Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Nuoto

A chi di voi piace andare a nuoto? Io ci sono tornato dopo anni e lo faccio ormai da circa due mesi, ma lo trovo fantastico; è incredibile il modo in cui mi rilassa e mi toglie i dolori muscolari. Il mio maestro mi ha fatto sapere che aiuta tanto anche nella coordinazione, per questo mi dispiace di non poter più fare Kendo, ma non importa... fatemi sapere la vostra

Commenti

  • unicornunicorn Andato
    Pubblicazioni: 323
    Anche se non pratico nuoto, almeno non come sport ma solo al mare d'estate, provo esattamente gli stessi benefici di cui parli tu con la ginnastica funzionale che faccio dal 2017 in una palestra specializzata. Ci vado ogni giorno tranne la domenica e mi risveglia e scalda tutto il corpo. Non soffro piu' di emicrania. E a livello di umore mi fa stare meglio.
  • riotriot Moderatore
    Pubblicazioni: 5,702
    assolutamante si!

    dopo 20 anni di Karate, non potendolo  più praticare per via degli inevitabili danni fisici che nel tempo mi ha dato l'attività agonistica (soprattutto un menisco rotto), l'unico sport praticabile per rimanere in forma e sfogare l'energia fisica per me è il nuoto.

    così vado regolarmente in piscina due sera a settimana: mi tiene in forma senza sforzare le articolazioni e anche la compagnia degli altri è spesso interessante per i discorsi che facciamo e anche divertente (sono dei bambinoni nonostante l'età non proprio giovanile ahahah!)

    certo, se a 20 anni mi facevo tutta l'ora senza interruzioni, adesso in un ora posso al massimo fare 40/50 vasche. ma va bene lo stesso perché la sensazione che mi provoca il nuoto è quella di stare nel mio ambiente naturale, tant'è che anche al mare mi piace fare lunghe nuotate.

    david

  • mammaconfusa80mammaconfusa80 Veterano Pro
    modificato December 2019 Pubblicazioni: 1,110
    Mio figlio è piccolino ma adora il nuoto, mi chiede di andare in piscina tutti i giorni. Nell’acqua è davvero indistinguibile dagli altri bambini nt, se non per la goffaggine, e non ha mai avuto bisogno del doppio maestro.
    riot
    Post edited by mammaconfusa80 on
  • TennantTennant Neofita
    Pubblicazioni: 27
    riot ha detto:

    assolutamante si!

    dopo 20 anni di Karate, non potendolo  più praticare per via degli inevitabili danni fisici che nel tempo mi ha dato l'attività agonistica (soprattutto un menisco rotto), l'unico sport praticabile per rimanere in forma e sfogare l'energia fisica per me è il nuoto.

    così vado regolarmente in piscina due sera a settimana: mi tiene in forma senza sforzare le articolazioni e anche la compagnia degli altri è spesso interessante per i discorsi che facciamo e anche divertente (sono dei bambinoni nonostante l'età non proprio giovanile ahahah!)

    certo, se a 20 anni mi facevo tutta l'ora senza interruzioni, adesso in un ora posso al massimo fare 40/50 vasche. ma va bene lo stesso perché la sensazione che mi provoca il nuoto è quella di stare nel mio ambiente naturale, tant'è che anche al mare mi piace fare lunghe nuotate.

    Guarda, spero tanto anche io, magari dopo aver finito il corso a cui mi sono iscritto fino a giugno, di iniziare nuoto libero, dato che dovrebbe costare meno e potrei fare qualcosa di più intensivo
    riot
  • TennantTennant Neofita
    Pubblicazioni: 27
    mammaconfusa80 ha detto:

    Mio figlio è piccolino ma adora il nuoto, mi chiede di andare in piscina tutti i giorni. Nell’acqua è davvero indistinguibile dagli altri bambini nt, se non per la goffaggine, e non ha mai avuto bisogno del doppio maestro.

    Si, lo immagino, in fondo anche nella piscina che frequento ci sono un sacco di bambini che adorano l'attività e li capisco dato che alla loro età ero della stessa opinione
    mammaconfusa80
  • CorocottasCorocottas Pilastro
    Pubblicazioni: 1,312
    A me piace nuotare soltanto in mare. In quel caso nuoto con ogni condizione: mare calmo e mare grosso, spiaggia dove si tocca fino a 300 metri dalla riva o scogliera dove e' profondo non appena ti butti in acqua, mi piace immergermi, tengo gli occhi aperti sott'acqua anche senza occhialini o maschera e se non e' troppo profondo mi piace andare a toccare il fondale; vado anche piuttosto distante dalla riva, mi piace nuotare fino agli scogli isolati se ci sono, doppiare piccoli promontori e nuotare da una spiaggia all'altra.

    Poi dell'ambiente marittimo mi piace il sole, l'odore del salmastro che e' diverso da luogo a luogo, quello delle creme solari, lo schiamazzare degli uccelli marini e lo strano solletico del sale sulla pelle quando ci si rimette i vestiti.

    Viceversa odio la piscina, quello fatto in piscina non lo considero neanche nuoto. Non sopporto l'odore del cloro, il rimbombo delle voci sotto la copertura, i costumi da piscina che sono sempre neri e asettici, gli occhialini, tutte quelle piastrelle che fanno tanto macelleria o mattatoio, il fatto di dover percorrere ossessivamente la stessa distanza avanti e indietro infinite volte. Gia' il fatto stesso di misurare la distanza percorsa in "vasche" mi da' sui nervi.
    damyMononokeHime
  • TennantTennant Neofita
    Pubblicazioni: 27
    Corocottas ha detto:

    A me piace nuotare soltanto in mare. In quel caso nuoto con ogni condizione: mare calmo e mare grosso, spiaggia dove si tocca fino a 300 metri dalla riva o scogliera dove e' profondo non appena ti butti in acqua, mi piace immergermi, tengo gli occhi aperti sott'acqua anche senza occhialini o maschera e se non e' troppo profondo mi piace andare a toccare il fondale; vado anche piuttosto distante dalla riva, mi piace nuotare fino agli scogli isolati se ci sono, doppiare piccoli promontori e nuotare da una spiaggia all'altra.


    Poi dell'ambiente marittimo mi piace il sole, l'odore del salmastro che e' diverso da luogo a luogo, quello delle creme solari, lo schiamazzare degli uccelli marini e lo strano solletico del sale sulla pelle quando ci si rimette i vestiti.

    Viceversa odio la piscina, quello fatto in piscina non lo considero neanche nuoto. Non sopporto l'odore del cloro, il rimbombo delle voci sotto la copertura, i costumi da piscina che sono sempre neri e asettici, gli occhialini, tutte quelle piastrelle che fanno tanto macelleria o mattatoio, il fatto di dover percorrere ossessivamente la stessa distanza avanti e indietro infinite volte. Gia' il fatto stesso di misurare la distanza percorsa in "vasche" mi da' sui nervi.
    Io non vado al mare da quando andavo a fare wind surf, ma andare al mare mi piace molto, purtroppo non avendo molti amici e avendo un buon mare in cui andare lontano da casa, mi è passata la voglia da tempo, cosa che mi fa anche piacere a pensarci, considerati i danni che può fare il sole alla pelle
    speranza82
  • Ali97Ali97 Neofita
    Pubblicazioni: 6
    Io facevo nuoto agonistico fino a giugno 2019...quest’anno ho dovuto smettere per problemi fisici...
    MononokeHime
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online