Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Balbuzie e possibile collegamento con la neurodiversità

Ciao a tutti,sin da quando ho tre anni soffro di balbuzie e dopo diversi tentativi di uscirne ho capito che nessuno ne ha capito granché e che ,come per la maggior parte delle cose, devo sbrigarmela da sola. Diversamente da chi ne ha un approccio solo teòrico, io posso analizzare le mie balbuzie anche dal punto di vista di percezione interna. Inizialmente cercavo di studiarle come fattore esclusivamente emotivo, ma da quando sono approdata sulla neuodiversità ho capito che potrebbe trattarsi di una scarsa sincronizzazione tra pensiero e produzione del suono( parola). Insomma, un deficit di coordinazione. Penso questo perché più il mio pensiero è complesso e difficile da organizzare ,più balbetto , mentre quando le mie risposte sono “ istintive” e “ spontanee” le balbuzie sono assenti.. Le mie balbuzie non dipendono da chi ho davanti ma da ciò che devo dire. Con mia madre non balbetto normalmente, ma se devo esporle un mio pensiero inizio a balbettare. Stessa situazione durante le interrogazioni : se dovevo esporre un argomento, percepisco il pensiero andare molto più velocemente rispetto la capacità d’espressione verbale. Motivo per cui mi capita di unire la parola che sto per dire ad una che magari devo dire dopo. Lo stesso problema organizzativo del discorso lo riscontro quando scrivo. Per me parlare è come voler far passare un masso da un imbuto.
Da bambina le balbuzie erano molto più evidenti, forse per una minor capacità di coordinazione ?
È chiaro che ,come per ogni gesto motorio,l’emotività influisce ma non ne è la causa. Voglio dire: se sono sottoposta ad uno stress, mi sento ancora più impacciata ed inciampo più volte. Se invece canto, avendo un ritmo già prestabilito, la produzione del suono è molto più fluida.
Sapete qualcosa a riguardo?
NewtonAntares
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online