Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Rapporto con la matematica?

Ciao a tutti!

Avete un buon rapporto con la matematica? Per me è sempre stata fonte di notevole ansia e stress... solo al liceo ho iniziato ad avere voti appena sufficienti. Il mio rapporto con la matematica è complesso: posso essere "ammaestrato" a fare calcoli, anche di una discreta complessità, ma senza una reale comprensione di ciò che faccio. È tutta ripetizione...non sono in grado di "capire" davvero l'operazione che sto facendo. Infatti manco di, come dire..."intuito matematico". In pratica, se incontravo qualcosa di diverso da ciò con cui mi ero impratichito, non ero in grado di arrivare alla soluzione. Alle medie, avevo una prof che insisteva molto su di me. I miei voti in altre materie erano buoni, e pensava che non volessi impegnarmi nella sua materia. Passavo ore, invece, a fare pratica con espressioni (un disastro) ed equazioni ( un disastro un po'più contenuto). Non era cosa per me... o forse non hanno saputo insegnarmi bene

Avete storie simili?
«1

Commenti

  • NenaNena Membro
    Pubblicazioni: 44
    Per me è la matematica è sempre stata un disastro, sono discalculica e totalmente incapace di interiorizzare i concetti ed i passaggi matematici e algebrici... L'aspetto che mi fa sorridere è che l'ho scoperto con mio figlio che è esattamente come me... A lui è stato diagnosticato a 16 anni.. Fino a quel momento non aveva "voglia di applicarsi e studiare" proprio quello che veniva detto a me alla sua età..
    Giadaniel
  • GiadanielGiadaniel Veterano
    Pubblicazioni: 360
    Orribile rapporto con la matematica. Sono più per le materie umanistiche
  • SusanDelgadoSusanDelgado Neofita
    Pubblicazioni: 68
    Rapporto terribile come quelli che hanno risposto sopra di me. Il bello è che ho una laurea scientifica e tra gli esami ho avuto statistica e matematica. Per entrambi ho imparato il libro a memoria, non scherzo. L'ho letteralmente imparato a memoria, solo in quel modo sono riuscita a superare gli esami. Inutile dire che non ricordo assolutamente niente della materia.
    Mi sentivo una stupida in tutti i sensi, vedendo i miei colleghi dare queste materie senza alcun problema (il programma è quello di analisi di 4 e 5 liceo scientifico più qualche piccolezza in più, ma niente di che) e non sapevo ovviamente nulla di discalculia. Ora, guardandomi indietro, penso che non sono mai stata stupida ma sono fiera del risultato che ho ottenuto nonostante la mia discalculia.
  • MaggioMaggio Membro Pro
    Pubblicazioni: 80
    dalle elementari decisamente un brutto rapporto sia nell'algebra che nella geometria


  • vera68vera68 Colonna
    Pubblicazioni: 1,118
    Io non ho mai fatto test appositi ma sono convinta di essere discalcula. Tuttavia per me la matematica, i processi logici in realtà, hanno avuto la valenza di un alfabeto braille.
  • DomenicoDomenico Colonna
    Pubblicazioni: 3,084
    Io ho fatto test appositi e sono certo matematicamente di essere più che discalculico: ho proprio il disturbo dell'apprendimento non verbale :D
    Piuttosto che maledire il buio è meglio accendere una candela - Lao Tze
  • JAA005JAA005 Membro Pro
    Pubblicazioni: 201
    Mai capito nulla.È il mio tallone di Achille. Avrei più facilità ad imparare il finlandese.
    J
  • forzadeltassoforzadeltasso Neofita
    Pubblicazioni: 19
    SusanDelgado ha detto:

    Rapporto terribile come quelli che hanno risposto sopra di me. Il bello è che ho una laurea scientifica e tra gli esami ho avuto statistica e matematica. Per entrambi ho imparato il libro a memoria, non scherzo. L'ho letteralmente imparato a memoria, solo in quel modo sono riuscita a superare gli esami. Inutile dire che non ricordo assolutamente niente della materia.
    Mi sentivo una stupida in tutti i sensi, vedendo i miei colleghi dare queste materie senza alcun problema (il programma è quello di analisi di 4 e 5 liceo scientifico più qualche piccolezza in più, ma niente di che) e non sapevo ovviamente nulla di discalculia. Ora, guardandomi indietro, penso che non sono mai stata stupida ma sono fiera del risultato che ho ottenuto nonostante la mia discalculia.

    Hai dimostrato grande forza. Io non ho discalculia, ma ho una forte ansia da matematica, tant'è vero che evito inconsciamente di usare espressioni mutuate dal linguaggio matematico, come "calcolare" o "fare i conti"... Ho avuto, all'università, esami di economia basati sulla matematica, superati a fatica, ma con voti discreti... anch'io imparando a memoria ed "ammaestrandomi" a disegnare grafici. Quasi alla perfezione, ma senza "capire" veramente...era tutta memoria muscolare... Sapevo che il grafico andava disegnato così...che funzionava se disegnato così... sapevo disegnarlo così. Ma non capivo PERCHÉ funzionava così...e nemmeno me ne importava. C'era una laurea da raggiungere. QUELLA era la priorità...
    Tuttavia, lo studio della matematica mi ha insegnato molto:
    1) accettare i propri limiti. Ci sono cose in cui non saremo mai in grado di eccellere. Impariamo a riconoscerle, per concentrarci sui nostri veri punti di forza. Se si vuole puntare all'eccellenza, lo si faccia tramite i propri punti di forza.
    2) essere bravi in matematica non è l'unica forma di intelligenza. Essa non è solo logica e calcoli... è qualcosa di MOLTO più complesso e variegato. Malgrado l'immagine mediatica, lo scienziato in camice bianco coi capelli stile Einstein che esegue equazioni alla lavagna NON ha il monopolio dell'intelligenza.
    3)la salute mentale è più importante dei voti. Se la media è buona, e non è a rischio la promozione, e/o la borsa di studio, e/o l'ammissione in un dato istituto, non stressarsi troppo su di essi. Meglio incassare un'insufficienza, che un esaurimento nervoso...
  • SophiaSophia SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 5,837
    forzadeltasso ha detto:

    Ciao a tutti!

    Avete un buon rapporto con la matematica? Per

    Nessun rapporto

    [-X
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 6,940
    forzadeltasso ha detto:

    Essa non è solo logica e calcoli... è qualcosa di MOLTO più complesso e variegato.

    Hai descritto la matematica.
    Sniper_Opsvera68
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586