Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

L'autismo per la gente

135

Commenti

  • CharadeCharade Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,183
    Asperger = autismo di gravità 1 = è necessario un supporto
    Vaco, Lucili, vaco, 
    et ubicumque sum, 
    ibi meus sum. 
  • SirAlphaexaSirAlphaexa SymbolPilastro
    modificato 13 October Pubblicazioni: 3,275
    Charade ha detto:

    Asperger = autismo di gravità 1 = è necessario un supporto

    Ma é anche possibile che dopo aver risolto le problematiche (che può anche essere una semplice organizzazione della propria vita, o coltivare legami sociali o una relazione), il supporto non serva più.

    Più queste problematiche sono legate all'ambiente (e non dal "funzionamento" in sè, o se sono presenti altre condizioni), più é probabile che l'asperger diventi subclinico.
    LisaLaufeysonMononokeHime
    Post edited by SirAlphaexa on
    "Chiedo rispetto dalle masse, sono un anticonformista nel comformismo"

  • CharadeCharade Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,183
    Diventi subclinico se chiedi che la diagnosi venga tolta, è una questione formale, ma se sei Asperger Asperger resti, e tenderai sempre a incappare nelle dinamiche dell'informatico asociale che ho descritto sopra
    anxiety
    Vaco, Lucili, vaco, 
    et ubicumque sum, 
    ibi meus sum. 
  • SirAlphaexaSirAlphaexa SymbolPilastro
    Pubblicazioni: 3,275
    Charade ha detto:

    Diventi subclinico se chiedi che la diagnosi venga tolta, è una questione formale, ma se sei Asperger Asperger resti, e tenderai sempre a incappare nelle dinamiche dell'informatico asociale che ho descritto sopra

    A livello burocratico sì, chiedi di rimuovere la diagnosi e per lo Stato diventi una persona sana e capace di lavorare.

    Ma ciò non toglie che certe azioni, che alimentano le dinamiche da "informatico asociale", possano diminuire per sostituirle con altre più sociali. 
    Non diventerai un neurotipico, ma se (faccio un esempio) uscirai per fare la spesa senza aiuti o per coltivare quelle due/tre amicizie che senza capire le dinamiche sociali finirebbero per scomparire, dovrebbero essere già dei successi. 
    E questo succede grazie al supporto, per quanto possa essere minimo per il livello 1.

    Sono d'accordo (lo siamo un pò tutti qui penso) che si nasce e si muore Asperger, ma *le terapie* servono proprio per sviluppare una vita più felice, senza alterare la personalità della persona (che poi, resta sempre un concetto etico della psicologia/psichiatria in generale...).

    Poi spetta alla società ad essere più empatici verso chi non é neurotipico e accettare che altre *realtà* possono esistere.
    Cuore_sanguinantemarco3882
    "Chiedo rispetto dalle masse, sono un anticonformista nel comformismo"

  • CharadeCharade Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,183
    Io non ho una diagnosi statale, ma una privata avuta all'età età di 28 anni, prima di quest'età mi sono sembra arrabattata con il lavoro e tutto il resto come potevo, e mi considero una persona perfettamente "sana" (perché hai usato questo termine?)

    La questione è che le dinamiche Asperger che ho descritto non spariranno mai, supporto o non supporto, diagnosi o non diagnosi, subclinico o non subclinico.
    Blunotte
    Vaco, Lucili, vaco, 
    et ubicumque sum, 
    ibi meus sum. 
  • SirAlphaexaSirAlphaexa SymbolPilastro
    modificato 13 October Pubblicazioni: 3,275
    Charade ha detto:

    Io non ho una diagnosi statale, ma una privata avuta all'età età di 28 anni, prima di quest'età mi sono sembra arrabattata con il lavoro e tutto il resto come potevo, e mi considero una persona perfettamente "sana" (perché hai usato questo termine?)

    La questione è che le dinamiche Asperger che ho descritto non spariranno mai, supporto o non supporto, diagnosi o non diagnosi, subclinico o non subclinico.

    Io invece ho il mio primo ricovero a 8 anni, una lista di diagnosi dell'umore e dell'attenzione sbagliate (con medici che non sapevano nemmeno da quale parte iniziare per capire il mio caso) e solo 6 mesi fa, privatamente, ho ricevuto la diagnosi. 
    Asperger e gifted certo, forse tra qualche anno diventerò subclinico anch'io, ma chi mi ripaga la sensazione - ancora costante - di essere inutile, malato e ormai danneggiato dai eventi subiti? 

