Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Ciao, io parlo da sola

Ciao a tutti, è un piacere non che un onore far parte di questo forum.
L'altro giorno il mio compagno mi ha beccata a parlare da sola (cosa che faccio quotidianamente fin dall'infanzia, io parlo con me e con persone immaginarie da sempre), mi ha dato dell'alcolizzata e malata mentale e ne è nata una discussione infinita. A nulla è servito fargli capire che fa' parte del mio modo di essere, che sicuramente sono aspie, che se in 10 anni che vivo al suo paese e non ho rapportato un amicizia e non riesco ad avere a che fare con nessuno ci sarà un motivo.... e che in precedenza nonostante tutto avevo si e no un paio di amiche che mi somigliavano, e cioè un po' solitarie come me, definite "strane"... Va beh insomma spero di trovare un luogo di discussione, su Facebook mi sono cancellata, vi seguivo sul gruppo senza partecipare, non potevo.
Charadevera68MononokeHimemaxwax67LisaLaufeysonloconiEstherDonnellyDoor
«1

Commenti

  • JAA005JAA005 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 754
    Ciao... è facile venire stigmatizzati .La gente vive di stereotipi.Parli da solo ergo sei matto o fatto. Che lo faccia il tuo compagno però...è da crisi di nervi.
    Io pure parlo da solo O meglio mormoro da solo.( magari sto solo cercando di fare mente locale o analizzare qualcosa oppure mi perdo in un mondo diverso e sicuramente meno banale di quello che mi circonda).
    Non so ...se il tuo compagno pensa davvero questo di te mi sa che la storia è al capolinea.
    Jo
    MononokeHime
  • CyranoCyrano Veterano Pro
    Pubblicazioni: 934
    Ben arrivata! Qui sei in buona compagnia. Anch’io parlo da solo, e da bambino, per questo e per il fatto che dondolavo, mi davano del matto anche in casa.
    vera68MononokeHimeLisaLaufeyson
    I portoni del mio isolamento cingono parchi di infinito… (Pessoa)
  • MononokeHimeMononokeHime Colonna
    modificato 20 September Pubblicazioni: 1,553
    Benvenuta! :)

    [edit]
    Anch’io parlo da sola.
    Nemo
    Post edited by MononokeHime on
    Che io abbia il corraggio di accettare le cose che non posso cambiare, la forza di cambiare le cose che posso cambiare, e la saggezza per poterle distinguere. (versione personale)
  • maxwax67maxwax67 Membro Pro
    Pubblicazioni: 98
    benvenuta a bordo!!!
  • SunceSunce Membro
    Pubblicazioni: 25
    Benvenuta!
    Niente di strano neanche per me, parlo da sola da sempre, è una cosa che mi aiuta moltissimo, mi rilassa, mi serve per mettere i pensieri in ordine. Ho sviluppato nel tempo, da quando ero bambina un automatismo più o meno inconsapevole, cioè, quando si avvicina qualcuno smetto immediatamente. Mio marito lo sa e gli va bene perché gliel’ho spiegato ma non mi ha mai beccata. Almeno qui, puoi stare tranquilla nessuno ti prenderà per pazza.
    Blunotte
  • cameliacamelia Pilastro
    Pubblicazioni: 3,492
    Anche io parlo spesso da sola, ma lo fanno (o facevano) tutte le donne della famiglia :D
  • Angel_aAngel_a Membro Pro
    Pubblicazioni: 123
    Io spesso quando sono sola ragiono tra me e me a bassa voce in questo modo. Credo che sia un modo per esternare e chiarificare idee, pensieri e situazioni.
    E come dice Jo anche per crearci un mondo interiore più accettabile di quello dove spesso viviamo.
    Per me non è un problema perchè vivo da sola e quindi chissenefrega. Il mondo fuori, come hai potuto vedere, etichetta senza sapere, senza capire e, in genere, senza un perchè. 
    Comunque, quando queste cose si fanno ma si ha consapevolezza e coscienza del significato, non si è "matti".
    Gli psicotici sono quelli che non sono collegati alla realtà, se tante volte il tuo moroso non lo avesse capito.
    Sinceramente i giudizi facili io li odio, davvero, soprattutto quelli legati allo stigma sociale, del tipo "tutti fanno così" oppure "nessuno lo fa o lo ha mai fatto".
    JAA005Door
    " Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi....."
  • luckyduckluckyduck Membro Pro
    modificato 23 September Pubblicazioni: 420
    Tipico. Qualcuno scandalizza qualcun altro o se preferiamo accade il contrario: che si è scandalizzati da qualcuno. A quanto pare sei stata "beccata", ovvero cercavi di farlo di nascosto. E se il fatto che tu "riservassi" la cosa fosse il dato fondamentale? Se il tuo compagno fosse rimasto scandalizzato da averlo "scoperto"? Comunque sia si è finiti ad invocare il soccorso della psichiatria: se qualcuno mi da del matto è perché lui "scopre" che gli faccio orrore o schifo ed io reagisco chiamando un medico a proteggermi e darmi dignità di malato da rispettare ed aiutare.

    Niente di nuovo sotto il sole. Mi dispiace di quello che ti è capitato. Non meritavi né questo trattamento da parte di quell'individuo e né di dipendere da un regime di protezione. La prossima volta rispondi che parlare da soli o con se stessi è perfettamente normale e che tu lo non lo nascondi perché è sbagliato ma perché non vuoi far ascoltare le tue conversazioni private. Se ti obiettano che non tutti lo fanno, tu rispondi che non tutti vengono spiati e non tutti fanno le stesse cose.
    Post edited by luckyduck on
  • teoteo Membro Pro
    Pubblicazioni: 97
    Neppure per me si tratta di qualcosa di insolito. Parlo spesso da solo, come altri di cui ho letto evito di farmi "beccare". Tutto qui. Detto questo penso che se il tuo compagno ne ha fatto un dramma ci sia qualche problema a monte. 
    Lascia perdere le tue chiecchiere con te stessa, il guaio c'è ma sta da tutt'altra parte. Prova piuttosto a capire dove.
    JAA005MononokeHime
  • speranza82speranza82 Membro Pro
    modificato 25 September Pubblicazioni: 200
    Ciao @Sgarpìa. Dirti che sei pazza ed alcolizzata ovviamente mi sembra veramente eccessivo. Sicuramente questo è un modo che vi accomuna tutti e che adottate per star meglio con voi stessi. Mio figlio ha da poco compiuto 4 anni ed in lui questa cosa al momento è invalidante perché lo estranea molto ed è più disattento a noi. Ovviamente è anche visto come diverso dai suoi coetanei. Se da adulto come te lo facesse appartandosi, visto e sentito solo dalla famiglia, sinceramente la cosa sarebbe più che accettabile.. Anzi! Mi sembra di capire che tu sia alquanto autonoma e per me è molto più importante quello che ogni tanto parlare con sé stessi!!
    JAA005
    Post edited by speranza82 on
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online