Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Ciao a tutti, mi presento...

andreapandreap Membro
modificato 12 July in Diagnosi, criteri e strumenti
Mi chiamo Andrea ed ho 31 anni. Sono il papà di una bimba straordinaria di quasi 3 anni che tuttavia non interagisce con gli altri bambini, salvo rari casi, e comunque con bimbi più grandi di lei. A malapena si gira quando viene chiamata e sta iniziando a parlare ripetendo le parole solo da un paio di mesi, poche parole dette singolarmente; le uniche frasi composite sono "Ciao mamma." e "Pimpa! Dove sei? Pimpa!".
Ha iniziato molto presto a stare in piedi e a correre. Come stereotipie ha il girarsi intorno (Che tuttavia le ho disinnescato facendoci il girotondo), quelle poche volte che lo fa adesso sembrano più passi di danza e il tenere costantemente un oggetto in mano (Cose come una penna, un pennello, uno spazzolino, una cannuccia o un bastone).
L'esito della visita dal NPI è stato "Autismo livello 2", anche se è così perché non è stata in grado di comunicare con le dottoresse e quindi fare i test del qi, perciò secondo il mio personale parere dovrebbe trattarsi di alto funzionamento o comunque asperger, non per altro. Cedendo tutto ciò che fa è un continuo dejavu della mia infanzia, con l'unica differenza che lei è prudente e non si fa mai male, mentre io avevo l'abbonamento al pronto soccorso XD .
In cuor mio non sono così preoccupato, sono sicuro che come il papà, un Aspie selvatico, svilupperà le sue strategie di sopravvivenza nel mondo NT e magari da grande si ricorderanno di lei solo come una bimba timida e distratta e non autistica.
L'unica cosa che davvero mi preoccupa è tutto il percorso "riabilitativo" imposto dai medici. Partiamo dal presupposto che mia figlia già si spaventa alla vista dei camici bianchi, ha senso secondo voi addomesticare una bimba come un cane ad eseguire dei compiti in un un'ambiente iperprotettivo ed irrealistico?
Lei non ha problemi di sensibilità a luci o rumori, (Di me, personalmente, ricordo un senso di inquietudine solo quando si accendeva il naso rosso "dell'allegro chirurgo" a 4 anni) e non ha interessi ristretti, anzi, forse più di un NT.
Da bambino io ricordo di aver ricevuto piuttosto una terapia d'urto, ovvero la mia suora alla materna mi prendeva e buttava sul palco alle recite: Vergogna o non vergogna. L'unica mia ansia principale, ed è qui che chiedo il vostro parere, io a 3 anni e mezzo mi sono sbloccato nel linguaggio, mentre al secondo anno d'asilo interagivo con gli altri bimbi, voi che pensate? Per le vostre esperienze personali e non, avrà anche lei lo stesso sviluppo?
itrondinella61Percipioamarena_
Post edited by Sniper_Ops on
«1

Commenti

  • loconiloconi Veterano
    Pubblicazioni: 295
    Ciao ben venuto! Mamma si un bimbo di 4 anni e mezzo a cui è stato attribuito un livello 2 a Cagliari e un livello 3 a Roma, a distanza di 6 mesi (dipende dagli esaminatori, dal medico, ecc. L'ados era praticamente uguale, lo scarto era di un punto. Inoltre più basso dove gli è stato attribuito un livello 3)
    Mio figlio parla in maniera funzionale, ma è alle richieste, risponde abbastanza bene con si o no alle nostre domande. Non racconta, non si relaziona con i coetanei, sa leggere i numeri fino al 10, conosce le vocali e le forme geometriche principali, il suo interesse predominante sono gli animali. Fa terapia da quando aveva 29 mesi.
    Non sono un clinico, né un professionista, ma citando un esperto ti posso dire che a quell'età è tutto da vedere, l'importante è agire con costanza e bene.
    Tu sei diagnosticato?
  • andreapandreap Membro
    Pubblicazioni: 71
    Autodiagnosticato...
    loconi
  • chiocciolinachiocciolina Membro Pro
    Pubblicazioni: 259
    Ciao andreap da ciò che racconti mi sembra troppo severo un livello 2 insomma sembra che la tua piccolina sia davvero in gamba.
  • dad_guerrierodad_guerriero Membro Pro
    Pubblicazioni: 75
    Ciao Andrea, anche io papà di una piccola principessa...E neanche io sono esattamente "tipico"... ;)
  • andreapandreap Membro
    Pubblicazioni: 71
    Quando si ha a che fare con la mente chiunque può dire ciò che vuole, perché non c'è nulla che possa dare una controprova o un riscontro...
    Personalmente feci 2 concorsi nell'esercito, per l'accademia e per allievi marescialli, passati i quiz, prima fra i primi 15.000, poi fra 30.000 candidati, prove fisiche e psicoattitudinali, beh, a distanza di pochi mesi passai dai tratti d'ansia e rigidità al primo controllo ai tratti di indisciplina e immaturità nel secondo...avessi avuto il tempo da perdere per farne un altro chissà, magari mi avrebbero dato del terrapiattista...XD
    In effetti la bimba sta spesso e volentieri nel suo mondo con la sua amichetta immaginaria, ma quando vuole interagisce con noi genitori e qualche conoscente, anche se preferisce gli adulti, specie quando ha fame, vuole il gelato, i colori o la caramella XD
    Oggi per esempio sono riuscito a tenerla quasi un'ora seduta a colorare in negozio, tranquilla, tranne quando è arrivata la fame ed è scappata subito verso il bar a prendere il gelato (a 2 anni e 2 mesi conosce già la strada del bar, di casa e delle giostre).
    Al barista poi dice gelato, dice grazie, e dà il soldino, non è interazione sociale questa?
    Ah, poi la prima parolina detta è stata AEREO, dopo mamma e papà...
  • andreapandreap Membro
    Pubblicazioni: 71
    Poi ha una specie di leadership innata, per esempio quando lei fa qualcosa, gli altri bimbi la seguono...
    Per esempio, in piazza ci sono degli alberi che lasciano cadere dei frutti a pallina, ha iniziato lei a raccogliere e buttare nel cestino le palline, dopo 5 minuti tutti i suoi coetanei in piazza stavano raccogliendo palline...
    Gli altri vogliono stare con lei ma lei non sembra interessata a loro...al massimo le cuginette più grandi si diverte a lanciargli la palla lontano per farle correre e riportare la palla...come i cani...
  • andreapandreap Membro
    Pubblicazioni: 71
    dad_guerriero ha detto:

