Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Perché?

Perché così geniale fra tanti ebeti?
Ho il potenziale per risolvere qualsiasi problema, senza frustrazioni, odio e invidia. Non so se qualcun altro sia con me. Ripeto: perché si è creata tutta questa bellezza se poi bisogna suicidarsi perché non si è compresi? Parlo di suicidio perché se pure riuscissi a fare l'opera più formidabile che la Terra abbia accolto, a cosa sarà servita se sarà fruita da quattro occhi disattenti e ciechi? 
Oppure: è la mia (nostra) mente che ancora deve scoprire del potenziale, anche fra gli 'nt' ? 
Io non so se ho l'Asperger, forse; ma sicuramente ho il disturbo ossessivo; che mi sto curando a meraviglia. E la depressione. Tutto curabile con il fai da te. Mi sono perso nella mente a livelli devastanti (come fu anche notato da una psichiatra) e ora ne sto venendo fuori. 
Chissà che il mondo sia un po' meno idiota? 
Non lo so, per ora soffro come un suino a sentir sempre le solite idiozie. 
Qualcuno si trova in queste parole? Qualcuno ha trovato una soluzione alternativa al suicidio? L
Antares

Commenti

  • AutisticoAutistico Veterano
    modificato 9 March Pubblicazioni: 244
    Io condivido in tutto e per tutto il tuo pensiero: viviamo in un mondo di ebeti idioti.
    Condivido anche il fatto che qualunque opera straordinaria io/tu faccia sarebbe inutile se andasse a vantaggio degli imbecilli.
    Tuttavia suicidarsi per questo forse è un po' eccessivo, dai...
    Se senti necessità di parlare con qualcuno di qualcosa di più intelligente dei soliti argomenti io sono sempre disponibile :)
    Antares
    Post edited by Autistico on
  • Pubblicazioni: 3
    Autistico ha detto:

    Io condivido in tutto e per tutto il tuo pensiero: viviamo in un mondo di ebeti idioti.
    Condivido anche il fatto che qualunque opera straordinaria io/tu faccia sarebbe inutile se andasse a vantaggio degli imbecilli.
    Tuttavia suicidarsi per questo forse è un po' eccessivo, dai...
    Se senti necessità di parlare con qualcuno di qualcosa di più intelligente dei soliti argomenti io sono sempre disponibile :)

    Ciao Autistico,

    Il problema del parlare di cose intelligenti è che è compulsivo, perché prima o poi devi confrontarti con la quotidianità. Oddio, nel 'vecchio' manicomio forse sarebbe diverso. Nulla di che, in fondo, più che altro mi sfogo perché la rabbia per essere tanto strepitoso e al contempo meno di zero mi dà una rabbia biblica.
    Ma batto sull'idiozi perché non mi arrendo mai.
    Io e te sentiamo lo stesso grado di deficienza?
    Se fossero idioti in modo accettabile?
    Ecco, questo interrogativo rimane, per me, aperto. Col rischio di essere un credulone.
    Aspetto, magari, anche altre risposte
    Antares
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 8,568
    Forse dovresti metterti a fare qualcosa di concreto...
    neonero
  • Pubblicazioni: 3
    Ieri sera, come pensavo, ho visto tutti meno idioti. È, come pensavo, un problema percettivo.

    Bisogna sempre stare sul pezzo, i risultati arrivano.
    Antares
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online