Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Adam

245678

Commenti

  • Andato34Andato34 SymbolAndato
    Pubblicazioni: 4,027
    @tsukimi concordo, anche in quel film lo hanno fatto per dare più l'idea di "pazzi" alla gente normale che lo guardava.
    La Sindrome di Asperger è solo uno spunto per conoscere meglio se stessi e gli altri.
  • A87A87 Pilastro
    modificato February 2013 Pubblicazioni: 3,036
    Ma solo io trovo "eccessivi" i due di Mozart and the Whale? Quanti di noi farebbero davvero i pazzi al ristorante o si metterebbero a parlare di matematica senza ragione apparente?
    Penso siano i comportamenti tipici di chi non ci ha lavorato per migliorarsi.
    Troppo spontanei, insomma. E ovviamente non è il mio caso.
    Ciò che mi colpisce è che veniamo sempre rappresentati come “senza emozioni”… proprio io, che mi emoziono per un nonnulla, che divento ansioso per ogni piccola novità…
    Diciamo che al massimo, il più delle volte, siamo “diversamente emotivi” e dobbiamo imparare a emozionarci come si deve, ciò che i NT fanno per istinto.

    Il film “Adam” l’ho trovato triste verso la fine (si può dirlo, vero?).
    Per quanto riguarda “Mozart and the Whale”, Isabel è insopportabile, non mi metterei con una ragazza così, manco morto! Donald mi rispecchia leggermente di più.
    Post edited by A87 on
  • corneliacornelia Senatore
    Pubblicazioni: 1,185
    Pensate che io trovavo Adam molto emotivo, fin troppo per delle piccolezze, assolutamente non mi è apparso privo di sentimenti. Un altro film stupendo sull'argomento  è "Temple Grandin. Una donna straordinaria". E' un genere di film diverso perchè tratto da una storia vera e girato per la televisione. La Grandin ha partecipato alla supervisione e in un'intervista ha dichiarato che ha insistito perchè la storia non venisse in alcun modo romanzata. Fra l'altro c'è l'attrice che interpreta la Grandin, Clare Daines che è bravissima. Il film è molto emozionante e commovente, anche se parla più di autismo che non di Asperger. Lo consiglio a tutti
  • MarzoMarzo Membro
    Pubblicazioni: 32
    Io mi ritrovo molto in Adam
  • biancabianca Senatore
    Pubblicazioni: 1,380
    @cornelia. Anch'io trovo Adam incredibilmente emotivo.
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,521
    secondo me tra le donne è molto più diffusa la versione "brava bambina", che non quella "rompiballe" del film, anche se so che esistono casi del genere. 
    Io conosco molte più "rompiballe" che "brave bambine", comunque esistono entrambe. C'era già il maschio che era il "bravo ragazzo", il personaggio femminile sarebbe solo stata una fotocopia in quel modo.
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • biancabianca Senatore
    Pubblicazioni: 1,380
    Io conosco molte più "rompiballe" che "brave bambine", comunque esistono entrambe. C'era già il maschio che era il "bravo ragazzo", il personaggio femminile sarebbe solo stata una fotocopia in quel modo.
    Interessante. In effetti la mia conoscenza diretta di AS è quasi esclusivamente maschile. Di quella femminile ho letto principalmente qui e mi ero fatta questa idea. Meno male che non ne ho
    conosciute, allora, non le sopporterei proprio! :-)
  • PriscageddonPriscageddon Neofita
    Pubblicazioni: 48
    Per quanto mi riguarda, continuo a riservare - dopo averlo visto per la quarta volta in due mesi - una specie di odi et amo. 
    Il film nella sua produzione è davvero molto bello... e molto inglese, a dire il vero. La fotografia è molto buona, la regia riesce a cogliere le scene al massimo delle loro potenzialità, la recitazione molto convincente. Forse è un po' piatto: persino il trailer è più interessante del film in sé. Nelle ultime settimane in cui ho prestato più attenzione i miei comportamenti mi sono ritrovata in Adam. Dalle pazzie fatte per affetto (non mi sono calata da una finestra con una tuta da astronauta solo perché non ho una tuta da astronauta con cui imbracarmi! xD), all'imitazione dei movimenti della persona che mi sta a fianco (soprattutto con mio padre, sul divano, mentre si guarda la televisione). Certo, la differenza netta è che non ho alcuna nozione di astronomia e ingegneria, ma quando si incomincia a parlare di narrativa o arte io mi butto e spesso gli altri m'interrompono cambiando del tutto argomento come se non mi stessero ascoltando. Il che è piuttosto frustrante. 
    In realtà, in ultima istanza, ho definito questo film "inquietante". Sia per quanto riguarda la scena in cui Beth chiede alla collega se è consigliabile iniziare una relazione con un Aspie e l'altra ha mostrato una reazione che mi è rimasta sullo stomaco; sia alla fine. Secondo me, lei aveva già deciso come sarebbe andata a finire e ha preteso una dichiarazione d'amore da un persona che fatica a esprimersi. Il che è assurdo, oltre che ipocrita. Tra l'altro, il giorno prima di partire. Se fosse capitato a me, non l'avrei certo presa bene come Adam. 
    Anzi, a dire il vero, il finale mi è sembrato assolutamente forzato. Oltre che uguale sputato al finale de "Il gusto dell'amore".
  • A87A87 Pilastro
    modificato February 2013 Pubblicazioni: 3,036
    Se Beth avesse già deciso come doveva andare a finire, può darsi pure che Adam sia troppo ingenuo, tratto che mi accomuna molto a lui, e che spesso viene sfruttato dagli altri a fin di male.
    Post edited by A87 on
  • Semir78Semir78 Andato
    Pubblicazioni: 1,101
     Mozart and the Wale (@coreute: in "italiano" è - Crazy in love - sembra surreale, me ne rendo conto ;-))
    In realtà Crazy in Love è il titolo originale, poi cambiato negli USA dopo l'uscita nelle sale. In alcuni paesi, tra cui l'Italia è rimasto il titolo "di lavorazione": ecco il link di IMDb. Anche io pensavo fossero impazziti a tradurre un titolo inglese con l'inglese!
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586