu sei più esposta di lei e tra l'altro non tutti i tuoi colleghi (tuoi pari) hanno preso sul serio la problematica. l'intervento della dirigente, che si voglia o meno, mi sembra indispensabile per "direzionare" tutto il corpo docenti coinvolto verso una tesi univoca (= c'è un problema, e vi riguarda anche se non lo vedete) ed un obiettivo condiviso (= facciamo tutti insieme quanto necessario per arrivare ad una soluzione). se lo facessi tu probabilmente sarebbe ben più facile contestarti, visto che la gerarchia dei ruoli non ti è favorevole.

    scrivi poi questo:
    "Parlare preventivamente ai genitori non sarà facile perché occorrerà trovare la via di mezzo tra dire qualcosa ma non troppo..."

    per i genitori non esistono vie di mezzo, si tratta dei loro figli (che siano o meno responsabili della loro educazione, sia comportamentale che affettiva, è un'altra cosa). provo a mettermi nei loro panni: non tollererei che si occultasse parte del problema e mi si tenesse all'oscuro di qualcosa che riguarda mio figlio, specie se pendono accuse come quella di fare uso di sostanze, il che equivale ad inquadrare mio figlio come potenzialmente a rischio, sia sul fronte sociale che, soprattutto, su quello della incolumità fisica. insomma secondo me si genererebbe molta apprensione, se non addirittura rabbia e ostilità.
    LisaLaufeysonvera68
    Post edited by nebel on
  • katrisskatriss Veterano Pro
    Pubblicazioni: 417
    @nebel grazie! hai colto bene il problema che mi pongo e non so come risolvere. Bisogna vedere se domani la Dirigente si presenterà all'incontro; ne è informata ma non possiamo obbligata. io e i colleghi che credono a questi fatti vogliamo andare a fondo e non occultare il problema; la mia collega esposta molto all'odore ritiene che dovremmo convocare un consiglio di classe straordinario, probabilmente convocando anche i genirori rappresentanti e la Dirigente dovrebbe essere presente. Dico dovrebbe perché con lei è tutto in forse; non si sa quando c"è e quando no, a volte poi è meglio che non ci sia perché non ricorda le questioni discusse...però per decidere l'intervento del Sert e pArlare ai genitori è nel suo interesse esserci perché è coinvolta la sua scuola.
    Come scrivi tu, anche io parlerei in modo chiaro ai genitori rappresentanti, durante attente di figli studiosi e corretti, non invischiati nelle situazioni comportamentali maleducate della classe ma in qualche modo intimoriti perché piccoli fisicamente, seppur molto grandi mentalmente, all'apparenza. A 13 anni 20 cm in più o in meno vogliono dire tanto e chi è corretto ma non sa o non può o non vuole essere un leader cerca solo di sopravvivere. Il ragazzino e la ragazzina in questione sono sempre diligenti, aiutano tutti ma mostrano insofferenza verso le continue perdite di tempo. Proprio ieri il ragazzino, che andrà al Liceo classico, ha scritto in un tema suo diritti umani che è contento del percorso che si è compiuto per aumentare i diritti ma che sente di vivere in un'epoca in cui molta gente pretende solo diritti e dimentica i propri doveri...
    questi ragazzi vanno tutelati e protetti, ad ogni costo!
    nebel
  • marco3882marco3882 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 856
    Fossi in te chiederei di infiltrare polizia o persone del Sert come hanno fatto a suo tempo nella mia scuola.
    Sempre se la dirigenza è d accordo
    katrissRemiNorevera68
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 5,745
    "Se non sono gigli son pur sempre figli vittime di questo mondo".

    Ma non ci sono altre scuole illuminate dai raggi del sole del buon Dio nei tuoi paraggi?
    katriss
  • katrisskatriss Veterano Pro
    Pubblicazioni: 417
    @Markov ho deciso di andarmene da questa scuola l'anno prossimo!
    MarkovSoylentGreenmarco3882
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586