Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Cosa mai dovrei pensare di questa persona

Sto frequentando questo ragazzo asperger da tipo 6 mesi, è molto carino, alto, sa molte lingue, ha comunque una buona educazione, università all'estero, ma non ha mai avuto veramente un lavoro vero o intenzionalmente voglia di lavorare, ha tanti sogni, tante idee ma poi il tutto si ferma li, e non conclude nulla o si perde in stupidi lavoretti per poi lasciarli. E costantemente sulla luna, e super timido, timido con qualsiasi ragazza incontra, io cerco sempre di spronarlo dicendo che può fare di meglio ma sembra che le mie parole si bloccano li.

Al di la di questo non ha mai avuto in vita sua ( 38 anni ) una relazione seria, mai sposato, mai avuto figli, mi ha detto tu mi conosci bene io alla fine esco con le ragazze giusto per fare sesso, seguito quasi sempre da sbronze nei weekend…

la cosa che mi lascia sconvolta è che nessuno mi ha mai abbracciato in quel modo, di solito i ragazzi che cercano solo quel genere di relazioni spariscono, nemmeno si fermano a dormire con te e non ti ricercano, noi stiamo andando avanti a chattare del più e del meno, e a rivederci, ma senza una precisa intenzione.

Mi chiedo se è la sindrome di Peter Pan, o davvero ha avuto problemi seri nell’adolescenza, ma non ho mai avuto il coraggio di chiederglielo.

Voi come vi rapportate con le relazioni?


AntaresCharade
«134

Commenti

  • fairyfairy Membro Pro
    Pubblicazioni: 159
    peter pan
    scusa la schiettezza.
     se vuoi una cosa seria è inutile perdere tempo con un adolescente cresciuto
    Pimpirinamarco3882DipoNemo
  • LifelsLifels Colonna
    Pubblicazioni: 1,744
    Non capisco quale sia il “problema”, nel tuo post vedo principalmente una carrellata di giudizi sul modo in sta vivendo.
    NewtonTat
    Tutto “tra virgolette”

  • PimpirinaPimpirina Membro Pro
    Pubblicazioni: 159
    Le donne stanno con gli uomini sperando che cambino... E invece non cambiano.
    Gli uomini stanno con le donne sperando che non cambino... E invece cambiano.
    AntaresBlunotteamigdalaMich1992Dipo
  • LifelsLifels Colonna
    Pubblicazioni: 1,744
    Per me tutte le cose che hai scritto di lui sono “neutre”, ma tu le stai giudicando.

    Di questa persona, leggendo il tuo post, non ho capito quasi niente. Non hai scritto quasi niente.

    Ipotizzo che gran parte delle cose che hai scritto di lui siano:
    - non compatibili con i tuoi desideri;
    - non compatibili con le tue convinzioni circa ciò che una persona dovrebbe fare.

    Forse potresti chiederti cosa vorresti da lui e poi chiedere a lui se pensa di poterti dare quelle cose. 
    Se la sua risposta differisse dai fatti per come li percepisci, forse potresti provare a cercare quello che vuoi in un’altra persona.

    Se desiderassi stargli vicina e supportarlo, forse potresti iniziare e/o continuare a mettere in dubbio eventuali tue convinzioni. Quindi, cercare di capire e di capirlo, permettendo un’evoluzione delle convinzioni. 

    LupaCharadeKaliaNewtonMononokeHimeLisaLaufeysonTatleila
    Tutto “tra virgolette”

  • LupaLupa Veterano Pro
    Pubblicazioni: 322
    Non ho capito cosa intendi con "sto frequentando", se in amicizia o come relazione romantica o altre forme di relazione.
    Da quanto scrivi si capisce il tuo disagio per come lui vive la sua vita, ma non dice se questo stile di vita a lui sta bene così come è o se ne soffre.
    Concordo con Lifels: se nutri delle aspettative nei suoi confronti E lui soffre di questo suo modo di essere allora potete pensare di cambiare insieme, se tu nutri delle aspettative ma lui sta bene così come è allora non è la persona che fa per te, diversamente non capisco perché tu debba essere sconvolta o ipotizzare problemi attuali o adolescenziali.
    Tat
  • CharadeCharade Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,246
    A me sembra il perfetto ritratto di un Asperger adulto... non trovo nulla di strano in quello che hai descritto
    Tat
    Devo vivere guardando il fiume che scorre.
  • FelipeFelipe Membro
    Pubblicazioni: 80
    Charade ha detto:

    A me sembra il perfetto ritratto di un Asperger adulto... non trovo nulla di strano in quello che hai descritto



    Sono d'accordo.Lascia perdere peter pan o traumi per il momento, queste sembrano caratteristiche comuni per le persone nello spettro, soprattutto quelle con una diagnosi più o meno tardiva.E chissà, forse una donna fissa nella sua vita potrebbe portargli un po' di stabilità.
    Se però cerchi altro e ti è difficile apprezzare queste stranezze, meglio guardare altrove.
  • artemide3112artemide3112 Neofita
    Pubblicazioni: 13
    Lifels ha detto:

    Per me tutte le cose che hai scritto di lui sono “neutre”, ma tu le stai giudicando.