    Eppure in questi 6 mesi sono rimasto da restare a casa dopo le lezioni (piuttosto brevi, l'accademia non funziona esattamente come un'università, o almeno in questo caso) a vivere per la città quasi fino a sera. 
    E per vivere intendo anche uscire in un bar, prendere qualcosa e studiare i miei interessi speciale, disegnare o semplicemente studiare per un esame.
    Di amici solo raramente e ho iniziato da poco a frequentare un associazione LGBT+, molti sono più grandi di me quindi ancora zero coetanei o poco costanti, ma ho trovato uno sblocco di volontariato-attivismo e forse se sono fortunato, anche lavorativo.

    Tutto ciò senza un terapeuta, non ci sarei riuscito. (e di terapeuti ne ho visti, tutti quanti che mi dicevano essenzialmente di andare in disco come i miei compagni e non parlare di arte a meno che a scuola!) 
    Perchè qualcuno di competente mi ha indicato la strada "giusta", cosa che in quanto ND fino ad ora giravo senza trovarla.

    La mia intenzione non é quella di svalutare i tuoi problemi, visto che sono in parte diversi dai miei e fuori dalla mia esperienza (in primis, l'età) ma penso che con un supporto adeguato e gli strumenti giusti si possa aggiustare ciò che non ci va bene, e se questo vuol dire evitare tutte quelle dinamiche che ci rendono più asociali, io lo farei un tentativo...

    Ripeto, non si tratta di diventare neurotipici, non lo diventeremo mai. 

    Ma io non escluderei la possibilità di essere capaci di alternarle queste dinamiche e renderle più "funzionali", anche se questo vuol dire tornare a casa ed essere capaci di gestire la casa, anche nel minimo dispensabile (se pensi che i NT siano tutti maniaci dell'ordine, dell'organizzazione e senza problemi di igiene beh, credimi, ti sbagli di grosso)

    PS. ho scritto "sano" solo per la questione burocratica. Se hai ad esempio la 104 non importa tanto cosa c'è scritto sulla carta, ma quanto sei "funzionale" e la percentuale che ti danno...ahimè.
    E l'Asperger/alto funzionamento di per sè non é riconosciuto, se non solo con la definizione di spettro autistico, di qualsiasi livello esso sia. 
    LisaLaufeysonBlunotteMononokeHimeCuore_sanguinantebarbamamma
    Post edited by SirAlphaexa on
    "Chiedo rispetto dalle masse, sono un anticonformista nel comformismo"

  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 9,022
    Charade ha detto:

    Io non ho una diagnosi statale, ma una privata

    Figata però. A questo punto mi chiedo perché auticon non estenda la sua selezione a tutta la popolazione. Credevo ricevesse qualche contributo statale per prendere solo autistici.

    Comunque per me c'è da distinguere tra cosa ne pensa la gente e cosa pensa la giente.
  • CharadeCharade Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,183
    Auticon è un'azienda a scopo di lucro, sfrutta i talenti delle persone Asperger. Se non sei intelligente e non passi i loro test di logica non non gli interessi. In effetti, se un tipico si spaccia per Asperger e passa i loro test penso che possa tecnicamente essere assunto (se non lo sgamano prima...)
    Markov
    Vaco, Lucili, vaco, 
    et ubicumque sum, 
    ibi meus sum. 
  • MononokeHimeMononokeHime Moderatore
    Pubblicazioni: 1,772
    Un’asperger ha dinamiche di pensiero riconoscibili e distinguibili.
    marco3882Nemo
    Che io abbia il corraggio di accettare le cose che non posso cambiare, la forza di cambiare le cose che posso cambiare, e la saggezza per poterle distinguere. (versione personale)
  • MononokeHimeMononokeHime Moderatore
    Pubblicazioni: 1,772
    SirAlphaexa ha detto:

    ... la strada "giusta", cosa che in quanto ND fino ad ora giravo senza trovarla.

    Quoto pienamente.
    Nemo
    Che io abbia il corraggio di accettare le cose che non posso cambiare, la forza di cambiare le cose che posso cambiare, e la saggezza per poterle distinguere. (versione personale)
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online