Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Gli aspie si INNAMORANO?

Salve a tutti volevo chiedere alla comunità Aspie di questo forum di darmi una risposta ad un quesito che mi aiuterebbe a capire meglio alcune faccende con un aspie che mi piace:
Gli aspie si innamorano del tutto o semplicemente provano attrazione fisica verso qualcuno? un aspie mi ha chiesto di uscire e ci siamo frequentati ma ad un certo punto alla mia domanda “non è che tra un po’ ti dimenticherai di me?” ha risposto “io non dimentico nessuno: amo ancora tutti i miei ex”. Quest’ultima frase mi ha destabilizzato e ha creato tantissime domande nella mia testa tra cui: “gli aspie si innamorano davvero nel senso di VERO INNAMORAMENTO” (cioè quello per cui non cambieresti quella persona nemmeno con un/a super figone/a che ti ha sempre attirato) oppure lo confondono semplicemente con il “mi piace/mi interessa questo/a ragazzo/a” (che è ben diverso).
grazie mille in anticipo per le vostre risposte :))
«1

Commenti

  • Alex1919Alex1919 Membro
    Pubblicazioni: 218
    Quando avevo 20 anni era più innamoramento e meno attrazione fisica. Poi ognuno è fatto a modo suo.
  • DreamLoopDreamLoop Membro
    Pubblicazioni: 31
    trovo assolutamente fuorviante voler stabilire regole generali per applicarle a un caso particolare, gli Aspie sono persone prima di essere Aspie, quindi ogni persona differente potrebbe darti una risposta differente in base alle esperienze vissute e al tipo di carattere/personalità/peculiarità
    MartianamigdalatierreKamenLisaLaufeysonPimpirina
  • MartianMartian Membro
    Pubblicazioni: 51
    Gli aspie sono persone, prima tutto, tutte diverse tra loro.
    Lui ti ha detto come ama lui e tra l'altro il fatto che voglia ancora bene ai suoi ex non la trovo una cosa tanto astrusa o "strana".
    Dipende dalla persona anche nt possono avere rapporti di questo genere con i propri ex.
    Perché non ne parli con lui? (mi pare di aver capito che è un lui)
    Prova a conoscerlo senza stereotipi (anche perché non ce ne sono)
  • HoryHory Neofita
    Pubblicazioni: 5
    grazie a tutti per le vostre risposte, a tal proposito volevo chiarire una cosa: non ho mai detto che non si può avere un buon rapporto coi propri ex perché sono il primo ad averli ma se ami davvero una persona è impossibile che ami altre persone... cioè non si può amare più persone quindi per questo mi è sorto questo dubbio, perché se mi dite che sotto questo aspetto gli aspie possono tranquillamente innamorarsi veramente allora deduco che forse è lui ad avere una concezione sbagliata dell’amore collegandola al “voler bene” o al “piacere estetico” (e ciò spiegherebbe il “amo ancora tutti i miei ex” come un “voglio ancora bene ad ognuno di loro” oppure “li trovo ancora carini esteticamente”).
    Un’ultima cosa: non faccio assolutamente stereotipi perché so che ognuno di noi è unico ma vorrei solo sapere se la sindrome di asperger intacchi (o potrebbe intaccare) in qualche modo questo tipo di meccanismo sociale. spero di essere stato chiaro grazie in anticipo per le risposte :)
    rondinella61
  • DomitillaDomitilla Senatore
    modificato 1 October Pubblicazioni: 3,060
    Come già ti hanno scritto, ognuno è fatto a modo suo, anche per voi nonAspie...
    Probabilmente il tuo è stato lasciato contro la sua volontà .
    Non mi pare una cosa tanto anomala essere affezionati a qualcuno che è stato importante in passato...
    Dici che non si può amare più di una persona... E il poliamore? Siete anche voi neurotipici a praticarlo...
    amigdalaLinna
    Post edited by Domitilla on
  • LinnaLinna Membro Pro
    Pubblicazioni: 87
    Un Aspi ti dirà la verità. Anche quando non ti piacera.Sono molto diretti.
    Altri ti possono incantare con "parole dolci ",ma presumere un l'altra cosa.
  • HoryHory Neofita
    Pubblicazioni: 5
    grazie Linna, sono una persona che, per via di brutte esperienze passate trova molta fatica a fidarsi delle persone, pensi che io debba fidarmi di lui? so che è aspie e mi ha detto che per questo trova difficoltà a mentire ma ho ancora paura che mi illuda come gli altri e della delusione :(
  • Phil90Phil90 Membro
    modificato 2 October Pubblicazioni: 65
    Il fatto che sia aspie può spiegare alcune cose di come si comporta in una relazione affettiva ma si sta parlando sempre di persone, NT o ND che siano, quindi molto diverse tra loro.

