Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Certificazione

Cocò61Cocò61 Membro
modificato 7 March in Diagnosi, criteri e strumenti
Vivo al sud 
e vorrei sapere chi e se ,qualche professionista,certifica l'asperger.
Ho già avuto la prima esperienza negativa in merito.
Promessa di certificazione,
tirare per le lunghe con sedute psicanalitiche che ci giravano attorno,
Io che continuavo di volta in volta a ricordare il mio fine,cioè quello di ottenere la certezza di avere o meno l'asperger.
Unico risultato finale uno studio molto attento sulla personalità, e sul q.i.
Non di mio interesse ,
se non utilizzato per integrare la risposta da me richiesta e non ottenuta.
Le scuse,fra le più banali e contraddittorie(chi è certificato lo è sin da bambino,non esistono certificazioni asperger adulti in Italia..lei conosce già i test e non posso somministrati... )
La professionalità Zero. Avrebbe dovuto dirmi subito che si occupava solo di bambini,che avrebbe fatto ricerche approfondite,
 e solo dopo,
si sarebbe,se possibile,occupata del mio problema.
Non tirare per le lunghe per deluderti.
Tutto qua,che ne dite?

Post edited by Sophia on

Commenti

  • SophiaSophia SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 5,888
    @Cocò61 nel forum puoi leggere molte esperienze simili alla tua purtroppo. Questo dipende da varie ragioni tra cui la scarsa conoscenza dell'autismo in età adulta, la mancamza di centri per la diagnosi adulta, la scarsa preparazione già a livello universitario dei professionisti.

    Complice il fatto che il lavoro di Hans Asperger è stato tradotto solo nel 1981 in lingua inglese ma in Italia non leggiamo molto documenti stranieri.

    La ricezione dell'autismo nel mondo è stata quella di Kanner che disse che l'autismo era un disturbo infantile.

    Qui puoi leggere la storia:

    https://www.spazioasperger.it/forum/categories/i-pionieri

    Qui trovi uno degli articoli in proposito:
    http://www.spazioasperger.it/index.php?q=valutazione-e-intervento&f=215-il-problema-autismo-negli-adulti

    Il libro Neurotribù descrive tutta la storia dell'autismo:
    https://www.spazioasperger.it/forum/discussion/9396/neurotribu-recensione-al-libro-di-steve-silberman

    Detto ciò conviene cercare un centro specializzato, considera che in Italia sono pochi, e conviene spostarsi per la diagnosi.
    La certificazione di SA viene rilasciata ancora accanto all'ufficiale "Disturbo dello Spettro Autistico Lieve" (come scritto nel DSM), una volta accertata la presenza della condizione, ma non tutti i professionisti lo scrivono.

    Puoi chiedere direttamente nel forum le esperienze degli utenti o leggerle in Regioni e territorio.
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • Cocò61Cocò61 Membro
    Pubblicazioni: 19
    Ti ringrazio,Sophia,
    Soprattutto nella mia regione è come cercare ad occhi bendati qualcosa che esiste o non esiste,non si sa bene.
    Per cui ,anche quando un professionista,poco serio,ti promette un'attenta ricerca,
    pur non avendo avuto esperienze con adulti,
    ma parte lo stesso con colloqui settimanali,
    sottolineando che comunque il quadro generale della personalità,serve alla diagnosi che tu richiedi,
    beh,a quel punto,è meglio salutare cordialmente e voltare i tacchi.
    È l'ennesima fregatura che un asperger subisce per ingenuità.
    Sophia
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online