Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Cosa ne pensate di un ritorno al nucleare?

Ho visto un video di Michele Boldrin in cui attacca Greta Thunberg. Dice delle cose sensate ma le collega erroneamente a Greta e soprattutto dimentica che è stata la destra a sparare il primo colpo.
Detto questo, dice che una soluzione per non immettere anidride carbonica c’è e si chiama nucleare. Voi che ne pensate?
Io non mi fiderei di mettermi a costruire centrali per il rischio di perdite e per dove mettere le scorie, ma voi che ne pensate? Avete soprattutto degli studi che valutano i rischi e dicano se sono di più i vantaggi che gli svantaggi del nucleare?
Ecco il video:
EstherDonnellyrondinella61Blind
«13

Commenti

  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 7,808
    L'unica cosa che so è che persino gli iraniani riescono a gestirlo bene. È anche vero che lì non credo abbiano problemi con le scorie, dato che l'unica mafia è quella di Stato.
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,722
    EstherDonnellyAJDaisy
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,722
    In breve: è stato stupido abbandonarlo a suo tempo, inutile rimettersi a costruirlo oggi
    marco3882EstherDonnellyrondinella61Blind
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • RonnyRonny Neofita
    Pubblicazioni: 1,420
    @wolfgang di Boldrin che ne pensi? Io ci sono rimasto molto male che uno dei pochi italiani a usare la testa si metta attaccare qualcosa che non conosce per sentirsi controcorrente. Capisco che in generale agli economisti il cambiamento climatico non piace perché giocoforza blocca la crescita, però è la realtà.
    Rispetto al nucleare, quali alternative serie ci sono ora come fonti rinnovabili?
  • kaffokaffo Membro
    modificato 26 April Pubblicazioni: 51
    Argomento interessante. Io sono da sempre favorevole al nucleare perchè si tratta di una tecnologia ad emissioni 0 ad altissimo rendimento energetico, sarebbe utilissimo per un paese come l'italia costretto ad importare sia le materie prime che l'energia stessa. 
    Sottoporre una scelta tecnologia  a referendum per ben due volte è stato uno dei tanti atti autolesionisti e suicidi messi in atto dalla politica italiana a partire dagli anni 80 in poi. Politici poco lungimiranti interessati unicamente al proprio interesse elettorale di breve periodo hanno condannato il paese alla decadenza e molto probabilmente alla dissoluzione nel giro di pochi decenni.
    Per quanto riguarda le scorie, il problema sarebbe gestibile da uno stato serio e non corrotto dove la salute e l'interesse dei cittadini fossero messi in primo piano, chiaramente non parliamo dell'italia
    rondinella61Blind
    Post edited by kaffo on
  • RonnyRonny Neofita
    Pubblicazioni: 1,420
    @kaffeine io sono contro per due ragioni:
    1)siamo in Italia e costruiamo tutto male. Se ci mettiamo a fare centrali nucleari quelle avranno sicuramente perdite durante la fase di raffreddamento e le falde acquifere verranno inquinate per questo. Il risultato saranno malformazioni alla nascita ed epidemie di cancro
    2)le scorie ci saranno per almeno 10 mila anni e dobbiamo decidere dove metterle dopo la cementificazione e la vetrificazione, e prima o poi le miniere di sale finiscono e non è detto che durino per 10 mila anni
    rondinella61Autistico
  • kaffokaffo Membro
    modificato 26 April Pubblicazioni: 51
    nel mio commento ho espresso anche io scetticismo verso la capacità della politica italiana di gestire le scorie, tuttavia esistono studi importanti, se non sbaglio di Rubia, per un reattore in grado di riutilizzare le scorie producendo ulteriore energia e riducendone la radioattività residua che passerebbe a meno di 100 anni. Il problema in italia è che non esiste politica in grado di guardare al futuro favorendo ricerca scientifica e tecnologica. L'italia è un paese fallito incapace di promuovere uno sviluppo organico che vada a beneficio dei propri cittadini. Da notare come il fallimento sia avvenuto dopo il secondo referendum sul nucleare del 2011, coincidenza? forse.
    rondinella61NemoAutisticoMich1992
    Post edited by kaffo on
  • Antonius_BlockAntonius_Block Pilastro
    Pubblicazioni: 3,524
    Ha pubblicato un altro video sull'argomento

    https://www.youtube.com/watch?v=XmF_7OFoxro
  • AutisticoAutistico Veterano
    Pubblicazioni: 239
    Penso che il nucleare non sia proprio la migliore delle opzioni... la cosa migliore sarebbe prendere l'energia da fonti pulite
  • RonnyRonny Neofita
    Pubblicazioni: 1,420
    Sarebbe interessante una risposta di @wolfgang a Boldrin
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online