Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Perché i comunisti vengono visti cosí male?

Addirittura visti peggio dei fascisti, perché?
«1

Commenti

  • Alex1919Alex1919 Membro
    Pubblicazioni: 261
    Perché molti fornitori di gas e luce sono stati condannati per truffa, potete trovare le sentenze definitive dal garante. E non sono gli unici.

    Fai una cosa simile in un paese comunista, vieni accusato di truffa contro lo stato è la pena è la morte tramite impiccaggione. Solo i truffatori hanno paura.
  • DomitillaDomitilla Senatore
    Pubblicazioni: 3,064
    La politica è come il calcio: è brava solo la propria squadra, il resto è sterco.
  • SwiftSwift Veterano Pro
    Pubblicazioni: 948
    La politica purtroppo oggi è come dice Domitilla. Viviamo in una società degenerata. 

    Nello specifico, i comunisti non piacciono al sistema dominante, al capitalismo, perchè costituiscono
    la sua negazione. Negazione che è stata ampiamente sconfitta alla fine dello scorso secolo. 

    Sono i poteri forti a fare l'opinione pubblica. 

    Io sono sempre stato comunista; sono nato in una famiglia di operai comunisti,
    in una regione che all'epoca era amministrata dal partito comunista. Eravamo attivisti
    di base. Ho lavorato alle Feste dell'Unità. 
    All'epoca non era un problema, almeno nell'ambiente in cui vivevo,
    dichiararsi comunisti. 

    Oggi, dopo tanti anni (durante i quali non ho percepito questo tipo di cambiamento) mi sono
    accorto che dichiarare la propria opinione non è più come una volta. Sinceramente, non sono
    risultato preparato a questi tempi. 
    vera68
  • MiticalexMiticalex Veterano
    Pubblicazioni: 1,163
    Senza capitalismo de decrescita?
    È sè sí come si vive nella decrescita?
  • Alex1919Alex1919 Membro
    Pubblicazioni: 261
    Bisogna anche vedere il comunismo come un insieme di idee, molte delle quali sono illogiche e non funzionanti, ma il comunismo varia da paese a paese, quello dei Sovietici non era lo stesso della Cina che non è lo stesso dell'Italia, dove in Italia il comunismo era usato per far si che gli operai si sentissero parte della nazione, e non messi all'ultimo gradino come ignoranti che sanno solo lavorare in una catena di montaggio.

    Poi dagli anni 90, e specialmente da quando abbiamo adottato l'euro, ecco che il comunismo diventa un offesa.

    Perché ai ricchi non importa se perdi il lavoro e vogliono investire all'estero, come in Cina o India, cosa che prima, se non sbaglio, non si poteva fare, ovvero non potevi portare i capitali all'estero, questo è stato uno dei motivi per il quale abbiamo fatto il boom economico.

    Tornando a gas e luce, si stava meglio prima col mercato tutelato, esempio di comunismo, oppure oggi, con telefonate a non finire e imbrogli sui contratti e sulle bollette? Un po' di comunismo ci farebbe bene ogni tanto.
  • MiticalexMiticalex Veterano
    Pubblicazioni: 1,163
    Alex1919 ha detto:

    Bisogna anche vedere il comunismo come un insieme di idee, molte delle quali sono illogiche e non funzionanti, ma il comunismo varia da paese a paese, quello dei Sovietici non era lo stesso della Cina che non è lo stesso dell'Italia, dove in Italia il comunismo era usato per far si che gli operai si sentissero parte della nazione, e non messi all'ultimo gradino come ignoranti che sanno solo lavorare in una catena di montaggio.

    Poi dagli anni 90, e specialmente da quando abbiamo adottato l'euro, ecco che il comunismo diventa un offesa.

    Perché ai ricchi non importa se perdi il lavoro e vogliono investire all'estero, come in Cina o India, cosa che prima, se non sbaglio, non si poteva fare, ovvero non potevi portare i capitali all'estero, questo è stato uno dei motivi per il quale abbiamo fatto il boom economico.

    Tornando a gas e luce, si stava meglio prima col mercato tutelato, esempio di comunismo, oppure oggi, con telefonate a non finire e imbrogli sui contratti e sulle bollette? Un po' di comunismo ci farebbe bene ogni tanto.
    Nazionalizzare gas è luce?

