Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Soppruso a lavoro

PamazPamaz Veterano
modificato 17 January in Studio e lavoro
Ciao, sono qui per denunciare l’ennesimo e ancor più grave soppruso che abbia mai ricevuto in questi due anni di lavoro.

Partiamo dal fatto che i miei colleghi non hanno mai accettato la mia diversità, e non ho mai potuto dichiarare di essere Asperger, dal momento che sennò non potrei far carriera. Lavoro da due anni su un progetto, e il mese scorso è andato via il mio team leader. Siamo in tre sul team: io (25 anni, con una laurea triennale e con due anni di esperienza su quel progetto), un ragazzo di 22 e uno di 23, che sta facendo la magistrale, che fa part time ed è da 15 giorni sul progetto.

Hanno deciso di promuovere team leader quello che è da 15 giorni sul progetto... Ora datemi una ragione per non andare dal mio capo a spaccargli la faccia con la mazza da golf di mio padre. Sono una persona pacata, che ha fatto qualche casino in passato solo perché mi continuavano a prendermi in giro e non hanno mai accettato la mia goffaggine. Arriva un fighetto che se la tira e combina più casini di me ed è team leader. Io non scherzo quando dico che sto valutando di sparargli, ma ovviamente non potrei farlo, perché mi metterei al suo livello di inutilità in questo mondo.

Quindi, con tutta la calma di questo pianeta, li mando a quel paese e mi licenzio oppure parlo con calma con il mio capo e gli spiego magari che con questa mi ha davvero rotto ed è un insulto alla mia persona?

Grazie per gli eventuali commenti.
Post edited by Sniper_Ops on
«134

Commenti

  • PamazPamaz Veterano
    Pubblicazioni: 204
    Ok, calma a parte, mi fa arrabbiare. E poi dicono che sono gli Asperger ad essere senza cuore
  • marco3882marco3882 Colonna
    Pubblicazioni: 1,493
    Occhio a comportamenti da fuori dagli schemi che puoi rimetterci ulteriormente.
    Magari il nuovo leader è amico del cugino del nonno del giornalaio del tuo capo.
    Provando a essere seri, magari ha messo a team leader una persona (non sapendo come sei messo nel sociale) più animale sociale.
    Che tipo di progetto è? Tanto per capire a che target vi riferite.


    CorocottasArpia
  • PamazPamaz Veterano
    Pubblicazioni: 204
    È l’app di una delle principali banche italiane. Ora capisci meglio di cosa sto parlando
    marco3882
  • marco3882marco3882 Colonna
    Pubblicazioni: 1,493
    Parlo da ignorante...
    Il team leader rispetto agli altri cosa deve fare?
  • MononokeHimeMononokeHime Moderatore
    Pubblicazioni: 1,962
    Probabilmente “si vende” e “vende” meglio, ovvero riesce a presentare meglio il progetto e ha una parlantina più fluida e accattivante, anche se non conosce bene il progetto o non ha esperienza. Purtroppo in certi campi/ambienti non basta quello che sai fare o l’esperienza che hai, non è abbastanza o non è sufficiente.
    Con molta calma puoi provare chiedere spiegazioni della scelta fatta.
    CorocottasValentamarco3882PamazKaliaSniper_Ops
    Che io abbia il corraggio di accettare le cose che non posso cambiare, la forza di cambiare le cose che posso cambiare, e la saggezza per poterle distinguere. (versione personale)
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 9,326
    Se fai l'app della UniCredit hai tutta la mia stima. Quella attuale mi si blocca ad ogni utilizzo e fa di tutto per mandarmi alla filiale e spendere un euro.
    marco3882
  • CharadeCharade Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,249
    Secondo me, prima di tutto, non devi viverlo come un affronto alla tua persona. Il team leader è una persona che ha qualità di leader e non necessariamente è competente in materia di progetto (da noi il team leader nemmeno si occupa di progetti, per farti un'idea). Detto questo, tu avrai ottime competenze in materia di progetto, ma magari non possiedi quelle di un team leader, o il tuo capo non reputa che tu le abbia, senza per questo sminuire il lavoro che fai
    Blunottemarco3882MononokeHimeKaliarondinella61Sniper_Ops
    Devo vivere guardando il fiume che scorre.
  • HoneyHoney Membro Pro
    modificato 17 January Pubblicazioni: 154
    Capisco benissimo la tua frustrazione! Non fare però cose azzardate tipo licenziarti, mi raccomando, calmati e poi se vuoi vai a chiedere spiegazioni al capo fallo, ma con calma però.
    marco3882MononokeHimeKalia
    Post edited by Sniper_Ops on
  • PeripateticoPeripatetico Membro
    modificato 14 January Pubblicazioni: 39
    marco3882 ha detto:

    ...
    Magari il nuovo leader è amico del cugino del nonno del giornalaio del tuo capo...  

    Magari in 15 giorni il tizio ha dimostrato di avere delle peculiarità migliori. Non vedo perché dover pensare per forza al fatto che è un raccomandato
    Post edited by Peripatetico on
  • Lo1979Lo1979 Veterano
    Pubblicazioni: 216
    una cosa del genere in passato è successo anche a me, e stando a quanto sento dire in generale sembra che queste cose sui posti di lavoro succedono continuamente.

    Sembra che la strategia più indicata sarebbe da una parte andare a chiedere conto al capo ma senza fare scentate, e dall'altra accettare la nomina, lasciare il nominato fare il suo lavoro senza ne aiutarlo ne ostacolarlo e vedere se se la cava o finirà inevitabilmente "imbrodato" da solo.

    ciao.
    Lo
    PamazKalia
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online