    Ciao Andrea, anche io papà di una piccola principessa...E neanche io sono esattamente "tipico"... ;)

    Che poi "tipico" è una parola grossa, ci sono miliardi di combinazioni di geni, per fortuna le nostre mamme ancora non ci cagano con lo stampo e tutti uguali...come fanno a dire tipico su un dato statistico se ancora non si riesce a dare un senso e una quantità per gli atipici?
    Poi la parola spettro...che stringono e allargano a loro piacimento...preparatevi che se un giorno nello spettro dovessero includere anche gli scaccolatori di naso, i tipici potremmo essere noi XD
    Per come la vedo io personalmente, autismo con basso livello intellettivo e alto livello intellettivo potrebbero essere 2 "patologie " distinte, però hanno alcune sintomatologie in comune, dopotutto anche la sinusite o la menopausa possono causare febbre, ma sono due situazioni completamente differenti.
    Se ci pensate, l'autismo di basso livello di qi è spesso accompagnato ad altre problematiche tipo la sindrome di down o altre menomazioni celebrali, q
    quindi è causato più da un problema fisico,
    mentre per gli asperger invece potrebbe essere un problema di sottodimensionamento del cervello rispetto al resto del corpo e che quindi non è in grado di elaborare tutte le informazioni, e tra intelligenza, memoria, movimento, sensi e socializzazione è costretto a tralasciare qualcosa...insomma, se gli aspie avessero 2 teste sarebbero normalissimi in tutto...
  • loconiloconi Veterano
    modificato 13 July Pubblicazioni: 295
    Molti aspie si battono affinché la SA venga riconosciuta come condizione a sé, ma secondo me ci sarebbe il rischio che essendo meno grave, taglino i contributi e come ben saprai, si tratta di percorsi lunghi, che richiedono molto denaro.
    Inoltre ricordo che quando portai mio figlio per la prima volta,(non avevo idea che potesse esistere un autismo ad alto funzionamento), citai la sindrome di Asperger, letta da qualche parte.
    La psichiatra mi disse " ma in quei casi di cosa parliamo? Di adulti. E cosa è successo nel cervello di quell'adulto durante la crescita? Oggi fortunatamente possiamo intervenire " Da qui ho dedotto che la SA si diagnostica dopo una certa età e che per i nostri bimbi, per la tua in particolare, è molto molto presto.
    Post edited by loconi on
  • andreapandreap Membro
    Pubblicazioni: 71
    Ecco, si parla di costi...e da quel che so, dove c'è denaro c'è magagna...
    Una volta chi soffriva di colesterolo erano meno di adesso, perché ora che c'è più attenzione all'alimentazione sono aumentati?
    Perché hanno abbassato la soglia patologica nelle analisi del sangue...
  • adiadi Membro Pro
    Pubblicazioni: 98
    Ciao @andreap , sono la mamma di un bimbo rischio spettro ma leggendoti di come alla tua bimba è stato dato un livello 2 , probabilmente a Novembre anche noi ci beccheremo la stessa diagnosi .

Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online