Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Asperger e test psicologico della visita di leva

fattore_afattore_a Colonna
modificato March 2014 in Quiz e Test
Che voi sappiate, nel test psicologico della visita di leva venivano rilevati aspetti Asperger nella personalità dei ragazzi?


Ho fatto il test due volte, perchè mi avevano fatto rivedibile a causa della pressione alta, e dal test non è mai emerso nulla anche se in quei giorni della visita avevo il terrore di stare in mezzo a sconosciuti e per lo più di essere visitato.
marco3882
«1

Commenti

  • Lycium_bLycium_b Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,868
    Che io sappia il test che viene somministrato nelle visite di leva è l'MMPI, cioè quel lungo test di diverse centinaia di item con risposte tipo vero/falso.
    Da una panoramica generale della personalità di una persona, evidenziando disturbi come l'ansia, la depressione, la mania, l'isteria, la psicosi, la paranoia, i disturbi di personalità, ecc... Dice anche se uno è omosessuale o eterosessuale.
    Non diagnostica espressamente l'Asperger ne altre forme d'autismo, che tuttavia vengono rilevate spesso come disturbo della personalità o del carattere dal test. Quindi è possibile che se il test non viene fatto in contemporanea con test di screening o diagnostici per disturbi autistici ad alto funzionamento o d'Asperger oppure, nel caso la diagnosi di Asperger sia nota, ne venga tenuto conto, durante l'interpretazione i risultati possano essere fraintesi. Almeno a me è stato detto questo dallo specialista, che mi ha somministrato contestualmente sia l'MMPI che i test per la diagnosi dei disturbi autistici.
  • fattore_afattore_a Colonna
    Pubblicazioni: 2,077
    Ho capito, grazie.
    Sarei curioso di sapere se qualcuno con tratti riconducibili ad Asperger, dopo aver fatto il test alla visita di leva, sia stato poi a colloquio con lo psicologo nei giorni della visita.
    Mi sembra anche di capire che il test sia stato elaborato prima delle pubblicazioni sugli studi di Asperger.
  • Lycium_bLycium_b Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,868
    @fattore_a, l'MMPI è un test molto vecchio, risale agli anni '30-'40 del secolo scorso e nacque proprio per uso militare. A quell'epoca l'autismo non era stato ancora scoperto.
  • KrigerinneKrigerinne SymbolSenatore
    Pubblicazioni: 3,006
    Nel MMPI sono uscita poco sopra la media in pochi parametri (con punteggi da 65 a 79) ma niente di esagerato. Giusto il parametro schizofrenia era 76 mentre il cut off se non sbaglio è a 65, ma ho letto su internet che molte persone non schizofreniche risultano sopra il cut off. Non avendo fatto una visita per l'arruolamento però non posso rispondere alla domanda. Comunque il minnesota non misura tratti asperger. Al massimo dei tratti ad esso correlati come l'introversione, la depressione, le esperienze sensoriali bizzarre, l'alienazione sociale...
    Embrace the shame of what you used to be
    Rain washed the panic from today
    Decimation of anxiety
    Tribulations drift away
    Pray tomorrow offers clarity
    Rain washed the panic from today
    Affirmation of mortality
    Trivialities astray
    Pray tomorrow brings stability
  • fattore_afattore_a Colonna
    Pubblicazioni: 2,077
    Grazie. Quel test mi ha sempre incuriosito e mi spiace non poter conoscerne il risultat.
  • marco3882marco3882 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 856
    fattore_a ha detto:

    Ho capito, grazie.
    Sarei curioso di sapere se qualcuno con tratti riconducibili ad Asperger, dopo aver fatto il test alla visita di leva, sia stato poi a colloquio con lo psicologo nei giorni della visita.
    Mi sembra anche di capire che il test sia stato elaborato prima delle pubblicazioni sugli studi di Asperger.

    Io ho fatto il test alla visita di leva mi pare di 301 domande. Tutti e dico tutti quelli che erano alla visita dovevano fare successivo colloquio con psicologo o psichiatra.
    Non c era la famosa domanda ti piacciono i fiori vuoi fare il fiorista, ma ricordo che le domande ogni tanto si ripetevano (sicuramente per vedere se lo stavi facendo a caso per sembrare fuori di testa apposta) e erano a risposta multipla nel senso 1 era nulla o quasi mai e 4 era sempre o spesso. Ricordo una domanda "ogni tanto senti delle voci che gli altri non possono sentire?" oppure "quando sei su un autobus pieno di gente senti il bisogno di correre fuori?"

    Ci ho messo un ora a compilarlo sono uscito per ultimo nel mio gruppo di circa 30 persone
    Sarei curioso di vedere il risultato che ha dato di me all epoca visto che ero un bel po' diverso da ora.
  • fattore_afattore_a Colonna
    Pubblicazioni: 2,077
    @marco3882
    In che anno hai fatto la visita? Nel mio anno, 1997, il colloquio con lo psicologo era solo per i casi eccezionali.
    Il test è il Minnesota e non si trova materiale adeguato on line.
    Alla fine della visita rilasciavano un prospetto di sintesi con i punteggi da 1 (massimo) a 4 (minimo) su tutti gli aspetti esaminati, fisici e psicologici. Non davano i risultati del test, la cui interpretazione non è sintetizzabile in una sola parola.
  • marco3882marco3882 Veterano Pro
    modificato 18 November Pubblicazioni: 856
    @fattore_a
    Fatta due volte nel 2002 in quanto revedibile la prima volta. Alla fine non mi hanno rilasciato niente Sui risultati generali.
    Dopo il Minnesota con lo psicologo o psichiatra ci passavano tutti
    Entrambe le volte sono stato con lo psichiatra (lo stesso in entrambe le visite) invece che lo psicologo. Colloqui di circa 45 minuti invece che i circa 15 minuti di tutti :D
    fattore_a
    Post edited by marco3882 on
  • fattore_afattore_a Colonna
    Pubblicazioni: 2,077
    marco3882 ha detto:


    Dopo il Minnesota con lo psicologo o psichiatra ci passavano tutti
    Entrambe le volte sono stato con lo psichiatra

    Interessante @marco3882. Senza scendere nei dettagli, in che cosa consisteva il colloquio?
  • marco3882marco3882 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 856
    @fattore_a semplicemente lo scopo è principalmente verificare la correttezza di quello che è risultato dal Minnesota.
    Generalmente ai miei amici chiedevano tutto bene a casa? Lavori? Hai amici? Vai d accordo con le persone? E fuori dopo 10 minuti o poco più di colloquio.
    Con me entrambe le volte oltre a voler confermare il risultato del Minnesota è ovviamente andato a sondare battendo sulle varie cose fuori standard medio che il test ha fatto venire fuori. Per esempio con domande mirate su ad esempio le mie paranoie ipocondriache.
    A te come è andato il test?
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586