Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Ecolalia differita, esperienze

Ciao a tutti,

il mio bimbo farà 5 anni a maggio, frequenta il secondo anno di materna in una scuola molto esigente (purtroppo ci siamo trasferiti in fretta e non abbiamo avuto modo di valutare bene la scuola prima dell'iscrizione).
Ieri abbiamo avuto un incontro con maestra, NPI e terapisti che lo seguono: il problema principale è a scuola, dove lui si sente estremamente sotto pressione e fatica a controllare emozioni e frustrazione; in queste occasioni più che in altre esce questa ecolalia differita che lui usa per rifugiarsi in un luogo sicuro;
A casa questa ecolalia è meno presente e nel 90% dei casi è comunicativa, ovvero racconta storie di cartoni o favole e mi coinvolge come se fosse un gioco di fantasia, mi propone oggetti invisibili e vuole che io partecipi. E' facile da interrompere basta distrarlo con qualcosa di concreto da fare al momento.
Ora abbiamo chiesto il sostegno per il prossimo anno, e attualmente stiamo pagando di tasca nostra uno dei suoi terapisti per stargli accanto 2 ore il lunedì mattina per invogliarlo ad andare a scuola.
A scuola nei primi mesi di questo anno scolastico le cose non andavano per nulla bene mentre da quando abbiamo inserito il sostegno del suo terapista (che lui adora) le cose sono migliorate ed è molto più disponibile a completare le attività richieste anche nei giorni in cui il terapista non è presente (ripeto sono attività molto esigenti e a mio parere totalmente sbagliate per bimbi così piccoli, purtroppo non posso cambiargli scuola perchè anche secondo il suo NPI questo potrebbe causare ancora più danni emotivi).
E' proprio a scuola che se non coinvolto al 100% dalle attività proposte tende a distrarsi e comincia a parlare delle sue storie.. 
Ha un carattere molto timido e ha legato solo con un piccolo numero di bimbi
Sta iniziando ora a esprimere verbalmente quello che prova ma è certamente più indietro rispetto ai pari età, questo fa si che spesso si trovi in difficoltà e si metta a piangere (cosa che accade solo ed esclusivamente a scuola, a casa o in altri ambienti chiede aiuto).

Avete esperienze sull'evoluzione di queste ecolalie? come vi siete comportati? anche nei vostri bimbi aumentava in situazioni stressanti? 
L'npi dice di bloccarlo solo quando non sono comunicative e di intervenire con domande e risposte quando invece vuole coinvolgerci.

In terapia lavora benissimo e i casi di ecolalia sono molto pochi. 

Attualmente non abbiamo una diagnosi, è seguito da quando aveva 20 mesi per ritardo del linguaggio, sta facendo psicomotricità e logopedia.
I test Ados sono risultati negativi.
Il linguaggio è migliorato tantissimo anche se a volte poco spontaneo.

Grazie 
Paola F. 

Taggata:

Commenti

  • gioiagioia Veterano Pro
    modificato 13 February Pubblicazioni: 623
    Per me l'unica strada è quella che ti hanno già suggerito: Si interviene cercando di farci un dialogo. Anche noi a casa facciamo cosine e l'ecolalia differita in lui è molto ridotta, ma proprio come voi, a scuola succede più spesso.
    Anche lui per quest'anno non ha avuto il sostegno (Che avrà a settembre), ma delle buone insegnanti che stanno cercando di formarsi per seguirlo al meglio. Spero che riusciremo tutti insieme a ridurre la sua ecolalia.
    P.S.: Casualità, anche il mio ebbe un ADOS negativo, ma io poi lo portai altrove, dove con un ADOS appena appena positivo abbiamo avuto la diagnosi!
    Post edited by Sniper_Ops on
  • PaolaFPaolaF Neofita
    Pubblicazioni: 10
    Noi avremo una diagnosi a breve per avere la certificazione e il sostegno. 
    Il tuo bimbo quanti anni ha? 
    Qui va molto a giorni, oggi ad esempio molto poco e sempre comunicativa.. se io gli chiedo cosa sta raccontando, lui mi risponde sto raccontando la storia di xxy e io con le domande riesco a dialogare...
    Non sono previsti al momento test diagnostici se non i test di sviluppo che ripeterà tra qualche mese.., per il resto i progressi ci sono e abbastanza veloci..
    Spero tanto che con la terapia e il sostegno la cosa migliori!


  • gioiagioia Veterano Pro
    Pubblicazioni: 623
    PaolaF ha detto:

    Noi avremo una diagnosi a breve per avere la certificazione e il sostegno. 

    Il tuo bimbo quanti anni ha? 
    Qui va molto a giorni, oggi ad esempio molto poco e sempre comunicativa.. se io gli chiedo cosa sta raccontando, lui mi risponde sto raccontando la storia di xxy e io con le domande riesco a dialogare...
    Non sono previsti al momento test diagnostici se non i test di sviluppo che ripeterà tra qualche mese.., per il resto i progressi ci sono e abbastanza veloci..
    Spero tanto che con la terapia e il sostegno la cosa migliori!


    Lui ne ha appena compiuti 4!
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online