    Ci si puó fidare o non fidare e andare bene o male.

    Sul "discorso degli ex", comunque, posso dirti che puó capitare che gli aspie, sia uomini che donne, facciano "errori" nella loro comunicazione, a volte fin troppo diretta e letterale, talvolta anche cruda.

    Io, per esperienza, ho avuto verso di me un eccesso di sincerità, o per meglio dire una comunicazione credo non molto pertinente al contesto relazionale per come io mi aspettavo, e ora ho capito che é un modo di comunicare.

    Se lui ti ha parlato dell'ex e non si é lasciato male con loro ci sta che possa provare affetto, certo che rispondere così alla tua domanda, che cercava di ottenere conferme per te stessa, é mancare del tutto il bersaglio rispetto al tipo di comunicazione.

    La vecchia regola sociale del non tirare in ballo gli ex e neanche di parlare e di fare confronti in una nuova relazione, a meno di non usare i guanti di velluto e al momento giusto, mi pare sia stata, inconsapevolmente, violata e poi é chiaro che ci si resta male dall'altra parte e si insinua il tarlo del dubbio.

    Se è questa cosa, in particolare, che non ti torna nel tuo rapporto, io credo sia un mero difetto di comunicazione, che val la pena comprendere, per dare il giusto peso alla vicenda.

    Anche a me é capitato di sentire parlare, in un modo per me inaspettato e molto fastidioso, dell'ex in una nuova relazione e ho sofferto un po' perché mi sono sentito messo in secondo piano e ho dubitato, a volte, ma poi quando dopo i fatti mi hanno dimostrato il contrario, cioè che non c'erano secondi fini e potevo fidarmi, ho capito che solo di modalità di comunicazione si trattava.
    amigdalarondinella61
    Post edited by Phil90 on
  • luckyduckluckyduck Membro Pro
    modificato 2 October Pubblicazioni: 486
    Amore, innamoramento.... termini vaghi e mutevoli.
    Mi sembra che tu ti stia riferendo alla fedeltà sessuale.

    Ho avuto un gatto per molti anni e non mi ha mai lasciato. Ma non ho mai capito se la sua fosse fedeltà perché non era un cane.

    Diciamo che la fedeltà è storicamente una virtù dei coniugi e dei subalterni.
    Spesso significa vivere senza rischi. Ma se le cose vanno male spesso si sente di dover rischiare.

    Senza rischi non esiste fedeltà. Purtroppo spesso per la fedeltà si inventano rischi che non ci sono e si finisce male.

    Da tempo la fedeltà coniugale si è trasformata nella convenienza dei conviventi.
    Senza convivenza una convenienza che somiglia alla fedeltà non è possibile.

    Succede che i figli di quei genitori che hanno fatto cose sconvenienti nella loro convivenza vogliano evitare la fedeltà
    oppure vogliano imporla a tutti i costi. Ma in entrambi i casi hanno le traveggole perché non si  trattato di infedeltà coniugale
    ma di irresponsabilità genitoriale.

    Oppure, ma solo in ceti casi, si è trattato di vera fedeltà o del suo tradimento. Succede, ma è tipico di quando la disparità economica è consistente. In quel caso esistono rischi che vanno al di la del bene della convivenza.

    In conclusione, quella forma di attaccamento che è tipica di alcune persone che hanno rapporti sessuali ha solamente a che fare con i problemi delle persone in questione. Non è nulla di conveniente senza una prospettiva di vita in comune, ma è solo il riflesso di un disagio della civiltà.
    david
    Post edited by luckyduck on
  • MonkeyDoEsu0661MonkeyDoEsu0661 Neofita
    Pubblicazioni: 48
    Troppo generico, sembra quasi un dogma. Prova a pensare per schemi, spesso si applicano anche al comportamento.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online