Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

asperger e risperidone

ribellinaribellina Membro
modificato 10 April in Discussioni tra genitori

mio figlio asperger di 16 anni ha preso risperidone per 1 mese dopo un presunto ( forse ? ) attacco manicale

adesso alla sospensione ha fluttuazioni di umore spt alcuni giorni di depressione che prima non manifestava

puo' succedere alla sospensione del risperdal ?

Post edited by ribellina on

Commenti

  • SophiaSophia SymbolSenatore
    modificato 10 April Pubblicazioni: 5,902
    @ribellina intanto benvenuta nel forum :)

    La dismissione di farmaci neurolettici può dare effetti collaterali come quelli che ha presentato tuo figlio, ma non è detto che la reazione che ha avuto sia una conseguenza diretta dell'assunzione del farmaco.

    Ogni situazione è a sè stante, ogni individuo può reagire diversamente e molto dipende anche dal dosaggio e dalla tempistica di dismissione della molecola. Le variabili come vedi possono essere molteplici.

    Qui puoi trovare delle testimonianze di utenti, e molti chiarimenti da parte di @wolfgang, direttore di questo spazio, oltre ad un suo articolo interessante:

    http://www.spazioasperger.it/forum/discussion/169/risperidone-e-autismo-formulazione-effetti-review-degli-studi/p5

    Ad ogni modo, la terapia farmacologica andrebbe sempre accompagnata ad un percorso di supporto che conduca l'individuo verso la dismissione del farmaco, in presenza di strumenti adattivi efficaci.
    Tima_AndroidNewton
    Post edited by Sophia on
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • ribellinaribellina Membro
    Pubblicazioni: 17
    grazie del chiarimento!
    purtroppo a mio figlio il risperdal è stato dato in America durante un periodo di studio in cui lui ha avuto un break down da distacco affettivo...
    ed è stato diagnosticato come attacco manicale in esordio di disturbo bipolare ( diagnosi molto netta e schiacciante per un sedicenne da solo )

    riportato in italia è stato molto meglio...ma il tarlo della diagnosi rimane...
    mi chiedevo che differenza cè tra vero disturbo bipolare e le oscillazioni dell'umore degli asperger...
    secondo me la differenza sta che negli asperger ci possono essere oscillazioni molto forti che mimano un bipolarismo
    ma quasi sempre causate da motivi o fattori esterni mentre nel vero bipolarismo le oscillazioni ci sono
    ma anche senza motivo apparente.
    mio figlio è stato etichettato cosi'...ma il motivo della forte malinconia da distacco degli affetti ( prima di partire non avevamo valutato bene e non era chiara
    la diagnosi di asperger)  seguito poi da un innalzamento del tono umore è stato causato dallo sradicamento acuto... distacco forte in adolescenta
    mal valutato prima....
    grazie sophia per le tue considerazioni


  • SophiaSophia SymbolSenatore
    modificato 11 April Pubblicazioni: 5,902
    @ribellina le comorbidità, ovvero la presenza simultanea di più condizioni insieme è usuale, non solo nell'Asperger, tanto che oggi le Linee Guida prediligono che si adotti un sistema di valutazione di tipo dimensionale piuttosto che categoriale. 
    E' possibile anche che alcuni sintomi vengano scambiati perché simili alle due condizioni con il risultato di una misdiagnosi. Qui puoi leggere qualcosa in proposito:


    La questione è a tutti gli effetti molto spinosa. Conta anche molto il percorso professionale del professionista al quale ci si rivolge.

    Riguardo tuo figlio, immagino che sia seguito. Prova a riportare i tuoi dubbi al professionista. Potreste pensare insieme di prendere in in esame più elementi, e non solo l'evento accaduto all'estero, e di ricostruire insieme il modo d'essere di tuo figlio, da quando era piccolo ad ora.
    Sarebbe molto utile se tu potessi portare all'attenzione dello specialista degli aspetti che rilevi come importanti e che secondo te possono avere un significato importante.

    Qui puoi trovare la recensione alla Guida alla Sindrome di Asperger di Tony Attwood:


    Qui trovi un testo in cui si parla della depressione e Sindrome di Asperger:

    Penso che la lettura di alcuni testi possa esserti d'aiuto per far chiarezza.

    Io ho scritto delle cose, chiaramente non conoscendo la vostra situazione anche a livello di iter diagnostico, spero comunque di esserti stata di qualche utilità.


    Post edited by Sophia on
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • ribellinaribellina Membro
    Pubblicazioni: 17
    Grazie sei stata molto chiara e di aiuto…!

    alcuni testi di Attowood li conosco e li avevo letti...sono veramente illuminanti...

    Nel passato di mio figlio non cèra nulla che faceva presuppore fluttuazioni di umore importanti...
    c'èra solo un remoto dubbio... mai confermato di Asperger...mai confermato perché non è una diagnosi facile... pochi conoscono...
    comunque per il futuro meglio stare a vedere...con speranza...
    grazie di cuore!
    Sophia
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online