Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Buenos Aires

acquaacqua Andato
modificato 30 July in Ricordi e infanzia
Sono contento di aver trovato questa sezione sui ricordi e l'infanzia,perche' volevo accennare al mio passato. Sono nato in Italia,ma quando ero molto piccolo mio padre ha deciso di non divorziare da sua moglie. Mia madre allora ha preso me e mio fratello (ho un gemello) e ci ha portati a Buenos Aires (mia madre e' argentina,era in Italia a lavorare),dove sono cresciuto fino ai 9 anni. Mia madre lavorava tanto,cosi io passavo tutto il tempo con mio hermanito e la abuela. Di Buenos Aires ho un ricordo meraviglioso:spesso non c'era molto da mangiare,niente giochi costosi,ma eravamo tanto felici. Si beveva il mate,si giocava a palla per strada,si andava al mercato de La boca,al
colegio si faceva tutto fuorche' studiare. Una cosa che mi faceva sentire bene erano i suoni del rioplatense (la parlata argentina),adoravo ascoltare le persone parlare. Le fissavo come inebetito :D poi amavo stare con mio fratello e la nonna,eravamo molto uniti. La nonna amava la Callas,ma aveva solo un disco che metteva a ripetizione:in casa odore di mate e la voce della Callas che cantava Babbino caro. Io ho iniziato a cantare cosi,imitando la Callas:mio fratello si scompisciava dal ridere e mi faceva indossare la tovaglia sulla testa per farmi sembrare donna mentre cantavo :) Una cosa per me stranissima invece era festeggiare il Natale in estate,mentre in tv c'era sempre questa immagine pubblicitaria del bianco Natale :) non so,il Natale mi sembrava sempre un po' bizzarro. Bizzarro,ma simpatico. Il vero bianco Natale l'ho poi scoperto in Italia. Dopo molto tempo,quando la crisi economica e' peggiorata,mia madre ha deciso di tornare in Italia. Io e mio fratello siamo rimasti con la abuela a Baires per un altro anno,in seguito noi tre insieme abbiamo raggiunto la mamma. In Italia ho trascorso altri anni bellissimi,tra alti e bassi ovviamente,ma Buenos Aires non la dimentico mai.
La patria es un sentimiento,diceva una canzone.
Kalia
Post edited by acqua on

Commenti

  • JAA005JAA005 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 782
    Grazie ....che bello questo tour nel mondo nella tua infanzia... :x
  • acquaacqua Andato
    Pubblicazioni: 131
    @JAA005 grazie a te Jo
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online