Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Problemi intestinali ed autismo

Salve a tutti. Mamma di un bimbo di 25 mesi con disturbo relazionale e comunicativo bla bla bla forse spettro..

Tra le mie ricerche nel web sono piombata in un informativa che parlava della correlazione tra sintomologie dello spettro e problemi intestinali. Qualcuno di voi ne sa qualcosa giù?

Il mio bambino da 25 mesi della sua vita sarà andato al bagno in maniera “solida” 50 giorni su 760 ;). Le sue feci sono sempre molto liquide. Questa è una cosa che nel suo primo anno di età io ho sempre chiesto alla pediatra ma lei mi ha sempre risposto che essendo il bambino allattato al seno era una conseguenza.
Quindi sono sempre andata avanti con la convinzione che sia una cosa normale tutt’oggi dato che 1)lo all’atto ancora e 2) mangia frutta a tutto spiano,ma veramente tanto èh!

Tra le sue problematiche non c è aggressività o crisi,che mi possano far pensare a mal
Di pancia. Ma in questo articolo ho letto che il
L’intestino se “malato” può non far funzionare bene le aree del cervello e quindi
Di conseguenza far sì che i bambini perdano delle acquisizione nei primi anni di vita.

Scusate questo messaggio. Lo so sembro un po’ pazza. Non so se mi sono spiegata bene o se la domanda è talmente stupida da non meritare risposta... ma purtroppo sono una mamma preoccupata e mi attacco un po’ a tutto..
ester1977

Commenti

  • mamma66mamma66 Membro Pro
    Pubblicazioni: 45
    No non sei affatto pazza,e la domanda non è stupida,ci sono tantissimi studi sulle correlazioni tra autismo / disturbi del comportamento e problemi intestinali,si parla appunto dell'"asse intestino- cervello" proprio per sottolineare il legame .Credo valga la pena di approfondire la conoscenza,tenendosi comunque a distanza da coloro che usano qs aspetto come un business(vedi diete fai da te o vendite di prodotti miracolosi) . In bocca al lupo per il tuo bimbo,e sicuramente allattandolo gli offri risorse preziose.
    Sophiasperanza82
  • viola85viola85 Membro
    Pubblicazioni: 51
    Grazie mille per la tua risposta @mamma66.
    Hai ragione ho letto anche di fantomatici “stregoni”.
    Ma io credo di proseguire la strana più normale. Oggi andrò dalla pediatra e voglio che mi ascolti e mi faccia fare i dovuti accertamenti,prove allergiche,analisi feci..bo non so cosa si faccia in questo caso..
    Spero non siano necessarie analisi del sangue
  • chiocciolinachiocciolina Membro Pro
    Pubblicazioni: 214
    viola85 ha detto:

    Grazie mille per la tua risposta @mamma66.
    Hai ragione ho letto anche di fantomatici “stregoni”.
    Ma io credo di proseguire la strana più normale. Oggi andrò dalla pediatra e voglio che mi ascolti e mi faccia fare i dovuti accertamenti,prove allergiche,analisi feci..bo non so cosa si faccia in questo caso..
    Spero non siano necessarie analisi del sangue

    Ciao viola85 il npi che segue mio figlio gli ha prescritto alcune analisi delle urine feci e anche quelle del sangue.
    In particolare quelle per intolleranza lattosio e glutine e quelle per la disbiosi intestinale e il microbioma.

    Rivolgiti al npi che vi segue.
    Sophiasperanza82
  • loconiloconi Membro Pro
    modificato 19 June Pubblicazioni: 199
    Ciao, si tratta di un'analisi che oggi viene fatta anche negli ospedali pubblici, anche se una psichiatra dello stesso ospedale ci disse che la si fa per valutare tutto, ma che per loro rimane fantascienza
    Post edited by loconi on
  • speranza82speranza82 Membro Pro
    Pubblicazioni: 180
    Ciao @viola85. Mio figlio nello spettro ad alto funzionamento (quasi sicuramente Aspie) è in dieta da ormai 1 anno da glutine e lattosio. Dalle analisi ha una lieve intolleranza ad entrambi ma niente di serio ma se introduce lattosio le feci sono maleodoranti e liquide. Col glutine no ma ha migliorato la sua dermatite atopica notevolmente. Cmq tenendo a bada queste cose e gli zuccheri anche la sua iperattività va a giorni. Io non credo agli stregoni ma che ci sia correlazione assolutamente!!!
    dad_guerrieroSophia
  • adiadi Membro Pro
    Pubblicazioni: 67
    @viola85 ciao , secondo me sarebbe opportuno prendere in considerazione anche quest ipotesi senza fare diete strane . Noi stessi abbiamo accennato il discorso al centro che ci segue . All iniziò sembrarono di volerlo prendere in considerazione ma poi di fatto oltre all esame per la celiachia non hanno fatto altri indagini . A novembre abbiamo la rivalutazione. Il bimbo avrà 31 mesi e se confermano la diagnosi spettro lieve allora inisistero per prendere in considerazione anche l’opzione intestino-cervello .
    Al momento da tre due mesi che facciamo solo due ore di terapia comportamentale
  • gufomatto79gufomatto79 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 470
    Ciao! Sicuramente se le feci sono sempre liquide una visita dal gastroenterologo è consigliabile. E quello è lo specialista giusto perché altri, compresi pediatri, potrebbero approfittarsene per importi diete miracolose e acquisto di integratori a carissimo prezzo
  • viola85viola85 Membro
    Pubblicazioni: 51
    Ieri sono stata falla pediatra a fare le stesse domande che ho fatto a voi. Mi ha risposto che se il bambino cresce come le tabelle di sviluppo significa che non ci sono problemi e che le feci sono così perché l’intestino del bambino le produce così (sarà l’allattamento,sarà la tanta frutta,sarà che il bimbo è piccolo e che a due anni l’intestino ancora si deve regolarizzare)

    Io per non sapere né leggere né scrivere per due settimane inizierò a togliere i latticini e vedere se la consistenza delle feci cambia e con farò anche un periodo con il glutine...
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online