Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Qual è l'ultimo sogno che avete fatto? (Ratatouille)

1313234363739

Commenti

  • NewtonNewton Pilastro
    Pubblicazioni: 2,923
    Stanotte ho sognato di possedere un'auto d'epoca color oro. Mi creava ansia in quanto non sapevo mai dove l'avevo parcheggiata e non avevo la patente. È uno dei miei sogni classici che faccio spesso, anche se la macchina cambia ogni volta.

    Nei miei sogni è tutto molto particolareggiato, vivido. Talvolta faccio anche sogni lucidi. Anche per me le emozioni possono essere molto forti, e la differenza con la realtà è che sono nette.
    davidlollinamarco3882Ossitocina
  • AmelieAmelie Pilastro
    modificato 1 February Pubblicazioni: 3,712
    Stanotte ho fatto un sogno molto dettagliato e con molte ramificazioni che ho in gran parte dimenticato.
    Il mio condominio si trovava in California, a San Diego, in un luglio imprecisato dei primi anni '90, e nell'appartamento dei miei vicini di pianerottolo vivevano due ragazzini, amici miei e di mio cugino, che nel sogno avevamo 12 e 8 anni. Era un'estate particolarmente arida e l'aria trasportava granelli di polvere rossastra che si insinuavano nelle fessure degli infissi; nella sala dell'appartamento uno dei ragazzini, con i capelli a spazzola e rosee guance paffute, stava illustrando su una lavagna bianca un piano per compiere una missione segreta. Ricordo che io e mio cugino camminavamo rapidi e a testa china attraverso un dedalo di sentieri di cemento, che correvano perpendicolari a dei fazzoletti di giardini condominiali circondati da una rete verde, in un crepuscolo estivo su cui sembrava applicato un filtro color ambra. Avevamo il cuore che batteva furiosamente per la paura e l'eccitazione di fare qualcosa di segreto, tenendoci al riparo dei cespugli bassi e fruscianti. Poi la scena si spostava alla piscina olimpionica della mia cittadina, in cui mio cugino nuotava accanto a un'orca paciosa, accarezzandole il muso. L'acqua era stranamente verdastra e rilucente. Io scendevo cautamente in acqua e nuotavo un po' vicino al bordo, poi riemergevo osservando le goccioline sul mio braccio.
    Un altro dettaglio che ricordo è una vecchissima insegna - San Diego bar - che si illuminava a intermittenza con un ronzio, macchiando il cielo della sera di una luce arancione circondata da un nugolo di insetti; e le vie di periferia tra la lama di luce sulla linea dell'orizzonte e le sagome degli edifici, degli arbusti e di qualche albero solitario, nel buio che si infittiva mano a mano che ci si allontanava dalla città, verso un semicerchio di alberi ai piedi delle colline.
    LudolollinaSoleEstherDonnellyOssitocina
    Post edited by Amelie on
  • lollinalollina SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 3,609
    @Pachi sogno anche io spesso di dovermi occuparmi di un figlio o di un bambino piccolo o di un bisognoso.

    In questi sogni pieni di particolari sento tante emozioni contrastanti. La voglia di far qualcosa per chi ha bisogno, e allo stesso tempo la mancanza di forza emotiva o fisica nello svolgere il compito richiesto.
    Pachi
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • SirAlphaexaSirAlphaexa SymbolPilastro
    Pubblicazioni: 1,485
    Ho di nuovo sognato di essere circondato dalla mia famiglia che mi dicono frasi tipo "Ma la tua é solo una moda, sei solo pazzo".

    E un sogno ricorrente, dopo ospedali, svenimenti e caduta dei denti canini. La mia fortuna é quello di dimenticarli appena riapro gli occhi, ricordo solo azioni o frasi importanti, ma rimane la sensazione di "shock" per un bel pò.
    LudoNewtonlollinaSole
    18.11.2016
    "Hai promesso di esserci - ma ora stai baciando un altro e io sono morto"
  • PachiPachi Membro Pro
    Pubblicazioni: 81
    @lollina la cosa che mi stupisce di più, invece, è che nel sogno la vivo come una cosa normale e giusta, in tutta tranquillità. È questo che mi fa strano. Io un giorno vorrei avere dei figli ma sicuramente non così presto e non da dovermene occupare da solo. Eppure nel sogno mi sembra la cosa più normale del mondo. Mah :))
    lollina
  • WhoamiWhoami Veterano
    Pubblicazioni: 265
    Oggi ho fatto un sogno strano, ma non per la trama e i posti in sè, ero un uomo :)), e fin qui ancora niente, mi è già capitato, ma mentre ero un uomo, ero anche la me stessa femmina, come se avessi due menti pensanti e un solo corpo, quello del maschio, non so se in qualche modo ho reso l'idea, nel sogno era perfettamente normale, ma a pensarci adesso era stranissimo :-O
    lollinadavid
  • daviddavid Veterano Pro
    Pubblicazioni: 526
    Ho sognato di camminare sul marciapiede di ieri, vedere la moto di ieri parcheggiata con l'adesivo appiccicato ma sopra c'era scritto "PERSONAL TRAINER".
    Nel mio modo di interpretare i sogni è la conferma che l'inconscio è l'allenatore personale della vita cosciente.

  • AJDaisyAJDaisy Pilastro
    Pubblicazioni: 6,542
    Ho sognato di andare ad un raduno di Spazioasperger e la prima persona che ho incontrato è stata @SirAlphaexa ; una presenza piacevolissima, molto schiva, ma che ispira dolcezza, successivamente si è avvicinato @riot che mi ha proposto di fare in seguito una visita al Colosseo assieme, proposta che ho accettato con entusiasmo. Dopo ancora siamo entrati tutti (gli altri erano persone "non identificabili", ad esclusione di Moscone in attesa sul palco) in una sala convegni ed accanto a me era seduta @amigdala , che mi ha dato un feeling tipo persona con la quale ci si conosce da molto tempo, divertente. Non ricordo altro.

    Penso di passare davvero troppo tempo sul forum... Anche nei sogni!
    SirAlphaexaamigdalalollinaValentaSoleNemoWhoami
  • AJDaisyAJDaisy Pilastro
    Pubblicazioni: 6,542
    Ho sognato di fare una passeggiata e conoscere una ragazza meridionale che viveva con sua nonna in una casetta in mezzo ad un bosco. In realtà sapevo fosse di origine meridionale, ma era vestita da rom. Diceva di essere una strega e di avere il potere di predire il futuro (dono tramandato di famiglia) e per dimostrarmelo mi ha raccontato alcune cose del mio passato che non poteva conoscere. Era molto affascinante, direi proprio attraente.
    Riguardo al futuro mi ha telepaticamente fatto ascoltare una melodia, dicendomi che quella sarebbe stata la chiave del mio successo.
    Tornai a casa, composi una canzone e di quella melodia ci feci un assolo. Una meraviglia.
    Ricordo però che tenevo in mano una chitarra da mancini, montata per destri (il contrario di Hendrix per capirci).

    Appena svegliato, ancora nel letto avevo ben presente questa melodia. Pochi minuti/secondi e l'ho dimenticata.
    lollinaamigdalaSoleValentaOssitocinaAmelieWhoami
  • lollinalollina SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 3,609
    Sono tornata nella casa della mia infanzia, dove torno spessissimo nelle mie notti.

    In genere può essere che trovo qualcuno dei miei familiari, sono sempre alla ricerca dei miei nonni per esempio.

    Ma stanotte non ho trovato nessuno, le stanze e le scale erano vuote e non c'era nessuno che mi abbracciasse!
    :(
    SoleValentaOssitocinaAmelieWhoami
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586