Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Definirsi "Aspie" è una nuova moda?

«13

Commenti

  • DomenicoDomenico Andato
    Pubblicazioni: 3,935
    Penso due cose:

    1) giustamente nella lettera viene detto in faccia che man mano che si va avanti questa sta diventando sempre più la diagnosi “puttana”, cioè è di chi se la prende.

    2) riguardo il concetto di malattia sbaglia di grosso. Il malato non è solo colui che deve uscire dalla sofferenza ma anche colui che deve essere aiutato. Non si può passare dai due estremi di dover faticare per dimostrare qualcosa a chicchessia e dall’altra parte usare la diversità come scusa.

    L’asperger non esiste più in ogni caso è da solo non è una malattia, ma una vulnerabilità.
    DomitillaMarco75
    Piuttosto che maledire il buio è meglio accendere una candela - Lao Tze
  • KolymaKolyma Veterano Pro
    Pubblicazioni: 651
    Mi vengono in mente due considerazioni:

    1. Con il passare del tempo, verrà fuori che l'AS è uno spettro. Una diagnosi clinica certificata a causa di piccoli e gravi impedimenti all'autonomia è comunque la condizione più grave da affrontare, anche in una prospettiva di interesse pubblico. Dopo vengono le situazioni intermedie e di autismo "ultra-lieve", soprattutto queste ultime che sicuramente provocano alcuni disagi psicologici, ma meno limitanti (se non per nulla)

    2. Viviamo in una società frammentata in cui, ormai, molte persone si definiscono con serenità una volta che fanno parte di una minoranza. Se decenni fa un autistico lieve non avrebbe tollerato l'accostamento a una condizione di autismo grave, ecco che ora, in un clima di maggiore tolleranza, si definisce a partire dalla condizione estrema. Un po' come definirsi vegetariano se ogni martedì si mangia la bistecca, mentre quarant'anni fa ci si vedeva come normali.
    Domenico
    Despite all my rage I am still just a rat in a cage

    Then someone will say what is lost can never be saved
  • DomenicoDomenico Andato
    Pubblicazioni: 3,935
    Non ho capito l’accostamento dell’AS (Che ripeto non esiste più ed è praticamente già uno spettro) col vegetarianismo che è una scelta di stile di vita.
    Piuttosto che maledire il buio è meglio accendere una candela - Lao Tze
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 8,846
    Ovvio, la personalità media è in calo.
  • KolymaKolyma Veterano Pro
    Pubblicazioni: 651
    Domenico ha detto:

    Non ho capito l’accostamento dell’AS (Che ripeto non esiste più ed è praticamente già uno spettro) col vegetarianismo che è una scelta di stile di vita.

    Ho usato l'esempio per spiegare che, in generale, mi sembra che oggi chi si trova in una condizione intermedia tende a definirsi come più vicino a una condizione estrema.

    Ovviamente le due cose non c'entrano nulla, nella sostanza, l'una con l'altra. Comunque è solo una mia impressione..
    Despite all my rage I am still just a rat in a cage

    Then someone will say what is lost can never be saved
  • DomenicoDomenico Andato
    Pubblicazioni: 3,935
    Adesso credo di capire meglio ma ci tengo a sottolineare che ad uno stesso risultato ci si può arrivare per più di una strada: non tutte le neuro diversità sono autismo o asperger e non tutte le deviazioni dalla norma sociale sono neuro diversità.

    È questo credo che puntava a dire la prima parte dell’articolo: l’asperger come scusa per deresponsabilizzarsi.
    Piuttosto che maledire il buio è meglio accendere una candela - Lao Tze
  • Marco75Marco75 Moderatore
    Pubblicazioni: 2,044
    Il termine "malattia" implica un qualcosa di difettoso, di danneggiato. Chi è malato ha qualcosa che NON funziona come dovrebbe (e di cui, se possibile, andrebbe ripristinato il funzionamento corretto).
    Chi è diverso, invece, ha alla sua base un funzionamento differente. Non è difettoso, è che proprio parte da logiche diverse. Diventa disabilità, però, se la società è pensata per chi funziona nel modo "standard".
    Quindi la presenza di strutture di supporto non porta automaticamente, come dice la lettera, a dover considerare la SA come una malattia. L'idea di diversità può convivere con quella della necessità di un supporto, in una società che è stata costruita per persone diverse da te.
    Per il resto, l'articolo mette in evidenza il rischio del formarsi di una moda legata alla Sindrome, ma questa è una cosa con cui purtroppo dobbiamo convivere. Le mode vanno e vengono con una rapidità molto maggiore che in passato. Chi fa advocacy in modo serio, secondo me, non dovrebbe preoccuparsene.
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • riotriot Moderatore
    modificato 26 February Pubblicazioni: 5,595
    nell'articolo la parola malattia non è inserita in modo sbagliato, anzi è scritta tra virgolette per evidenziare il contenuto del link che vi è inserito:


    in cui lo stesso Nicoletti da precisazioni.
    dovevate leggere tutto.

    per il resto, sono perfettamante d'accordo col contenuto dell'articolo.

    aggiungo che le diagnosi ben fatte già prima della pubblicazione del DSM-5 riportano già, in riferimento preventivo allo stesso manuale, la classificazione di "Spettro Autistico lieve".

    la Sindrome di Asperger anche se non più classificata come tale, rimane per noi una identità specifica che possiamo sempre nominare come sinonimo: l'Autismo lieve, di livello 1, è la Sindrome di Asperger.
    fatta questa chiarezza (semplice no?) da qui in poi elencarne le caratteristiche.


    Sophianeonero
    Post edited by riot on

  • GiadanielGiadaniel Veterano Pro
    Pubblicazioni: 382
    Non capisco però che ci sia di tanto cool da diventare una moda. Premesso che per varie ragioni sono contenta di essere come sono, ci sono anche notevoli difficoltà...
  • itit Veterano Pro
    modificato 26 February Pubblicazioni: 531
    ( @Riot ma così vorrebbe dire che asperger e DGS NAS sono la stessa cosa?
    Chiedo e mi scuso per l'ot.)

    Post edited by it on
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online