Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Mi presento

Phil90Phil90 Membro
modificato 16 July in Mi presento
Ciao a tutti!!
Piacere di conoscervi e di scrivervi sul forum :-), sono Phil, 30enne.
Ho iniziato a leggere i commenti e i post sul forum da un po' e di solo di recente ho ottenuto una relazione diagnostica che dice che sono asperger (anche se mi dicono lieve, ma ancora mi sto scoprendo).
Sto facendo quindi un cammino perché ho desiderio di libertà, di vedere e riconoscere come funziono perché per per anni mi sono vergognato e ho negato me stesso. Ora invece più mi conosco, più nonostante le difficoltà sono felice e orgoglioso di quello che sono, che é il "leit motiv" di tutta la mia vita, visto che a livello di ideali io rispetto intimamente e comprendo anche ogni forma di diversità. La mia famiglia è il confronto con i miei cari due fratelli con autismo grave mi ha reso forte in questo. Ora finalmente si tratta di riportare a me stesso quello in cui credo e di diventare forte.
Diventare forte servirà, lo sento, perché accettarmi ed esternarmi, nella misura giusta, quel che é il minimo per ingranare in pieno nella mia vita porterà rogne e difficoltà come ne ho avute già. Tendo a scontrarmi con i cretini una volta perché bersaglio facile, ora perché ho voglia di attaccare io e non accetto di vedere le cose storte e le iniquità. Sarà un bel rodaggio ed esercizio di equilibrio.
Quindi sono qui con il desiderio di confrontarmi con chi vorrà e di conoscere persone nuove :-) vedo scritte tante difficoltà e racconti che mi colmano di rispetto e di comprensione e desiderio di vicinanza. Mi piace la capacità che vedo di raccontarsi, di mettersi a nudo e di essere riconosciti ed accettati per quello che ognuno, la trovo molto bella e la vivo.
Grazie, un caro saluto a tutti e buon cammino!!
Phil
Mare
Post edited by Phil90 on

Commenti

  • TonyzTonyz Neofita
    Pubblicazioni: 15
    Ciao Phil
    che piacere leggere le tue riflessioni. Benvenuto nel forum e dimmi...di dove sei?

    Gian
  • MareMare Veterano
    Pubblicazioni: 257
    Ciao e benvenuto. Ho visto che hai già scritto molte cose interessanti, in particolare ce n' è una in un altra discussione su cui volevo chiederti maggiori dettagli, lo faccio qui perché credo che finché sei neofita non puoi accedere alla sezione in cui ci sono gli off topic.
    Tu scrivi:"il mio modo di vedere (che resta sempre, forte, e non condizionabile, perché per capire le cose devo farne esperienza diretta, come immagino tutti gli asperger"
    Se ne hai voglia,.vorrei che approfondissi di più questa riflessione, perché mi sembra di riconoscermi abbastanza.
  • Phil90Phil90 Membro
    modificato 17 July Pubblicazioni: 41
    Ciao mare! Ciao Tonyz!
    Io sono di Como.
    Piacere di conoscervi ;-)
    Cos'é la sezione degli off topic? È per i post che ho scritto sul pensiero visivo nell'argomento apprendimento? Io sono neofita di tutti i forum in generale ahahaha
    La frase che citi in realtà non é facile da spiegare con esempi concreti e potrebbe essere un dato caratteriale..in parte almeno.
    Peró io so che faccio fatica ad apprendere le cose e le informazioni, cioé a far sì che esse acquistino un significato vero per me. Mi é stato detto per anni da bambino e ragazzo che ero "chiuso in un sacco", sognatore e solo legato ai miei interessi speciali. Il fatto é che ho la sensazione di riuscire ad attingere le informazioni sono quando le vivo dentro di me, ho bisogno di essere motivato verso esse, se no mi pare che mi scivolino addosso..
    Io lo spiegherei con la frase che gli asperger imparano scientificamente ció che gli altri imparano intuitivamente. Io tendo a cercare schemi nelle cose e ho bisogno di avere o di farmi delle "cornici" per ogni nuovo argomento. Per me fare esperienza diretta vuol dire farlo io stesso senza che altri mi dicano come fare qualcosa oppure visualizzare le informazioni in una maniera tale che per me abbiano un senso e un coinvolgimento. Per anni credevo di essere mentalmente chiuso..anche perché lottavo contro questo modo di apprendere invece di assecondarlo visto che per me é l'unico esistente.
    Tipo ieri sono andato a una manifestazione in piazza con un amico, c'era gente, politici che vedevo sui manifesti. Nel momento delle chiacchiere dopo l'evento io ero stanco (già in precedenza dalla giornata) e frastornato dal via vai di voci in piazza e ho iniziato a sentirmi attivo nel discorso e non passivo quando si é entrati a parlare di un tema che mi tocca a livello emotivo. Da lì io ho iniziato a usare la visualizzazione, a dire la mia, e a ragionare. Per capire un discorso mi serve che chi lo racconta ci metta emozione o almeno che io ci trovi un appiglio. Io non so ancora se visualizzo le cose e così poi me le ricordo e le apprendo quando ne sento la parola in via automatica o dopo per collegare la parola a qualcosa che mi smuova. Ma io apprendo così. E puó capitare che perda sfumature comunicative. Peró il messaggio profondo lo riesco a conquistare e quando lo faccio mi sento forte e inattaccabile. Se vuoi dirmi altro mi devi convincere a questo livello, non con giri di parole o frottole. Tutto ció mi rende meno ingenuo e malleabile di molti ma molto lento nell'apprendere. Sarà perché mi perdo nelle cose che vedo o sento, visi, rumori etc.. Sarà perché ho bisogno di visualizzare le cose. Sono qui perché vorrei capire da altri se funziono in modo simile non per migliorarmi ma per vedere se non riesco ad usare questo modo di essere con più efficienza. Una volta mi faceva sentire lento, inadeguato, e sereno come volevo ma ora l'accetto e sono contento e deciso a crescere. Il fatto di aver concluso l'università, di essere molto abile con le parole anche ad afferrare doppi sensi, di aver provato (con sforzo e fallito, ora che so che non é la mia strada sono più sereno) per anni un lavoro che é per chi lo sa davvero fare e stessante, mi ha messo in una condizione in cui non solo forse apparivo un NT ma anche pieno di risorse. E se mi sentivo inadeguato era solo per mancanza di esperienza o coraggio secondo gli altri. In realtà ho demolito molti miei preconcetti su me stesso ma accettando la mia "inadeguatezza" e quello che credo il mio modo di funzionare, non combattendola o cercando invano di nasconderla a me stesso e agli altri.
    Che papirozzo ho scritto!!
    Mare
    Post edited by Phil90 on
  • LupaLupa Veterano Pro
    Pubblicazioni: 521
    Ciao Phil, benvenuto!
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online