Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Differenze

Salve a tutti!
Per caso qualcuno può spiegarmi le differenze tra disturbo semantico-pragmatico del linguaggio e sindrome di Asperger?
Da quanto ho letto, sembrano avere le stesse caratteristiche....
«1

Commenti

  • mammaconfusa80mammaconfusa80 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 995
    Onestamente io non l’ho mai capito, se leggi le caratteristiche sembra che stiano dicendo che sei “diversamente autistico”.
    gioia
  • riotriot Moderatore
    Pubblicazioni: 5,109
    questa è la definizione:

    IL DISTURBO DELLA COMUNICAZIONE SOCIALE (PRAGMATICA)
    Il DSM-5 ha creato una nuova etichetta per le persone che molto spesso prima erano considerate con un disturbo pervasivo dello sviluppo non altrimenti specificato. Questo disturbo nel DSM-5 non è considerato parte dello Spettro Autistico.
    Quando un bambino presenta le difficoltà socio-comunicative dell’autismo, ma non presenta comportamenti o interessi ristretti e ripetitivi, con il nuovo manuale diagnostico si usa il disturbo della comunicazione sociale (pragmatica). Il SCD è caratterizzato da una difficoltà persistente nella comunicazione verbale e non verbale che non può essere spiegata dalla bassa capacità cognitiva. I sintomi comprendono difficoltà nell'acquisizione e utilizzo del linguaggio parlato e scritto così come i problemi con risposte inappropriate in conversazione. Difficoltà nella comunicazione efficace e nelle relazioni sociali che inficiano i risultati scolastici o le prestazioni professionali.
    I sintomi devono essere presenti nella prima infanzia, anche se possono non essere riconosciuti fino a tardi, quando le capacità di discorso, di linguaggio, o di comunicazione richieste superano le capacità.

    clalui

  • riotriot Moderatore
    modificato 27 May Pubblicazioni: 5,109
    aggiungo: il disturbo della comunicazione sociale (pragmatica) SCD può anche essere in comorbidità con l'Autismo (che quindi non lo esclude):


    Post edited by riot on

  • dad_guerrierodad_guerriero Membro Pro
    Pubblicazioni: 54
    riot ha detto:

    aggiungo: il disturbo della comunicazione sociale (pragmatica) SCD può anche essere in comorbidità con l'Autismo (che quindi non lo esclude):


    Quindi gira e rigira torniamo sempre lì :)
    riotgioia
  • ItakaItaka Neofita
    Pubblicazioni: 20
    Quindi secondo voi si può escludere l'Asperger dinanzi ad un disturbo semantico-pragmatico?
  • mammaconfusa80mammaconfusa80 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 995
    Ti hanno risposto di no, possono esservi entrambi.
    riot
  • ItakaItaka Neofita
    Pubblicazioni: 20
    E allora perché tutti gli specialisti con cui ho parlato escludono l'asperger?
    Sono davvero disorientata! Sembra quasi che sia io a voler convincere i medici che mio figlio sia asperger!
  • claluiclalui Veterano Pro
    Pubblicazioni: 738
    Perché come ha spiegato @riot può esistere in comorbosita’ ma può esserci anche solo lui. In definitiva può avere entrambe le cose o una solo delle due.
    riot
  • riotriot Moderatore
    Pubblicazioni: 5,109
    Itaka bisogna sempre rivolgersi a specialisti che siano esperti di Autismo: non so nel tuo caso se è così.

  • FabrizioVaderFabrizioVader Veterano Pro
    Pubblicazioni: 351
    Nel semantico pragmatico manca la componente del dominio B dell'autismo (comportamenti ripetitivi,insistenza sulla routine,interessi ristretti e sensoriale)
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586