Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

app per facilitare la lettura

Buonasera a tutti,
dopo il colloquio con le maestre di prima elementare ho appreso che mio figlio fa molta fatica a riconoscere e scrivere le sillabe, vi chiedo allora se esistano delle app strutturate per migliorare questo aspetto.
Grazie a chi vorrà rispondermi.
«1

Commenti

  • CharadeCharade Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,178
    Ciao Romulander, magari è dislessico?
    Vaco, Lucili, vaco, 
    et ubicumque sum, 
    ibi meus sum. 
  • RomulanderRomulander Membro
    Pubblicazioni: 51
    Su questo punto non si sono ancora espressi, perché in effetti ha appena iniziato la scuola. Per il momento dal punto di vista logico-matematico non si evidenziano problemi, tanto che riesce a stare al passo dei suoi compagni; mentre il problema è proprio quello di ricordare le lettere e poi utilizzarle per comporre le parole. Il suo problema principale è sempre stato il ritardo nel linguaggio, infatti proprio per questo, da quando aveva 2 anni, abbiamo iniziato i vari accertamenti fino ad arrivare alla diagnosi di spettro autistico.
    Charade
  • claluiclalui Veterano Pro
    Pubblicazioni: 844
    Ciao romulander. Esistono dei giochi “da tavolo” come sillabe in pista o sillabe in gioco. In realtà puoi costruirle anche tu in maniera artigianale.
    Poi ci sono dei giochi per computer fisso della Erickson come “sviluppare le abilità di letto scrittura”.
    App non ne conosco ma sicuramente esisteranno.
    Che metodo stanno usando a scuola? Il metodo Bortolato è ottimo.
    In ogni caso risulta utile all’inizio del percorso di lettura associare sempre lettere e sillabe alle immagini. Tipo CA SA all’immagine appunto della casa. Tutti i giochi citati sono strutturati così.
    Leggo che ha problemi a riconoscere le lettere. In quello possono essere utilizzati video dell’alfabeto, ne trovi a centinaia su you tube o anche app come letters school o simili.
    Romulander
  • jokerpokerjokerpoker Neofita
    Pubblicazioni: 20
    Anche io avevo problemi a scrivere, le lettere riempivano l'intera pagina e non sapevo che dovevo scrivere solo dentro le righe o quadretti, di conseguenza ricevevo scapelloti dalla maestra di italiano ed emarginazione da parte di altri insegnanti
    damymammarosanna
  • sara79sara79 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 419
    Ciao, abbiamo avuto le stesse difficoltà, abbiamo usato dei giochi, se non sbaglio proprio quelli citati da @clalui che sono stati utilizzati anche in terapia, ma la carta vincente nel nostro caso sono state la lettura progressiva e la dettatura/ lettura delle non parole.
    Romulander
  • RomulanderRomulander Membro
    Pubblicazioni: 51
    Puoi spiegarmi in cosa consisterebbe la dettatura delle non parole??
  • sara79sara79 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 419
    Sono semplicemente sillabe in successione che formano parole senza significato, ma servono per esercitarsi ad associare il suono alla sillaba.
    Si inizia con una lettera e si formano le sillabe, e finché non si azzecca per tre volte di seguito tutti i suoni non si passa alla successiva. Andando avanti si possono cominciare a dettare anche piccole frasi semplici formate dalle sillabe con cui vi siete esercitati.
    Se non erro, durante le prove di valutazione per la lettoscrittura a mio figlio sono state dettate anche queste “non parole”.
    Romulander
  • sara79sara79 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 419
    Per la lettura progressiva esistono delle frasi semplici che potete creare voi che devono comprendere solo le sillabe da voi trattate.
    Tipo: EMI AMA ecc.
    Romulander
  • mamma_francescamamma_francesca Colonna
    modificato 5 December Pubblicazioni: 1,451
    Comunque la scuola è appena iniziata; il mio secondogenito fa anche lui la prima e stanno facendo una lettera alla volta, per ogni consonante fanno tutte le sillabe, tipo studiano la b e poi scrivono ba, be, bi, bo, bu, con diverse schede per imparare le sillabe. Non è ancora previsto che leggano e la maestra li fa procedere abbastanza tranquillamente.
    Il mio grande ha capito come si legge - cioè come si legano le varie sillabe - intorno alle vacanze di Natale della prima e poi da lì ha imparato di colpo a leggere molto bene.
    Direi di dargli un po' di fiducia.
    sara79Romulander
    Post edited by Sniper_Ops on
  • sara79sara79 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 419
    Infatti tutto l’iter è cominciato verso febbraio della prima.........ma poi è arrivato in seconda che faceva normalmente dettati.
    Ci sono testimonianze, qui, di ragazzi che hanno cominciato a leggere in terza elementare e ora sono all’università.
    Forza che ce la facciamo!
    Romulandermammaconfusa80
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online