Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Eureka, l'informazione emotiva

Salve, voglio condividere quella che per me in questi giorni è stata una vera e propria scoperta. In generale sarà un processo naturale e scontato, invece per chi ha difficoltà a vivere le emozioni forse non lo è. Durante la lettura di un testo, nella comprensione associamo delle immagini in maniera istintiva che ci permettono di intendere il messaggio. Ciò che mi ha colpito è aver per la prima volta considerato che ogni parola contenga un'informazione emotiva, che avevo sempre trascurato. Come esempio riporto due frasi prese da un libro di lettura. La prima dice:"una famiglia di girasoli viveva felice in un grande prato".... il termine famiglia in maniera istantanea si traduce nella mia mente come: insieme di elementi, gruppo....invece se con un certo sforzo provo a immaginare il suo contenuto emotivo, famiglia comprende degli affetti, il volersi bene, la fiducia, le affinità, la condivisione...
Un altra frase:"ieri andai a fare la passeggiata per il viale con il mio amico"...il mio approccio di sempre traduce questa frase in due punti materiali, io e il mio amico, che si muovono lungo una traiettoria rettilinea, il viale...ma il testo dice altro, parla di un momento di condivisione, di amicizia, di armonia, in cui due ragazzi camminano lungo una strada alberata, magari respirano aria fresca, si sentono liberi, felici......
Suscitare delle immagini emotive leggendo le parole di un testo noto che per me non è facile, mi devo impegnare, impiegare del tempo, noto che provo un'impalpabile paura, timore di fronte al tentare di sforzarmi a dare vita a un'emozione..però alla fine,anche se con un po' di mal di testa, una breve lettura mi ha dato nutrimento,sento un arricchimento. So che non durerà molto questa sensazione. Però provare a leggere così un po'al giorno mi fa bene. Invito chi come me non ha un buon rapporto con la vita emotiva, a provare a far sorgere le emozioni contenute nelle parole di un testo...a vedere cosa  accade..buona lettura
CharadeBlindSniper_Ops

Commenti

  • CharadeCharade Veterano Pro
    Pubblicazioni: 791
    Ciao xenia! Mi è piaciuto tanto il tuo post. Da bambina vedevo scorrere nella mia mente immagini molto nitide di ciò che leggevo, crescendo ho perso questa capacità ed è rimasta solo la vaga impressione di vedere qualcosa di poco definito, a meno che mi soffermi sui singoli dettagli e provi a immaginarli. Tuttavia non ho mai provato ad associare alle immagini un contenuto emotivo e mi sembra un esercizio interessante oltre che utile per un Asperger... grazie!
    Vaco, Lucili, vaco, 
    et ubicumque sum, 
    ibi meus sum. 
  • PimpirinaPimpirina Membro
    Pubblicazioni: 95
    Credo che questo tipo di comunicazione sia molto usato nelle pubblicità commerciali
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online