Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Adam

135678

Commenti

  • biancabianca Senatore
    Pubblicazioni: 1,380
    @Semir, forse agli americani "Crazy" è sembrato troppo forte, anche se secondo me lei era crazy davvero :-).
    Questo è un lato che non sopporto degli AS, lo confesso... Ieri una mia amica che frequenta l'Accademia mi ha detto che ha innavvertitamente sfiorato una compagna col gomito e questa le ha detto acidamente: "Già che ci sei, sdraiati addosso a me!". Ci è rimasta male ma mi ha confessato che - per qs e altri atteggiamenti totalmente senza filtro - reputa che possa essere AS. Ecco un caso di "cattiva pubblicità" che mi disturba molto... :-(
  • MarzoMarzo Membro
    Pubblicazioni: 32
    Io Adam l'ho trovato molto triste, e concordo con la questione dell'ipocrisia della ragazza nell'ultima parte del film, anche io l'ho trovata sgradevole. Mi ci ritrovo molto in Adam, però soprattutto e unicamente per quanto riguarda la prima parte purtroppo. Unica cosa, qualcuno ha capito come mai lui sbatte la testa volontariamente contro lo specchio?
  • PriscageddonPriscageddon Neofita
    Pubblicazioni: 48
    Io Adam l'ho trovato molto triste, e concordo con la questione dell'ipocrisia della ragazza nell'ultima parte del film, anche io l'ho trovata sgradevole. Mi ci ritrovo molto in Adam, però soprattutto e unicamente per quanto riguarda la prima parte purtroppo. Unica cosa, qualcuno ha capito come mai lui sbatte la testa volontariamente contro lo specchio?
    Io l'ho sbattuta varie volte contro il muro. Non ricordo bene il contesto, ma, almeno secondo me, è perché voleva punirsi.
  • biancabianca Senatore
    Pubblicazioni: 1,380
    A me è piaciuto principalmente perché non alimenta false aspettative. E lei non l'ho trovata per niente ipocrita, solo molto umana. In pratica alla fine lui le ha detto che gli serviva una badante, non so se mi spiego... Credo lei ci abbia impiegato un po' a capire che lui non avrebbe potuto amarla come desiderava essere amata, perché non era così evidente dal suo atteggiamento.
    Per riuscire a vivere in coppia un AS deve imparare i meccanismi su cui si fonda una relazione e sforzarsi di metterli in pratica. O trovarsi un altro ND. Oppure un partner votato al martirio :-).
    Personalmente mi riconosco moltissimo in Adam, non socialmente, ma sentimentalmente. E per quanto i meccanismi li abbia compresi perfettamente, è più forte di me, non posso proprio praticarli. Ecco, penso che ci si possa snaturare in molte cose, ma non nell'amore. Però mettendomi nei panni dell'altro/a, capisco perf ogni remora.
  • BrianBrian Veterano
    modificato February 2013 Pubblicazioni: 255
    Devo molto al film "Adam" perché è quello che mi ha fatto scattare un click che mi ha portato poi all'Aperger e probabilmente a me stesso, anche se in realtà non mi ci ritrovo come personaggio, forse alcune cose sono state marcate per renderle piu' comprensibili allo spettatore medio... mi chiedevo invece come fosse interpretato qui invece una figura come Forrest Gump, che magari all'inizio può sembrare un carattere un pò troppo al di fuori della realtà, ma secondo me non poi così tanto... per dire, anch'io l'anno scorso avevo bisogno di perdere dieci chili e di punto in bianco sono andato in palestra a correre per 5 - 6 giorni alla settimana, per tre mesi, con tanto di tabella a casa in cui segnavo tutti i progressi, mi son comprato delle scarpe serie che ammortizzavano il peso... tra l'altro la palestra era appena aperta, e correvo una media di un'ora-un'ora e mezza da solo sul tapis-roulant senza neanche una televisione o un'ipod!! ... sto divagando. Forse assomiglio piu' ad Albero Sordi in "Troppo forte", che un giorno è avvocato e il giorno dopo diventa ballerino :)
    Post edited by Brian on
    "Anything Anytime Anyplace For No Reason At All" - Frank Zappa
  • corneliacornelia Senatore
    Pubblicazioni: 1,185
    Io sono un pò di parte perchè sono affezionata a questo film, perchè lo abbiamo guardato a distanza io, in prov. di Milano e mio padre, in prov. di Arezzo. E' stato lui a dirmi che lo trasmettevano su MTV e che lo voleva vedere per capire cosa fosse l'HFA/Asperger (chiaramente per mia figlia). Al termine del film mio padre mi ha chiamato e mi ha detto che lui non ci vedeva qualcosa di strano, più che altro una grandissima ingenuità, ma per il resto era normale. Secondo lui quella esagerata era la ragazza che se ne è andata solo perchè lui gli ha elencato i motivi per cui voleva stare con lei. Secondo mio padre quella era una dichiarazione d'amore in piena regola, molto commovente (d'altronde lui ha sempre detto di non essersi pentito di aver sposato mia madre perchè cucina bene). Da lì ho avuto la conferma che un pò di ND strisciante o sub-clinica che dir si voglia, è presente da generazioni nella mia famiglia paterna. D'altronde vado un pò OT e vi riporto una conversazione di quest'estate tra mia madre e mio padre. Specifico che mio padre è un esempio per sensibilità ed educazione, un uomo di altri tempi, però alle volte, quando è molto spontaneo, colpisce di destro senza volerlo e che, esteticamente, mia mamma sembra una mulatta da quanto è scura di carnagione. Questa estate aveva sbagliato tinta e i capelli le erano venuti un pò biondicci. 
    Mio padre: assomigli a quella cantante di colore con i capelli biondi, come si chiama?
    Mia mamma: Beyoncè
    Mio padre: ma quale Beyoncè, no, intendo quell'altra, quella vecchia, certo, non vecchia quanto te, ma pur sempre vecchia
    Mia mamma se ne va offesa gridandogli che il vero vecchio era lui e che aveva anche l'Alzheimer e mio padre ci ha guardati incredulo: ma io volevo farle un complimento e dirle che assomigliava a Tina Turner

