Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Ridere alle mie spalle

Io, nei confronti di altri, riscontro frequentemente che conoscenti, colleghi di lavoro e sconosciuti mi ridono alle mie spalle invece di ridere in faccia.
Mi accade spesso quando parlo o sto zitto. Non tollero questa cosa perché accade spesso e a qualche persona.
Mia moglie e miei amici mi hanno consigliato di lasciarli perdere perché sono stupidi, ma io non ci riesco perché ho l'ansia di non essere accettato da una società disgraziatamente basata sulle apparenze e sulla materia. Ho timore di poter non fare successo nella vita e nel lavoro.
Spiegatemi una cosa. Ma perché molte persone hanno sto vizio di ridere alle mie spalle anziché ridermi in faccia???

Commenti

  • Tima_AndroidTima_Android Pilastro
    Pubblicazioni: 2,505
    Non solo alle tue spalle. Tutti parlano mal alle spalle di tutti. È più facile.
    "Dio promette la vita eterna” disse Eldritch “io posso fare di meglio; posso metterla in commercio"  -- Philip K. Dick

    Il Nostro blog: My Mad Dreams
  • fra888fra888 Membro
    Pubblicazioni: 111
    Penso per convenzione sociale e vedendo che tutto ormai si basa sulla competizione forse si preferisce deridere gli altri per spostare l attenzione dalle proprie fragilita o debolezze. Per quanto riguarda invece il successo beh non cascare nei soliti luoghi comuni. Il successo ha tanti significati, uno tra i quali trovare il proprio posto indipendentemente dai riconoscimenti o altro
    nory
  • Marco75Marco75 Moderatore
    Pubblicazioni: 2,044
    Cosa intendi di preciso per "successo"? Quanto è importante quel modello di successo per te? Io inizierei a chiedermi questo.
    Per quanto riguarda le persone che ridono alle spalle, io credo che semplicemente la gente spesso abbia poco da fare e da dire. È una banalità, ma nove volte su dieci è anche vera. Una volta capito ciò, si può affrontare la cosa con più distacco. Il mondo neurotipico, comunque, non è tutto così.
    LisaLaufeyson
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • norynory Membro
    Pubblicazioni: 54
    E' la stessa questione su cui ci sto pensando ultimamente.

    Per le risate.. beh a me ridono anche in faccia, se da un lato è meglio perché almeno capisci subito chi siano le persone che ti danno fastidio, dall'altra è che ogni volta è come un colpo al cuore, non so mai come reagire e sto lì a subire. Non mi viene in mente niente da replicare, cosa vuoi replicare a persone che fanno così? Non ne ho forse nemmeno voglia di stare a perdere altro tempo con certa gente.

    Per il successo invece, parlo per me almeno, ho capito che ho dei limiti ed è inutile accanirsi cercando di essere differenti. Non lo potrò mai essere, sono nata così e fine, mi devo accontentare. Ma nel mio piccolo voglio comunque essere tranquilla e serena, nel senso avere meno problemi possibili, "schivare" dove è possibili situazioni che so già in partenza io non c'entro nulla né saprei come sopportarle/reagire per risolvere le cose.
    Quindi niente carriera da super manager con macchinone, niente casa grande con piscina (beh però una casa piccolina con un piccolo giardino mi piacerebbe, in campagna), non dover strafare per inseguire canoni impossibili già per le persone senza particolari problemi relazionali, pensa per chi invece ha pure questi.
    Poi ovvio che ognuno è un caso a parte, c'è anche chi magari riesce in qualche modo ad emergere.. ma a me basterebbe solo risolvere quei 2/3 problemi che mi porto dietro da decenni, avere un piccolo lavoro che mi piace e tranquillo, 1/2 persone fidate, fine.. così fino a chissà quando. Può essere deprimente per un certo senso ma d'altra parte almeno uno non si affanna tutto il tempo per seguire cose che nemmeno in fondo si sa cosa siano..
  • fra888fra888 Membro
    Pubblicazioni: 111
    "
    Per le risate.. beh a me ridono anche in faccia, se da un lato è meglio perché almeno capisci subito chi siano le persone che ti danno fastidio, dall'altra è che ogni volta è come un colpo al cuore, non so mai come reagire e sto lì a subire. Non mi viene in mente niente da replicare, cosa vuoi replicare a persone che fanno così? Non ne ho forse nemmeno voglia di stare a perdere altro tempo con certa gente"

    Questo lo capisco, ma bisogna lavorarci per non farsi mettere i piedi in testa . Poi col tempo sale la carogna :D e dovrai rispondergli per metterli a loro posto per forza dopo un po ,se non vuoi poi avere qualche attaccocd ansia . Io per esempio sorrido e uso la tecnica specchio , riuso le loro stesse battute, si annoiano e risulto antipatico cosi si stufano e smettono :D.
    nory
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online