Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

scuola montessoriana per bambino autistico

Buongiorno a tutti ,
Il mio piccolo di due anni ha una diagnosi di rischio spettro .
Uno dei problemi comportamentali più evidenti è la sua oppositivita e la provocazione , sopratutto nei confronti di noi genitori . Ad asilo molto meno ma la tendenza di non ascoltare ce l’ha .
La mia domanda è questa : un asilo ad impostazione montessoriano può farli bene o no ?
Voi che tipi di scuole oppure asili avete scelto ?
Amelie

Commenti

  • gufomatto79gufomatto79 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 507
    Se hai la fortuna di avere un asilo come quello vicino, potrebbe essere un'ottima scelta. In ogni caso le strutture pubbliche sono in molti casi preferibili a quelle private. I nidi e le materne sono molto ispirati alla Montessori anche se non sono proprio tali. Nel paese dove vivo io la scuola privata per me è pessima:recite massacranti con gare all'ambito più bello, i bimbi più gettonati erano quelli più piattolosi, altro che Montessori! :))
    mammaconfusa80
  • tadriotadrio Membro
    Pubblicazioni: 21
    Buongiorno Adi, all'inizio ho pensato anche io ad una scuola Montessori per mio figlio di cinque anni, che non è oppositivo, non ha comportamenti problema ma si distrae facilmente, manca di attenzione.

     Ci sono diverse cose da considerare alcune positive per bambini nello spettro, ma ogni persona è diversa:
    Raggiungimento di autonomie, indipendenza, rispetto della diversità individuale.
    Cose che servono veramente, e potrebbe questo metodo minimizzare l'oppositività.
    Lo dico da profano, non sono un educatore, è solo una mia impressione.
    Alla fine mi sono fermato ad osservarlo in un ambiente simile a quello Montessori, per provare a capirci qualcosa, e per lui non va bene..
     troppa libertà d'azione, si distrae, le regole sfumate non gli servono. 
    Abbiamo scelto un asilo "normale", e anche per l'anno prossimo che sarà alle elementari ,
     ... va bene, si è integrato, anche grazie alla sua maestra di sostegno, bravissima.
    Quando io frequentavo le elementari,  e poi le medie (anche io sono nello spettro), non mi sono trovato bene, normale scuola statale, lo ricordo come un periodo angosciante.
    Interminabili lezioni spaventosamente noiose.  Rendimento pessimo, noia mortale, e tante altre cose non gradevoli da compagni e insegnanti.
    I miei genitori mi spedirono in una scuola privata laica molto rigida, orari precisi, niente baccano, certezza della giornata, programmi, atteggiamenti degli insegnanti prevedibili, il preside... un nazista. Il mio rendimento era molto buono, quasi in tutte le materie, ma la cosa più bella era quella sensazione di benessere che avevo quando la porta della scuola si chiudeva esattamente alle nove di mattina, gli insegnati non davano sorprese, niente scioperi, non tutte le materie mi erano congeniali ma non mortali, ero in un guscio.


    gufomatto79
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online