  • SwiftSwift Veterano Pro
    Pubblicazioni: 948
    Miticalex ha detto:

    Alex1919 ha detto:

    Bisogna anche vedere il comunismo come un insieme di idee, molte delle quali sono illogiche e non funzionanti, ma il comunismo varia da paese a paese, quello dei Sovietici non era lo stesso della Cina che non è lo stesso dell'Italia, dove in Italia il comunismo era usato per far si che gli operai si sentissero parte della nazione, e non messi all'ultimo gradino come ignoranti che sanno solo lavorare in una catena di montaggio.

    Poi dagli anni 90, e specialmente da quando abbiamo adottato l'euro, ecco che il comunismo diventa un offesa.

    Perché ai ricchi non importa se perdi il lavoro e vogliono investire all'estero, come in Cina o India, cosa che prima, se non sbaglio, non si poteva fare, ovvero non potevi portare i capitali all'estero, questo è stato uno dei motivi per il quale abbiamo fatto il boom economico.

    Tornando a gas e luce, si stava meglio prima col mercato tutelato, esempio di comunismo, oppure oggi, con telefonate a non finire e imbrogli sui contratti e sulle bollette? Un po' di comunismo ci farebbe bene ogni tanto.
    Nazionalizzare gas è luce?

    Si, nazionalizzerei gas, luce e anche telefono. Quando c'erano Sip e Enel le bollette costavano molto meno. Non è una misura comunista. E' una misura socialdemocratica. 
    vera68
  • Alex1919Alex1919 Membro
    Pubblicazioni: 261
    Miticalex ha detto:

    Alex1919 ha detto:

    Bisogna anche vedere il comunismo come un insieme di idee, molte delle quali sono illogiche e non funzionanti, ma il comunismo varia da paese a paese, quello dei Sovietici non era lo stesso della Cina che non è lo stesso dell'Italia, dove in Italia il comunismo era usato per far si che gli operai si sentissero parte della nazione, e non messi all'ultimo gradino come ignoranti che sanno solo lavorare in una catena di montaggio.

    Poi dagli anni 90, e specialmente da quando abbiamo adottato l'euro, ecco che il comunismo diventa un offesa.

    Perché ai ricchi non importa se perdi il lavoro e vogliono investire all'estero, come in Cina o India, cosa che prima, se non sbaglio, non si poteva fare, ovvero non potevi portare i capitali all'estero, questo è stato uno dei motivi per il quale abbiamo fatto il boom economico.

    Tornando a gas e luce, si stava meglio prima col mercato tutelato, esempio di comunismo, oppure oggi, con telefonate a non finire e imbrogli sui contratti e sulle bollette? Un po' di comunismo ci farebbe bene ogni tanto.
    Nazionalizzare gas è luce?

    Io non ricordo bene perché ero bambino, ma ricordi la SIP prima di Telecom. La prima era pubblica, la seconda no. Se non sbaglio la luce ed il gas erano gestiti da Enel pubblico, quindi lo stato, che oggi è privato e si fa i prezzi suoi. Le aziende pubbliche devono tutelare i prezzi, le private no. Fai un conto di quanto pagavi allora e di quanto ti costa oggi, leggi qualcosa sul delitto Mattei, che voleva fare a meno del petrolio usando il gas Italiano come risorsa.
  • mistrecimistreci Neofita
    Pubblicazioni: 5
    Beh riguardo ai comunisti,E la percezione che si ha nel eguagliare il tutto e per tutto perfino il pensiero delle persone che li ha resi odiati .Menomale che il mondo e vario ed e impossibile realizzarlo.(sono cresciuto in un paese con forti/estreme ide marxiste) Riguardo alle bollette beh che dire tutto sta cambiando e sempre peggio sara perché ormai e tutto in mano alla globalizzazione e il potere dello stato piano piano si sta svendendo.
  • Alex1919Alex1919 Membro
    modificato 10 October Pubblicazioni: 261
    I comunisti di oggi, non quindi quelli delle fabbriche di allora, credo vorrebbero semplicemente più soldi, meno licenziamenti e sicurezza sul lavoro. Che in parte gli sono stati dati, quindi credo che il Comunismo, almeno in Italia, non abbia neanche ragione di esistere tranne per evitare discriminazioni sul lavoro e licenziamenti ingiusti. Ma se non fosse stato per loro staremmo ancora peggio degli schiavi, morti di cancro a 40 anni per le inalazioni tossiche, o di chissà quante malattie prendevano, quindi non dovrebbero essere insultati.
    Post edited by Alex1919 on
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online