Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Depersonalizzazione e Derealizzazione

145791013

Commenti

  • ct87ct87 Colonna
    Pubblicazioni: 2,956
    @chiara_pl i miei periodi peggiori coincidono con un fortissimo stress psicologico e di conseguenza era come se La mia psiche si rifiutasse di accettare la realtà e mi deviasse. Per fare un esempio era come vivere il mito della caverna di Platone, incatenata e al buio a guardare delle la proiezione di figure fittizie. Il vuoto
    Sapere Aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza
  • chiara_plchiara_pl Neofita
    Pubblicazioni: 8
    ti ritrovi con i miei sintomi?
  • ct87ct87 Colonna
    Pubblicazioni: 2,956
    @chiara_pl i sintomi sono soggettivi, vedo alcune similitudini, abbiamo avuto esperienze differenti con tratti somiglianti. Capire sw siano gli stessi è alquanto difficile. È come provare a capire se il gusto di fragola che sento quando la mangio sia uguale a quello che senti tu.
    Sapere Aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza
  • SheldonSheldon Veterano Pro
    modificato January 2015 Pubblicazioni: 617
    In questo forum mi capita spesso di metterci un po' a capire le cose, perché sono convinto che certi modi di pensare o certi episodi capitino a tutti. Poi mi rendo conto che "la gente normale" (come mi è capitato di dire con lo psicologo) fa le cose in un altro modo. Non ho avuto grossi episodi di depersonalizzazione, ma forse qualche aspetto del mio modo di pensare ci si avvicina. Ad esempio, in genere ho un distacco fortissimo dalle mie emozioni, che non traspaiono mai anche se dentro ho difficoltà a gestirle. Però allo stesso tempo non riesco in alcun modo a capire le emozioni degli altri, e anzi a volte ho come la sensazione che vedano, sentano, provino cose completamente diverse da me. Una volta sono tornato da un lungo viaggio con un mezzo diverso da quello che avevo usato all'andata e per un percorso completamente diverso, ed avevo paura di ritornare nella mia casa in un'altra dimensione... Poi mi vengono dubbi strani: ad esempio sull'esistenza di cose o parole. devo cercarle in internet per essere sicuro che esistano davvero, anche se sono di uso comune. A volte mi capita di dover chiedere continuamente conferma di alcune informazioni (date, nomi...) perché se non le ho scritte potrebbero essere sbagliate. Ma apparentemente questo non succede a tutti...
    ct87kripstyrondinella61_blueli_
    Post edited by Sheldon on
  • Ja95Ja95 Membro
    Pubblicazioni: 117
    Derealizzazione e depersonalizzazione sperimentate da bambino coi sintomi classici (stranezza generale, visione distorta di corpo e ambiente, visuale in terza persona), credo poi superate grazie all'aumentata consapevolezza. Conosco il problema a causa della mia ex, che ci soffriva in modo pesante anche se dichiarava di "poter gestire la cosa". Lei sintomi estremamente pesanti, fatica a riconoscere le persone ed è arrivata al punto di pensare di NON ESISTERE una volta con conseguenze intuibili. Inutile spiegarle che non solo non gestiva la cosa ma che prima o poi la sua noncuranza la avrebbe travolta. Ci ho sofferto molto... Ma non è più un problema mio.
  • Ja95Ja95 Membro
    Pubblicazioni: 117
    @Sheldon è pazzesco. Praticamente nella stessa barca. Arrivo a dimenticare persino la grafia delle lettere.
    SheldonDomitilla
  • Andato46Andato46 Senatore
    Pubblicazioni: 5,160
    E' derealizzazione pensare che tutte le persone in realtà ti stiano prendendo in giro? A volte ho la paura che tutti si prendano gioco di me, che non sia reale quello che mi mostrano. L'unico modo che ho per combattere queste idee è pensare che nessuno sano di mente spenderebbe tutto quel tempo per prendermi in giro, non ne vale proprio la pena.
    Sheldonyugen
  • kachinakachina Andato
    modificato January 2015 Pubblicazioni: 560
    @Elanor, quello è , senza diagnosticarsi nulla, un atteggiamento (un pensiero persistente) lievemente paranoico. infatti la spiegazione logica che tu ti dai è l'antidoto (terapia cognitiva, per chi ha buon senso secondo me già funziona, almeno io non sono mai andata in vere paranoie perchè ragionavo così.)
    secondo me derealizzazione e depersonalizzazione ti lasciano molto meno in grado di produrre un pensiero "sensato", realistico. 
    Andato46
    Post edited by kachina on
    Let us try to teach generosity and altruism, because we are born selfish.             -Richard Dawkins
  • Theda_BaraTheda_Bara Andato
    Pubblicazioni: 1,329
    A me sta capitando in maniera sempre più frequente di vedere improvvisamente le persone scisse in due identità fra loro estranee, e ciascuna identità controlla una metà del corpo(superiore o inferiore) di quella persona. Prima capitava solo guardandomi allo specchio di tanto in tanto, ed era limitato solo a me - quindi più controllabile(bastava che smettessi di guardarmi) ora mi capita anche con gli altri e faccio molta fatica a nascondere l'effetto che mi fa..cioè, sento l'impulso di dire: "tu quale dei due sei?", "con quale dei due devo parlare?", ecc. Questo potrebbe essere effetto della depersonalizzazione? 
    kachina
    OT.
  • Theda_BaraTheda_Bara Andato
    Pubblicazioni: 1,329
    Aggiungo che anche se mi succede in maniera ricorrente, il singolo episodio di per sé non dura più di una decina di secondi. In genere se cerco di distrarmi o guardo altrove sul momento passa.
    OT.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586