    Di questa persona, leggendo il tuo post, non ho capito quasi niente. Non hai scritto quasi niente.

    Ipotizzo che gran parte delle cose che hai scritto di lui siano:
    - non compatibili con i tuoi desideri;
    - non compatibili con le tue convinzioni circa ciò che una persona dovrebbe fare.

    Forse potresti chiederti cosa vorresti da lui e poi chiedere a lui se pensa di poterti dare quelle cose. 
    Se la sua risposta differisse dai fatti per come li percepisci, forse potresti provare a cercare quello che vuoi in un’altra persona.

    Se desiderassi stargli vicina e supportarlo, forse potresti iniziare e/o continuare a mettere in dubbio eventuali tue convinzioni. Quindi, cercare di capire e di capirlo, permettendo un’evoluzione delle convinzioni. 



    Vorrei solo cercare di capire perchè, perchè una persona dovrebbe rovinarsi cosi'.

    Lupa ha detto:

    Non ho capito cosa intendi con "sto frequentando", se in amicizia o come relazione romantica o altre forme di relazione.
    Da quanto scrivi si capisce il tuo disagio per come lui vive la sua vita, ma non dice se questo stile di vita a lui sta bene così come è o se ne soffre.
    Concordo con Lifels: se nutri delle aspettative nei suoi confronti E lui soffre di questo suo modo di essere allora potete pensare di cambiare insieme, se tu nutri delle aspettative ma lui sta bene così come è allora non è la persona che fa per te, diversamente non capisco perché tu debba essere sconvolta o ipotizzare problemi attuali o adolescenziali.

    Mi considera una cara amica e ogni tanto sex partner , questa è stata la risposta al mio "non ho mai capito che intenzioni avessi su di me",  pensavo a traumi passati perchè tante persone che si comportano cosi' hanno avuto rapporti traumatici, problemi famigliari e altre cose simili.

    Ogni volta che gli chiedo una mano c'e sempre, non lo so vorrei solo capire



  • artemide3112artemide3112 Neofita
    Pubblicazioni: 13
    Felipe ha detto:

    Charade ha detto:

    A me sembra il perfetto ritratto di un Asperger adulto... non trovo nulla di strano in quello che hai descritto



    Sono d'accordo.Lascia perdere peter pan o traumi per il momento, queste sembrano caratteristiche comuni per le persone nello spettro, soprattutto quelle con una diagnosi più o meno tardiva.E chissà, forse una donna fissa nella sua vita potrebbe portargli un po' di stabilità.
    Se però cerchi altro e ti è difficile apprezzare queste stranezze, meglio guardare altrove.


    Dici?

  • FelipeFelipe Membro
    Pubblicazioni: 80
    artemide3112 ha detto:

    Felipe ha detto:

    Charade ha detto:

    A me sembra il perfetto ritratto di un Asperger adulto... non trovo nulla di strano in quello che hai descritto



    Sono d'accordo.Lascia perdere peter pan o traumi per il momento, queste sembrano caratteristiche comuni per le persone nello spettro, soprattutto quelle con una diagnosi più o meno tardiva.E chissà, forse una donna fissa nella sua vita potrebbe portargli un po' di stabilità.
    Se però cerchi altro e ti è difficile apprezzare queste stranezze, meglio guardare altrove.


    Dici?



    Sì.Dai tuoi messaggi sembra che continui a pensare a problemi passati.Probabilmente il suo "trauma" è l'esserecresciuto neurodiverso senza saperne nulla a riguardo.Se ti interessa veramente, allora capisci che è sempre stato, e semre sarà, un aspie. Cerca di capire cosa significhi essere neurodiversi e quali differenze comporta, anche leggendo qui sul forum.
    Ma se devi continuare a vederlo come una persona normale, con l'etichetta di asperger come una stranezza a  parte (perchè mi sembra che questo te stia facendo, nonostante abbia fatto lo sforzo di cercare un forum specifico), allora faresti bene ad accontentarti dell'amicizia.Fidati.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online