    :))
  • PriscageddonPriscageddon Neofita
    Pubblicazioni: 48
    In pratica alla fine lui le ha detto che gli serviva una badante, non so se mi spiego... 
    L'ha frainteso. E' stato frainteso. Aver bisogno di una persona non porta in automatico all'immagine di servo. Quando l'ho sentito, io mi sono sciolta dalla commozione. Non so, non so spiegarmi.

    Tuo padre è magnifico, Cornelia. XD

    Il punto è che ora si pretendono tante e superflue dimostrazioni d'amore, ma l'amore vero non si lascia vedere. I miei genitori non si sono mai detti "Ti amo" o baciati in pubblico, ma sono la coppia meglio assortita d'Italia. Era davvero necessario che Adam dicesse "Ti amo"? Non bastava il fatto di averle regalato tutto se stesso?
  • BrianBrian Veterano
    Pubblicazioni: 255
    Io ho notato (sto notando) come "l'amor di battuta" a volte mi porti (ma succede anche a mio padre) a scherzare in un modo sicuramente "tecnicamente" divertente, ma a volte fuori luogo o che puo' essere mal interpretato... anche a me tuo padre in realtà è sembrato ingenuo e simpatico :)
    "Anything Anytime Anyplace For No Reason At All" - Frank Zappa
  • corneliacornelia Senatore
    Pubblicazioni: 1,185
    Brian, infatti mio padre e mia madre sono due personaggi che non si capiscono a vicenda dopo più di 48 anni di matrimonio. Mio padre crede che mia madre sia pazza perchè si offende sempre (e, per difesa, mia madre lo offende a sua volta), mia madre pensa che mio padre sia un orso con il tatto di un elefante (invece, mio padre, alle risposte offensive di mia madre ci rimane male, si sente vittima di una donna sarcastica non capisce che mia madre risponde ai suoi attacchi). Non scrivo quello che succede a casa dei miei perchè non è questo il posto adatto, ma ci sarebbe da ridere, dalla mattina alla sera continui malintesi tutti esilaranti  (potrei scrivere un trattato di sociologia, psichiatria e neurologia da premio Nobel). 
  • TsukimiTsukimi Senatore
    Pubblicazioni: 3,827
    Non in servo ma una persona fungibile. Poi magari lui era innamorato e si é espresso da schifo, ma detta cosí sembrava che se al posto di Beth fosse andata un'altra in grado di svolgere le stesse funzioni per lui pari sarebbe stato.
    "The Enlightened Take Things Lightly" - Principia Discordia
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586